Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Tasphririnales, Pezizales, Tuberales, Ostropales, Clavicipitales,Lecanorales, Heliotiales, Phacidiales, Coronophorales, Shaeriales - Myriangiales, Hysteriales, Hemisphaeriales, Dothideales, Pleosprales.
Rispondi
patty
Esperto
Messaggi: 2230
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da patty » gio 15 set 2011, 0:18

L’esame di questi esemplari mi condurrebbe a

Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa, Česká Mykol. 45(1-2): 35 (1991)
ovvero
Helvella corium var. macrosperma (J. Favre) Bizio, Franchi & M. Marchetti, Riv. Micol. 41(3): 232 (1998)

Quale dei due è più corretto? La ricombinazione di Fellner e Landa, o quella successiva di Bizio,Franchi e Marchetti?

Basionimo:
Helvella arctica var. macrosperma J. Favre 1955

Raccolta il 10/09/2011 Altopiano delle pale di S.martino di Castrozza, 2600 m
vedi: http://www.actafungorum.org/actaforum/v ... f=6&t=4923

Ascomi circa 1-1,5 cm, cupuliformi/emisferici con imenio liscio,nero ; margine e superficie esterna ricoperta di una folta peluria nera a ciuffi di forma piramidale,con incrostazioni e spesso biancastri alla sommità. Carne grigia. Piccolo piede cilindrico rigonfio all’estremità.

Spessore della carne: 750 µm di cui:
300 µm imenio+ sub imenio
350 µm excipulum medullare a textura intricata
100 µm excipulum medullare a textura angulare e peli allungati

Aschi 280-290 µm pleurorinchi

Parafisi ramificate con apice irregolarmente rigonfio e pigmenti bruni; presenti spesso lungo il margine irregolari protuberanze a ginocchio

Spore lisce, ialine ,ellissoidali 20-20,5 x 14-14,5 µm, con una grossa guttula al centro
Allegati
_DSC5855.jpg
_DSC5855.jpg (103.94 KiB) Visto 1757 volte
_DSC5914.jpg
_DSC5914.jpg (101.78 KiB) Visto 1757 volte
_DSC5919.jpg
_DSC5919.jpg (133.4 KiB) Visto 1754 volte

mykol
Senior
Messaggi: 9086
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da mykol » gio 15 set 2011, 0:24

patty, la base degli aschi com'è, apo o pleuro ?

Nelle helvelle va sempre osservata ...

patty
Esperto
Messaggi: 2230
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da patty » gio 15 set 2011, 0:25

arrivo!! :D :D

patty
Esperto
Messaggi: 2230
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da patty » gio 15 set 2011, 0:27

1-sezione
2-excipulum medullare a textura intricata
3-excipulum ectale a textura angularis e lunghi peli
Allegati
1.jpg
1.jpg (111.28 KiB) Visto 1753 volte
2.jpg
2.jpg (105.73 KiB) Visto 1753 volte
4.jpg
4.jpg (129.51 KiB) Visto 1753 volte

patty
Esperto
Messaggi: 2230
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da patty » gio 15 set 2011, 0:31

peli a gruppi spesso di forma piramidale, formati da numerosi articoli sovrapposti, bruni, chiari o ialini nella parte terminale
Allegati
12.jpg
12.jpg (122.64 KiB) Visto 1752 volte
11.jpg
11.jpg (106.54 KiB) Visto 1752 volte

patty
Esperto
Messaggi: 2230
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da patty » gio 15 set 2011, 0:32

:)
Allegati
10.jpg
10.jpg (100.08 KiB) Visto 1752 volte
3.jpg
3.jpg (146.75 KiB) Visto 1752 volte

patty
Esperto
Messaggi: 2230
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da patty » gio 15 set 2011, 0:33

aschi pleurorinchi
Allegati
5.jpg
5.jpg (121.85 KiB) Visto 1752 volte
13.jpg
13.jpg (132.87 KiB) Visto 1751 volte

patty
Esperto
Messaggi: 2230
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da patty » gio 15 set 2011, 0:35

parafisi con pigmento bruno e protuberanze a "ginocchio"
Allegati
7.jpg
7.jpg (126.82 KiB) Visto 1752 volte
8.jpg
8.jpg (111.03 KiB) Visto 1752 volte

patty
Esperto
Messaggi: 2230
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da patty » gio 15 set 2011, 0:37

Spore in acqua
Allegati
9.jpg
9.jpg (111.02 KiB) Visto 1752 volte

mfilippa
Senior
Messaggi: 5354
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da mfilippa » gio 15 set 2011, 1:34

L'aveva già scritto, mykol! Pleurorinchi!
E' proprio lei, Patty! Brava :applause:
La ricombinazione come varietà di H. corium è stata fatta in quanto H. arctica è considerata sinonimo di H. corium e quindi automaticamente il nome di Favre, mantenendo il rango di varietà, andava ricombinato.
Anche se macroscopicamente è quasi indistinguibile in certi esemplari da H. corium, nella micro le differenze sono sostanziali: spore 2-3 µ più larghe e quindi anche con profilo diverso, pigmento intracellulare presente (assente in H. corium) e aschi pleurorinchi (aporinchi in H. corium) ne fanno a mio avviso una specie distinta, quindi la chiamerei semplicemente Helvella macrosperma.
:bye:

patty
Esperto
Messaggi: 2230
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da patty » gio 15 set 2011, 13:12

mfilippa ha scritto: Anche se macroscopicamente è quasi indistinguibile in certi esemplari da H. corium, nella micro le differenze sono sostanziali: spore 2-3 µ più larghe e quindi anche con profilo diverso, pigmento intracellulare presente (assente in H. corium) e aschi pleurorinchi (aporinchi in H. corium) ne fanno a mio avviso una specie distinta, quindi la chiamerei semplicemente Helvella macrosperma.
:bye:
Grazie Mario,
mi interessava la tua idea in merito, e condivido. :)

Naturalmente i tuoi occhi bioculari avevano visto bene le spore! :D :D :D
:bye:

evelina
Senior
Messaggi: 4788
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da evelina » gio 15 set 2011, 22:57

Ciao Patty, mi fanno una rabbia le tue belle foto, in modo particolare quelle delle spore.


Brava e complimenti.


:applause: :fiori: Evelina

patty
Esperto
Messaggi: 2230
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da patty » ven 16 set 2011, 13:05

Grazie evelina, sempre molto gentile!! :fiori:

...ma non essere troppo arrabbiata!!! :D :D :D

:bye: :bye: Patty

mfilippa
Senior
Messaggi: 5354
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da mfilippa » ven 16 set 2011, 18:09

Patty, forse l'avevi già scritto, in quel caso me ne scuso...
Premesso che la prima cosa che conta per belle foto al microscopio è fare un bel preparato, e tu lo fai, che attrezzatura usi per le foto micro?

patty
Esperto
Messaggi: 2230
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da patty » ven 16 set 2011, 20:28

mfilippa ha scritto: Premesso che la prima cosa che conta per belle foto al microscopio è fare un bel preparato, e tu lo fai, che attrezzatura usi per le foto micro?
Sì, come ho già scritto, cerco prima di tutto di fare un buon vetrino: preferisco perdere tempo a rifare più vetrini finchè non ho quello giusto, che perdere tempo a cercare di sistemare una brutta foto di un brutto vetrino,che sempre brutti rimarranno. ;)

per l'attrezzatura avevo già scritto in risposta a Mykol:
ecco qui :)
http://www.actafungorum.org/actaforum/v ... ech#p58655

:bye:

mykol
Senior
Messaggi: 9086
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da mykol » ven 16 set 2011, 21:10

Oggi sono stato alle giornate di Ceva ed i microscopi erano quasi tutti ... disoccupati perché di funghi quasi nulla e quelli di "slow food" (se si scrive così) offrivano da mangiare ...

Comunque, da quanto ho visto, molti micro (di buon livello ...) erano dotati di tubo fotografico (proprietario, cioè apposito per quel microscopio) e le fotocamere erano praticamente tutte "bridge" (Nikon Coolpix 5400, Canon, ecc...), nessuna reflex e nemmeno compattina da 100 euro ...

Da cosa mi hanno spiegato, utilizzando attrezzature predisposte direttamente dalle varie case, si ha un "trabiccolo" molto più stabile e meno soggetto a vibrazioni (ecco perché tutti evitano le reflex) e cosa più importante, progettato e costruito in modo che quando il preparato è a fuoco negli oculari lo è anche per la fotocamera. Credo sia uno dei motivi principali per usare una "bridge" che ha anche la messa a fuoco manuale (cioè in sostanza si può dirgli di fare ciò che vogliamo noi) e non una compattina che fa di testa sua (messa a fuoco automatica ...) !

mfilippa
Senior
Messaggi: 5354
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Helvella macrosperma (J. Favre) R. Fellner & Landa

Messaggio da mfilippa » ven 16 set 2011, 21:44

Grazie Patty, nel frattempo l'avevo trovato! :D

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti