Gyroporus cyanescens (Bull.) Quèl.

Ritrovamenti e discussioni sui funghi di Specie determinate dell'Ordine Boletales
Rispondi
evelina
Senior
Messaggi: 4788
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Gyroporus cyanescens (Bull.) Quèl.

Messaggio da evelina » mar 28 giu 2011, 16:29

Ciao a tutti,
Ieri sera in sede, un nostro socio ha portato questo non più giovane Gyroporus cyanescens, che non vedevo da tanto tempo.


Malgrado la sua età, presentava tutte le sue caratteristiche,
Cappello: emisferico,tomentoso, asciutto, giallo sporco.
Imenio: biancastro, al tocco azzurro-blu.
Gambo: concolore al cap. spugnoso,cavernoso.
Carne: bianca, al taglio azzurro-blu.
Spore ellittiche 8-10 x 5-7


:bye: :bye:
Evelina
Allegati
Gyroporus cyanescens.jpg
Gyroporus cyanescens.jpg (108.92 KiB) Visto 1564 volte
Ultima modifica di evelina il sab 2 lug 2011, 9:14, modificato 1 volta in totale.

mauroboleto
Novizio
Messaggi: 507
Iscritto il: mar 25 mag 2010, 11:27
Cognome: manavella
Nome: mauro
Provenienza: bagnolo piemonte
Località: Bagnolo Piemonte (CN)

Re: Gyroporus cyanescens (Bull.) Quèl.

Messaggio da mauroboleto » mer 29 giu 2011, 13:48

Ciao Evelina,
anche per me è una specie poco comune, anche se alle ns mostre salta fuori quasi tutti gli anni.
io lo trovo raramente in castagneti o faggete su suoli acidi in piena estate.
secondo me il tuo esemplare non è poi molto malandato; il suo aspetto è grosso modo quello.
:bye:
mauro

StefanoMorini
Novizio
Messaggi: 964
Iscritto il: mer 3 dic 2008, 23:32
Cognome: MORINI
Nome: STEFANO
Provenienza: ITALY
Località: IMOLA

Re: Gyroporus cyanescens (Bull.) Quèl.

Messaggio da StefanoMorini » mer 29 giu 2011, 14:09

ciao Evelina,
solo per confermarti che anche in diverse zone dell'appannino tosco-romagnolo è specie frequente e stabile nel ripresentarsi ogni anno in estate (principalmente luglio-agosto) in associazione col faggio e più raramente castagno ad altitudini medio/alte (mt.1000-1100)
ciao
Stefano

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Gyroporus cyanescens (Bull.) Quèl.

Messaggio da Dragonòt » mer 29 giu 2011, 15:16

Anch'io nei "miei" boschi della Val Varaita lo trovo quasi tutti gli anni, in un paio di stazioni, sovente in piena estate, sotto faggio/castagno.
A volte , al taglio, ha un viraggio violento :D

Bepe

evelina
Senior
Messaggi: 4788
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Gyroporus cyanescens (Bull.) Quèl.

Messaggio da evelina » mer 29 giu 2011, 15:48

Grazie ragazzi,
delle vostre esperienze, chi ha fatto questo ritrovamento, mi conferma che era castagnetto puro.
Anchi'o, quando potevo andare in quel castagnetto, lo trovavo tutti gli anni, anche numerosi esemplari molto ravvicinati,
ora purtroppo da sola non posso più recarmi in quel bel posto, pazienza................


Un caro saluto a tutti
:bye: :bye: :bye: Evelina

Mordasini Eli
Novizio Esperto
Messaggi: 1315
Iscritto il: gio 10 feb 2011, 23:36
Cognome: Mordasini
Nome: Eli
Provenienza: Spruga Ti. CH
Contatta:

Re: Gyroporus cyanescens (Bull.) Quèl.

Messaggio da Mordasini Eli » dom 3 lug 2011, 19:58

Ciao a tutti

Gyroporus cynescens da noi in Svizzera é considerato un fungo da proteggere perché diventa sempre più raro.

Invece Dove abito io a 1200 sm ,le faggete coprono parecchi km quadri e questo fungo non é raro ,comunque e per fortuna i FUNGHIAT non lo conoscono e si salva la pelle. dalle vostre parti viene raccolto per mangiarlo? Quassù il viraggio tanto violento spaventa assai ...

ciao Eli m

mykol
Senior
Messaggi: 9078
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Gyroporus cyanescens (Bull.) Quèl.

Messaggio da mykol » lun 4 lug 2011, 17:19

non credo sia mangiato comunemente.

fabiophorus
Senior
Messaggi: 3586
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 21:44
Cognome: aste
Nome: fabio
Provenienza: Italy
Località: Ceppone Formicaio

Re: Gyroporus cyanescens (Bull.) Quèl.

Messaggio da fabiophorus » lun 4 lug 2011, 18:43

Qui in provincia di Savona è molto comune in alcune "faggete-misto faggio/castagno", mentre in altri boschi con analoghe caratteristiche è quasi assente; anche qui non è raccolto comunemente a fini culinari, anzi direi che è "sconosciuto" (raccolto solo da pochissimi) per questo scopo :)

Rispondi

Torna a “Boletales”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti