Russula decipiens

Russulaceae: Lactarius, Russula
gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Russula decipiens

Messaggio da gambr » ven 17 lug 2009, 22:43

Apro questo topic con delle pessime foto di un esemplare che mi sono portato a casa da un incontro col gruppo che frequento. Le foto sono state fatte il giorno seguente dopo tentativo poco fruttuoso di deposito sporale.

Assieme a questa ho portato a casa una presunta atropurpurea a 3 farinipes. Assaggiati tutti questi esemplari posso dire che farinipes è risultata la più piccante, la atropurpurea moderatamente piccante come consuetudine mentre questa presunta decipiens più volte assaggiata nelle lamelle e parte della carne del cappello si è rivelata solo 'vagamente' piccante o con retrogusto amarognolo.
A voi è mai capitata una decipiens praticamente quasi mite? Leggo che Sarnari la ammmette eccezionalmente.

Per il resto posso dire che il gambo è rugoloso svasato in alto e stretto in basso, ingrigente dal basso.
Un periodo poco fortunato mi ha lasciato con un guaiaco presumibilmente 'andato' e senza scorta di lampadine alogene per il microscopio tanto che sono riuscito a fare un solo vetrino. :cry:

Posto qualche immagine macro e quel poco di micro.

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » ven 17 lug 2009, 22:43

1
Allegati
1.jpg
1.jpg (123.91 KiB) Visto 3067 volte

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » ven 17 lug 2009, 22:44

2
Allegati
2.jpg
2.jpg (115.55 KiB) Visto 3066 volte

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » ven 17 lug 2009, 22:44

3
Allegati
3.jpg
3.jpg (139.52 KiB) Visto 3065 volte

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » ven 17 lug 2009, 22:54

4
Allegati
4.jpg
4.jpg (103.92 KiB) Visto 3062 volte

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » ven 17 lug 2009, 22:54

5
Allegati
5.jpg
5.jpg (132.18 KiB) Visto 3059 volte

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » ven 17 lug 2009, 22:54

6
Allegati
6.jpg
6.jpg (127.78 KiB) Visto 3056 volte

stegiampi
Senior
Messaggi: 3580
Iscritto il: sab 1 dic 2007, 18:58
Cognome: Stefani
Nome: Giampietro
Provenienza: Italia

Re: Russula decipiens

Messaggio da stegiampi » sab 18 lug 2009, 8:48

gambr ha scritto: A voi è mai capitata una decipiens praticamente quasi mite? Leggo che Sarnari la ammmette eccezionalmente.

Ciao Gianni,
no, non mi è mai capitato.
Appena comperi la lampadina del microscopio, prova guardare i dermatocistidi.
E' indispensabile.

Ciao


Gaimpietro

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » sab 18 lug 2009, 11:04

stegiampi ha scritto: Appena comperi la lampadina del microscopio, prova guardare i dermatocistidi.
E' indispensabile.
Sì purtroppo la lampadina mi ha lasciato mentre stavo per osservare le spore da sporata per le misurazioni e foto più nitide :( Poi sarei passato alla cuticola :(

A proposito, dove comperate le lampadine? Perchè nei negozi le trovo solo da 12V e ordinandole online ci sono le spese spedizione che costano più delle lampadine stesse :nanna: Sapreste indicarmi un 'tipo' di negozio che può tenere anche quelle a 6V?

Ciao
Gianni

Il Micologo
Novizio
Messaggi: 597
Iscritto il: mer 16 gen 2008, 18:59
Cognome: Inzaina
Nome: Salvatore
Provenienza: Italia
Località: Cagliari
Contatta:

Re: Russula decipiens

Messaggio da Il Micologo » gio 23 lug 2009, 22:19

gambr ha scritto:
stegiampi ha scritto: Appena comperi la lampadina del microscopio, prova guardare i dermatocistidi.
E' indispensabile.
Sì purtroppo la lampadina mi ha lasciato mentre stavo per osservare le spore da sporata per le misurazioni e foto più nitide :( Poi sarei passato alla cuticola :(

A proposito, dove comperate le lampadine? Perchè nei negozi le trovo solo da 12V e ordinandole online ci sono le spese spedizione che costano più delle lampadine stesse :nanna: Sapreste indicarmi un 'tipo' di negozio che può tenere anche quelle a 6V?

Ciao
Gianni
..tra i tanti negozi cui anch'io mi ero rivolto inutilmente per lo stesso problema, uno fece direttamente l'ordine specifico alla Philips assieme ad altre richieste. Per una decina di giorni non potei usare il micro.
ciao
Salvatore

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » ven 24 lug 2009, 0:16

Grazie Salvatore, ho trovato un negozio in zona e proprio oggi mi sono rifornito di 2 lampadine anche se il costo forse è analogo a quello che trovo sul sito dove ho acquistato il microscopio anche se non so di preciso le spese di spedizione. Nel fine settimana spero di riprendere le attività :)

Ciao
Gianni

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » dom 26 lug 2009, 0:10

Ecco i pileocistidi in SV
Allegati
IMG_1521.jpg
IMG_1521.jpg (130.59 KiB) Visto 2944 volte

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » dom 26 lug 2009, 0:11

Larghi fino a 10 micron e alcuni molto lunghi più di 100 micron.
Allegati
IMG_1525.jpg
IMG_1525.jpg (154.43 KiB) Visto 2943 volte

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » dom 26 lug 2009, 0:12

Quasi tutti senza setti a parte casi rarissimi come questo
Allegati
IMG_1511.jpg
IMG_1511.jpg (140.19 KiB) Visto 2942 volte

stegiampi
Senior
Messaggi: 3580
Iscritto il: sab 1 dic 2007, 18:58
Cognome: Stefani
Nome: Giampietro
Provenienza: Italia

Re: Russula decipiens

Messaggio da stegiampi » dom 26 lug 2009, 9:32

A questo punto penso che tu possa sciogliere la riserva ed archiviarla come R. decipiens. :D

Per il sapore della carne anche Romagnesi ammette un sapore acre ma non sempre, come
Sarnari del resto.
I dermatocistidi clavati e lunghi, monocelllari o bisettati sono previsti da Romagnesi.
Le spore con verruche che formano creste più o meno lunghe e non sono ad aculei isolati
confermerebbero la specie.

Ciao

Giampietro

Ps. non hai parlato di reazioni chimiche (non sono state fatte?) e di habitat che presumo latifoglia.

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » dom 26 lug 2009, 22:45

stegiampi ha scritto: Ps. non hai parlato di reazioni chimiche (non sono state fatte?) e di habitat che presumo latifoglia.
Per le reazioni, ho provato solo il guaiaco che però mi ha dato identico risultato anche in R.atropurpurea e R.farinipes. Vedendo la data di scadenza a maggio 2009 concludo che non sia attendibile.
Per l'habitat è sicuramente latifoglia ma non è una mia raccolta (le foto non sono in habitat, le ho fatte il giorno dopo in giardino).
Grazie per il parere.

Ciao
Gianni

Micogian
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 1929
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 10:12
Cognome: Dose
Nome: Giovanni
Provenienza: Udine
Località: Feletto Umberto (Udine)

Re: Russula decipiens

Messaggio da Micogian » lun 27 lug 2009, 12:51

gambr ha scritto: A proposito, dove comperate le lampadine? Perchè nei negozi le trovo solo da 12V e ordinandole online ci sono le spese spedizione che costano più delle lampadine stesse :nanna: Sapreste indicarmi un 'tipo' di negozio che può tenere anche quelle a 6V?
Ciao Gianni, io ce l'ho ma adesso sono in Gargano, rientro a fine settimana.
Dovrei ordinare del materiale micro e se vuoi posso farlo la settimana prossima, una lampada te la posso dare in attesa che arrivino.
Una volta si trovavano da Belgrado in via Carducci,

A presto

Gianni :bye:

Pino
Novizio Esperto
Messaggi: 1260
Iscritto il: gio 8 feb 2007, 16:17
Cognome: Costiniti
Nome: Giuseppe
Provenienza: Padova
Località: Padova
Contatta:

Re: Russula decipiens

Messaggio da Pino » lun 27 lug 2009, 13:59

Per le lampadine, considerato che sono costose e che non si trovano facilmente in commercio io ho fatto così:
ho comperato un alimentatore adeguato e lampada alogena di uso comune degli stessi watt di quella originale.
Lo spazio per l'alimentatore su microscopio c'era e così adesso se si brucia la lampada la trovo in una ferramenta qualsiasi.

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » lun 27 lug 2009, 14:41

micogian ha scritto: Ciao Gianni, io ce l'ho ma adesso sono in Gargano, rientro a fine settimana.
Dovrei ordinare del materiale micro e se vuoi posso farlo la settimana prossima, una lampada te la posso dare in attesa che arrivino.
Una volta si trovavano da Belgrado in via Carducci,
Grazie Gianni ma le ho gia` trovate (altrimenti non avrei potuto fare l'esame dei cistidi ;) ).
Cerco di evitare Belgrado per i prezzi folli. Se non ricordo male mi sono costate meno 4 confezioni da 200 vetrino coprioggetto ordinate su internet che non 100 vetrino da loro!

Ciao
Gianni

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » lun 27 lug 2009, 14:46

Pino ha scritto:Per le lampadine, considerato che sono costose e che non si trovano facilmente in commercio io ho fatto così:
ho comperato un alimentatore adeguato e lampada alogena di uso comune degli stessi watt di quella originale.
Lo spazio per l'alimentatore su microscopio c'era e così adesso se si brucia la lampada la trovo in una ferramenta qualsiasi.
Interessante ... non ho considerato questa possibilita` ma scusa la domanda, ci sara` un motivo per cui nei microscopi le lampadine sono a 6V e non a 12?

Ciao
Gianni

Pino
Novizio Esperto
Messaggi: 1260
Iscritto il: gio 8 feb 2007, 16:17
Cognome: Costiniti
Nome: Giuseppe
Provenienza: Padova
Località: Padova
Contatta:

Re: Russula decipiens

Messaggio da Pino » lun 27 lug 2009, 16:12

BUSINNES!! :cry: :innocent:

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » lun 27 lug 2009, 16:53

Pino ha scritto:BUSINNES!! :cry: :innocent:
:cry:

Ciao
Gianni

mykol
Senior
Messaggi: 9117
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Russula decipiens

Messaggio da mykol » mar 28 lug 2009, 10:06

magari scaldano di meno ? E' una domanda, non so ...

stegiampi
Senior
Messaggi: 3580
Iscritto il: sab 1 dic 2007, 18:58
Cognome: Stefani
Nome: Giampietro
Provenienza: Italia

Re: Russula decipiens

Messaggio da stegiampi » mar 28 lug 2009, 10:27

mykol ha scritto:magari scaldano di meno ? E' una domanda, non so ...
Dipende dai Watt.
Le lampade 6 V per microscopio dovrebbero consumare 20Watt
mentre le lampade a 12 V dovrebbero partire da 30 Watt e quindi scaldano di più e consumano di più.
Esistono però in commercio lampade a 6 V che consumano 30 Watt e quindi bisogna vedere
il Wattaggio della lapada originale.

:bye:

Giampietro

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » mar 28 lug 2009, 10:39

@mykol
Stessa potenza in Watt -> stessa energia dissipata -> stesso "riscaldamento"

@stegiampi
In commercio si trovano tranquillamente alogene da 12V20W.
Per le 6V30W illumineranno di piu` ma credo cuociano il preparato molto piu` rapidamente. Bisogna poi vedere se il microscopio tiene quella potenza.
Originariamente il microscopio montata appunto un'alogena da 6V20W.

Ciao
Gianni

mykol
Senior
Messaggi: 9117
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Russula decipiens

Messaggio da mykol » mar 28 lug 2009, 11:22

ho supposto una cavolata, hai ragione ... è da parecchio tempo che non studio fisica ed, evidentemente, ai suoi tempi, non l'ho studiata molto bene !

Comunque, penso che sia possibile dotare il microscopio di una lampada più potente (sempre che le dimensioni, l'attacco, ecc... siano compatibili), ma usando qualche precauzione e con qualche rischio.

Ho acquistato un Nikon SE d'occasione al quale hanno adattato una lamada più potente (mi pare 30 watt, invece della originale di 20 watt).

Va meglio, sopratutto per fotografare, ma bisogna usarla a piena potenza per lo stretto necessario perchè scalda moltissimo, tanto che lo sportello e la parte inferiore del portalampada (di plastica) sono praticamente fusi e quel poco che ne è rimasto è completamente deformato.

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » mar 28 lug 2009, 12:04

mykol ha scritto:ho supposto una cavolata, hai ragione ... è da parecchio tempo che non studio fisica ed, evidentemente, ai suoi tempi, non l'ho studiata molto bene !
Nessun problema ;) anhce a me era venuto in mente all'inizio :)
mykol ha scritto: Ho acquistato un Nikon SE d'occasione al quale hanno adattato una lamada più potente (mi pare 30 watt, invece della originale di 20 watt).

Va meglio, sopratutto per fotografare, ma bisogna usarla a piena potenza per lo stretto necessario perchè scalda moltissimo, tanto che lo sportello e la parte inferiore del portalampada (di plastica) sono praticamente fusi e quel poco che ne è rimasto è completamente deformato.
Eh appunto, questo non e` un problama da poco secondo me. Adesso che ci penso anche con una 20W il surriscaldamento alla base non e` irrilevante :shock: e poi come dicevo il preparato va in ebollizione :).
Personalmente non ho avuto esigenze di luce maggiore anche fotografando. Si` certo si potrebbe avere piu` profondita` di campo stringendo l'otturatore e maggiore luce pero` ... non sono convinto che questo pro bilanci i contro :chin:

Ciao
Gianni

stegiampi
Senior
Messaggi: 3580
Iscritto il: sab 1 dic 2007, 18:58
Cognome: Stefani
Nome: Giampietro
Provenienza: Italia

Re: Russula decipiens

Messaggio da stegiampi » mar 28 lug 2009, 14:37

[quote="mykol]



Ho acquistato un Nikon SE d'occasione al quale hanno adattato una lamada più potente (mi pare 30 watt, invece della originale di 20 watt).

Va meglio, sopratutto per fotografare, ma bisogna usarla a piena potenza per lo stretto necessario perchè scalda moltissimo, tanto che lo sportello e la parte inferiore del portalampada (di plastica) sono praticamente fusi e quel poco che ne è rimasto è completamente deformato.[/quote]

Puoi usare una potenza luce intermedia ed aumentare la luminosità del microscopio attraverso il suo diaframma.
Se devi fotografare puoi agire sul tempo di posa, allungandolo.

Ciao

Giampietro

stegiampi
Senior
Messaggi: 3580
Iscritto il: sab 1 dic 2007, 18:58
Cognome: Stefani
Nome: Giampietro
Provenienza: Italia

Re: Russula decipiens

Messaggio da stegiampi » mar 28 lug 2009, 14:58

gambr ha scritto: @stegiampi
In commercio si trovano tranquillamente alogene da 12V20W.

Ciao
Gianni
Si, lo so. Ma mi riferisco a quelle che si possono montare su microscopio e che hanno il socket G4.

Ciao

Giampietro


Ps.
Siamo enormemente fuori Topic :off-topic:

Speriamo nella clemenza del moderatore.

Giampietro

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula decipiens

Messaggio da gambr » mar 28 lug 2009, 16:18

stegiampi ha scritto:Ma mi riferisco a quelle che si possono montare su microscopio e che hanno il socket G4.
Non so che nome abbia ma la 12V20W aveva lo stesso "attacco" :)

Ciao
Gianni

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti