Fiume Retrone VI

Natura e Paesaggi, Fotografie e descrizioni
Rispondi
evelina
Senior
Messaggi: 4773
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Fiume Retrone VI

Messaggio da evelina » sab 1 feb 2014, 18:44

Fiume Retrone e il Ponte delle Barche, nei pressi abbiamo la sede, che sicuramente l'acqua è entrata nello scantinato.



Per fortuna questa notte è scesa di un metro.
Allegati
006.JPG
006.JPG (139.86 KiB) Visto 1482 volte
010.JPG
010.JPG (135.47 KiB) Visto 1482 volte

evelina
Senior
Messaggi: 4773
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Fiume Retrone e Fiume Bacchiglione VI

Messaggio da evelina » sab 1 feb 2014, 18:52

Di certo non vorrei abitare nei pressi.


Nel 2010 ha fatto gravissimi danni a tutta la città e periferia per fortuna ha smesso di piovere, così è l'acqua si mantenendo entro il livello di guardia.

:bye: Evelina
Allegati
002.JPG
002.JPG (94.33 KiB) Visto 1480 volte
004.JPG
004.JPG (102.33 KiB) Visto 1480 volte

evelina
Senior
Messaggi: 4773
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Fiume Retrone VI

Messaggio da evelina » sab 1 feb 2014, 19:27

Ho parlato troppo forte!!!!

Sta diluviando, speriamo bene.

Evelina

Agaricus
Esperto
Messaggi: 2115
Iscritto il: dom 6 mag 2007, 21:02
Cognome: Carassai
Nome: Ennio
Provenienza: Macerata
Località: Macerata
Contatta:

Re: Fiume Retrone VI

Messaggio da Agaricus » sab 1 feb 2014, 23:43

ciao Evelina,
mi ricordo i danni alla vostra sede nel 2010, speriamo che non si ripetano,
in bocca al lupo,
Ennio.

mfilippa
Senior
Messaggi: 5293
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Fiume Retrone VI

Messaggio da mfilippa » lun 3 feb 2014, 23:25

Speriamo bene tutti, io vorrei che le alluvioni non accadessero mai più da nessuna parte.
Certo però che magari costruire un po' più in là... No? Quella casa sulla destra per poterla ingrandire l'hanno fatta addirittura a sbalzo sul fiume... :nono:
Mi dispiace constatarlo, ma sono troppe le parti d'Italia dove si è costruito in posti che saranno sempre soggetti a queste cose, una volta di qua, una volta di là...
Bonifichiamo le paludi, costruiamo e poi? Occorre uno sforzo continuo di energia, risorse, manutenzione. Se ci si ferma per un po', è matematico che la palude tenda a formarsi di nuovo :sorry:
:bye:

evelina
Senior
Messaggi: 4773
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Fiume Retrone VI

Messaggio da evelina » mar 4 feb 2014, 11:24

Hai ragione Mario,

Penso che veramente certe situazioni l'uomo se l'è cercate, poi si lamenta.


Evelina :bye: :bye: :bye:

mykol
Senior
Messaggi: 9073
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Fiume Retrone VI

Messaggio da mykol » lun 10 feb 2014, 0:26

oltre a questo la causa sta sopratutto nell'inurbamento e nel conseguente abbandono delle campagne.

Ricordo sempre quand'ero bambino ed abitavamo in campagna. Mio padre, che era agricoltore,
ad ogni minaccia di temporale correva a ripulire i fossatelli trasversali sulla ripida stradina (non asfaltata ovviamente) che conduceva a casa nostra. In questo modo l'acqua veniva trattenuta, regimata e giungeva a valle molto più lentamente senza causare danni,
Mettete centinaia di migliaia, milioni di persone che facevano le stesse cose ed ecco perché le alluvioni si verificavano raramente, solo in casi eccezionali
Ed ora dove sono ? Tutti dietro una scrivania a progettare ed i fossi ,,, non li pulisce più nessuno, non esistono nemmeno più.

Ed i risultati li vediamo tutti i giorni !

Sui libri di Agronomia di cinquant'anni fa la regimazione dell'acqua era uno dei capitoli fondamentali.

Andremo avanti così fino a quando in pianura ed in città si morirà come i topi nelle fogne ?

Rispondi

Torna a “Paesaggi Naturalistici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti