Lactarius pseudoscrobiculatus

Ritrovamenti e discussioni sui funghi di Specie varie dell'ordine Russulales
Rispondi
mykol
Senior
Messaggi: 9078
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Lactarius pseudoscrobiculatus

Messaggio da mykol » lun 30 nov 2009, 0:59

un ritrovamento interessante

Lactarius pseudoscrobiculatus Basso, Neville & Poumarat, Bulletin Semestriel de la Fédération des Associations Mycologiques Méditerranéennes 19: 14 (2001)

Typification Details:
Holotype Neville 97.12.02.01

Host-Substratum/Locality:
On acidic soil with Erica arborea under Pinus halepensis and P. pinaster: France

Citations in published lists:
Index of Fungi 7: 303

Position in classification:
Russulaceae, Russulales, Incertae sedis, Agaricomycetes, Basidiomycota, Fungi

Raccolta: Sassello (SV),al confine con la Provincia di Alessandria, località "Le Maddalene", altitudine circa 300 m. s.l.m., su suolo roccioso rossastro, molto acido, con vegetazione costituita prevalentemente da Pinus syslvestris, Pinus pinaster e qualche Pinus halepensis e con radi esemplari di Quercus pubescens e cespugli di erica, in posizione assolata.

Esemplari di piccole dimensioni (max 4-5 cm di diametro).

Descrizione più dettagliata in seguito.

Questa specie é stata da me raccolta in questa stazione ed in una altra sempre nel comune di Sassello (località "Lago dei Gulli"), in ambiente analogo e consegnata all'autrice MTB, nel periodo di pubblicazione come nuova specie.

Nelle annate favorevoli (molto piovose e prive di freddo e gelate precoci) cresce in tardo autunno od addirittura ad inizio inverno nei boschi caratterizzati dall'ambiente su indicato, in pochi esemplari.

Caratteri salienti sono le piccole dimensioni (diametro 4-5 cm in tutti gli esemplari da me raccolti), il cappello non o poco zonato, il colore giallo piuttosto pallido compreso il gambo e le lamelle (che hanno debolissimi riflessi rosati, meno evidenti di quanto non appaia in foto), il gambo scrobicolato, la carne secernente alla frattura un lattice abbondante immediatamente virante al giallo zolfo.

Ora posto alcune immagini. Rimando lo studio più accurato ai prossimi giorni.


L'ambiente di crescita: pino silvestre, pinastro ed alcuni "halepensi", sparute roverelle con sottobosco formato da radi cespugli di erica, qualche ginepro, felci, una abbondante graminacea che non conosco. Tra i funghi, oltre a porcini ed ovuli (non ora ovviamente ...) vari "sanguigni", amanite (citrina , phalloides, pantherina), tricholomi (stans, colossus, albobrunneum, joachimii, terreum, scalpturatum, ....), russule dei pini ed una bella Limacella che non conosco (e che posterò prossimamente sul forum). Ovviamente non mancano Cantharellus lutescens, Craterellus cornucopioides, ....
Allegati
000-img_0281-800x600.jpg
000-img_0281-800x600.jpg (199.21 KiB) Visto 1770 volte
Ultima modifica di mykol il lun 30 nov 2009, 12:04, modificato 6 volte in totale.

mykol
Senior
Messaggi: 9078
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Lactarius pseudoscrobiculatum

Messaggio da mykol » lun 30 nov 2009, 1:15

basidiomi. Notare il colore, l'assenza di zonature, gli scrobicoli sul gambo ed il viraggio del lattice.
Allegati
001-img_0285_c-800x600.jpg
Lactarius pseudoscrobiculatus Basso, Neville & Poumarat
001-img_0285_c-800x600.jpg (182.84 KiB) Visto 1770 volte

mykol
Senior
Messaggi: 9078
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Lactarius pseudoscrobiculatum

Messaggio da mykol » lun 30 nov 2009, 1:16

altri particolari. Notare il margine del cappello involuto, sfrangiato e glutinoso e gli scrobicoli sul gambo.
Allegati
002-img_0293-c-800x600.jpg
Lactarius pseudoscrobiculatus Basso, Neville & Poumarat
002-img_0293-c-800x600.jpg (151.73 KiB) Visto 1764 volte

mykol
Senior
Messaggi: 9078
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Lactarius pseudoscrobiculatum

Messaggio da mykol » lun 30 nov 2009, 1:18

prossimamente altri dettagli e la micro.

bruno
Principiante
Messaggi: 399
Iscritto il: dom 8 lug 2007, 17:27
Cognome: de Ruvo
Nome: Bruno
Provenienza: Italia
Località: Teramo
Contatta:

Re: Lactarius pseudoscrobiculatus

Messaggio da bruno » lun 30 nov 2009, 22:07

...ma prima incassa i miei complimenti, mi piace molto la tua voglia di uscire a scovar funghi e ci riesci splendidamente. ;)

ciao

bruno

mykol
Senior
Messaggi: 9078
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Lactarius pseudoscrobiculatus

Messaggio da mykol » mar 1 dic 2009, 2:31

si, mi mpiace andare in giro per boschi, prati, monti e ... mari (inteso come coste e dune...) a scovare funghi.
Il problema é che molte volte non riesco a studiare come vorrei ciò che raccolgo ma non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca !

Il vantaggio é che sovente riesco a scovare roba interessante ...

P.S. Grazie dei complimenti !

Rispondi

Torna a “Russulales”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti