Sarcoscypha coccinea?

Tasphririnales, Pezizales, Tuberales, Ostropales, Clavicipitales,Lecanorales, Heliotiales, Phacidiales, Coronophorales, Shaeriales - Myriangiales, Hysteriales, Hemisphaeriales, Dothideales, Pleosprales.
Rispondi
Edoardo Di Russo
Messaggi: 9
Iscritto il: ven 9 nov 2018, 12:53
Cognome: Di Russo
Nome: Edoardo
Provenienza: RM

Sarcoscypha coccinea?

Messaggio da Edoardo Di Russo » sab 4 mag 2019, 13:13

Trovati diversi gruppi nell'arco di 100 metri quadrati in bosco di faggio e Fraxinus ornus vicino Piglio (Altipiani di Arcinazzo,FR il 19/4/2019). La principale differenza con Sarcoscypha austriaca dovrebbe essere il colore rosso più acceso giusto?
Grazie
Allegati
DSCN5742.jpg
DSCN5742.jpg (171.43 KiB) Visto 537 volte
DSCN5740.jpg
DSCN5740.jpg (180.26 KiB) Visto 537 volte

mfilippa
Senior
Messaggi: 5409
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Sarcoscypha coccinea?

Messaggio da mfilippa » sab 4 mag 2019, 21:46

La principale differenza con Sarcoscypha austriaca dovrebbe essere il colore rosso più acceso giusto?
...no, la differenza è in caratteri microscopici (forma delle spore e dei peli). Un occhio esperto riesce a trovare piccole differenze al margine dell'apotecio.
Nel tuo caso di tratta di Dumontinia tuberosa, un parassita della pianta Anemone nemorosa. Questi funghi hanno un lungo gambo completamente interrato che li collega ad uno sclerozio (a forma di piccolo tubero) nero all'esterno e bianco all'interno.
E non sono neanche lontanamente rossi come una Sarcoscypha, che è quanto di più rosso intenso e saturo possa esistere, più di un pomodoro, più del tappo di plastica della Coca-cola... :)
:bye:

Edoardo Di Russo
Messaggi: 9
Iscritto il: ven 9 nov 2018, 12:53
Cognome: Di Russo
Nome: Edoardo
Provenienza: RM

Re: Sarcoscypha coccinea?

Messaggio da Edoardo Di Russo » lun 6 mag 2019, 13:23

Grazie

Rispondi