Phylloporus rhodoxanthus

Boletaceae, Gomphidiaceae, Paxillaceae, Boletales non determinati
Rispondi
Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Phylloporus rhodoxanthus

Messaggio da Dragonòt » dom 8 ago 2010, 21:55

Oggi ero in baita in Val Varaita, a circa 1000 m.
Mi sono sparato un'escursione fin a 1400 m. e ritorno, vedendo solo un Inonotus hirsutus ed una Amanita excelsa malandata.

Al ritorno, mia moglie mi dice che c'è un funghetto nel mirtillo rosso vicino alla baita. Questo mirtillo rosso l'abbiamo preso in alto (tra 1400 e 1500 m.) e "vivacchia" come può nel caldo dei 1000 m.

Tiro su il funghetto, ed ho la sorpresa di trovare per la prima volta il ...
Questo è l'ambiente di crescita.
Allegati
Dragonot4195.JPG
Dragonot4195.JPG (154.43 KiB) Visto 1919 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Phylloporus rhodoxanthus

Messaggio da Dragonòt » dom 8 ago 2010, 21:59

Ed ecco il Phylloporus rhodoxanthus.
E' un po' bagnato perché mia moglie aveva annaffiato le "aiuole".
Allegati
Dragonot4192.JPG
Dragonot4192.JPG (147.36 KiB) Visto 1917 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Phylloporus rhodoxanthus

Messaggio da Dragonòt » dom 8 ago 2010, 22:01

E' la prima volta che lo trovo, il posto poi ha dell'incredibile,
gli faccio tutta una serie di foto.
Allegati
Dragonot4193.JPG
Phylloporus rhodoxanthus
Dragonot4193.JPG (144.32 KiB) Visto 1916 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Phylloporus rhodoxanthus

Messaggio da Dragonòt » dom 8 ago 2010, 22:03

Ancora una all'imenoforo.
Allegati
Dragonot4194.JPG
Phylloporus rhodoxanthus
Dragonot4194.JPG (141.45 KiB) Visto 1916 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Phylloporus rhodoxanthus

Messaggio da Dragonòt » dom 8 ago 2010, 22:09

Mi stupisce molto la postazione di crescita. Non lo avevo mai trovato in vita mia.
A 7 o 8 metri ci sono cespugli di castagno, 1 abete bianco, 1 frassino.

A meno che il fungo fosse già legato al mirtillo rosso.
:bye: :bye: :bye:
Bepe

mykol
Senior
Messaggi: 9107
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Phylloporus rhodoxanthus

Messaggio da mykol » dom 8 ago 2010, 23:31

è una specie piuttosto "localizzata". In certe zone è abbastanza comune, in altre è quasi del tutto assente.
Evidentemente nella tua non è comune. Comunque si tratta di una specie di transizione tra i boleti ed i funghi a lamelle. In sostanza è un boleto a pori molto grandi e stirati !

Artù
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 4850
Iscritto il: mer 21 mar 2007, 9:20
Cognome: Baglivo
Nome: Arturo
Provenienza: Lecce
Località: Lecce

Re: Phylloporus rhodoxanthus

Messaggio da Artù » lun 9 ago 2010, 15:19

Certo crescita molto interessante :chin: Ma chissà magari in quel posto prima c'erano delle essenze arboree e magari potrestia vere altre sorprese :)

mauroboleto
Novizio
Messaggi: 513
Iscritto il: mar 25 mag 2010, 11:27
Cognome: manavella
Nome: mauro
Provenienza: bagnolo piemonte
Località: Bagnolo Piemonte (CN)

Re: Phylloporus rhodoxanthus

Messaggio da mauroboleto » mar 10 ago 2010, 9:32

Ciao Bepe,
:bye:
da me è poco comune, comunque salta fuori quasi tutti gli anni qua e là sopratutto nei castagneti.
Nelle mostre del gruppo di Boves a fine estate è quasi sempre rappresentato (molte volte da un solo esemplare!)
:bye:
mauro manavella

mfilippa
Senior
Messaggi: 5372
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Phylloporus rhodoxanthus

Messaggio da mfilippa » ven 24 set 2010, 23:34

In effetti o ti metti a tirar su tutti gli Xerocomus che vedi, oppure passa inosservato perché se non vedi le "lamelle"...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti