Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Ritrovamenti e discussioni sui funghi di Specie determinate della Divisione Ascomycetes
Rispondi
Giando
Novizio
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Cognome: Donà
Nome: Gianluca
Provenienza: Italia
Località: Padova

Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da Giando » mar 4 dic 2012, 20:18

Ciao,
raccolta di domenica su bosco rivierasco tra pino e leccio, senza dati micro.
Sempre domenica in altro loco ben più lontano dal mare abbiamo reperito altre helvelle sotto latifoglia (se non sbaglio pioppo o tiglio) che seppur vecchiotte abbiamo identificato come crispa senza alcun dubbio; entrambe le superfici della mitra erano bianchicce, concolori.
In questo caso oltre ad avere un gambo più scuro, nel quale a dire il vero non ho notato sfumature violacee (comunque aveva piovuto molto...), la mitra si presentava più o meno concolore al gambo nella superficie esterna, e visibilmente con tinte gialle-ocracee nella superficie interna.
Per me è H. pithyophila, ma la bubliografia parla di mitra con colorazioni inverse a quelle in foto.
L'habitat avvalorerebbe la mia ipotesi. Voi che ne dite?
Vi ringrazio sin d'ora, ciao a tutti.
Gian :bye:
Allegati
DSC_2081.JPG
DSC_2081.JPG (134.61 KiB) Visto 2738 volte

mykol
Senior
Messaggi: 9073
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da mykol » mar 4 dic 2012, 20:27

non vedo viola sul gambo (e nemmeno grigiastro). Da come le vedo io dico vecchie crispa.

La crispa ha la faccia fertile bianco latte e quella sterile variabile da quasi bianco (un pò crema) fino a giallo.

Numerose raccolte di queste giorni (dopo le pioggie ed i primi freddi) hanno il gambo un po colorato (giallastro) e la faccia sterile della mitra di un bel giallo ocra.

Come sempre l'età e le condizioni ambientali (temperatura, umidità, ...) influiscono molto sull'aspetto.

mfilippa
Senior
Messaggi: 5296
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da mfilippa » mar 4 dic 2012, 23:16

Ciao,
ho provato a regolare un po' la foto, che era leggermente sottoesposta, io la vedo meglio così.
L'impressione è di una vecchia H. crispa, ma visto che il gambo non è ingiallito (succede spesso come mykol ha ricordato) e comunque non è bianco, che gli è successo?
O era bianco (crispa) e con l'età si è "sporcato", o era grigio-brunastro, un po' violaceo (pithyophila) e con l'età è sbiadito. Propenderei per la prima ipotesi ma non v'è certezza.
Se c'è il secco si può dirimere il dubbio, altrimenti... bisogna tornare sul posto :D
:bye:
Allegati
DSC_2081 reg.JPG
DSC_2081 reg.JPG (218.25 KiB) Visto 2712 volte

Giando
Novizio
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Cognome: Donà
Nome: Gianluca
Provenienza: Italia
Località: Padova

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da Giando » mar 4 dic 2012, 23:35

Ciao Giorgio, ciao Mario,
grazie.
A dire il vero il gambo in foto appare più chiaro che in realtà.
Confermo che non Vi sono tonalità viola.
Per il secco mi dispiace.... ho il fresco! :D
Vedo di postare la micro.
A presto, grazie.
Gian :bye:

mfilippa
Senior
Messaggi: 5296
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da mfilippa » mer 5 dic 2012, 1:54

Se hai il fresco non potresti tentare una nuova foto? Magari vediamo qualche cambiamento utile...!
Per la micro, l'unica differenza che (a volte) c'è, è nei peli dell'excipulum che in H. pithyophila hanno (quando ci sono) dei piccoli cristalli gialli. Osservare in acqua...
:bye:

mykol
Senior
Messaggi: 9073
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da mykol » mer 5 dic 2012, 2:25

Per il secco mi dispiace.... ho il fresco!
Correva (più o meno) l'anno 1960 e sul portone di ingresso dell'"Ampelio" annesso all'Istituto Tecnico Agrario Umberto I° specializzato in Viticoltura ed Enologia di Alba, che frequentavo da studente, troneggiava una scritta di Columella che, più o meno recitava

Fertilissimum in agro ... oculus domini est !

Parafrasando ... se Mario ricevesse un piccolo campione della tua raccolta sarebbe cosa buona e giusta assai !

moscardino
Novizio
Messaggi: 902
Iscritto il: sab 14 apr 2007, 8:38
Cognome: Gennari
Nome: Antonio
Provenienza: Italia

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da moscardino » mer 5 dic 2012, 12:41

Ciao,
io ci vedo Helvella pithyophila.

mfilippa
Senior
Messaggi: 5296
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da mfilippa » mer 5 dic 2012, 12:55

Visto su monitor di computer "fissi" sembra anche a me più H. pithyophila.
:bye:

Giando
Novizio
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Cognome: Donà
Nome: Gianluca
Provenienza: Italia
Località: Padova

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da Giando » mer 5 dic 2012, 21:41

Anticipo per ora foto del fresco appena uscito dal frigo, con dobloni per vedere il grado di luminosità, purtroppo foto scattata in soggiorno, ma senza flash; esemplari scuri.
A presto, ciao.
Gian :bye:
Allegati
DSCN1301a.jpg
DSCN1301a.jpg (203.15 KiB) Visto 2668 volte

Giando
Novizio
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Cognome: Donà
Nome: Gianluca
Provenienza: Italia
Località: Padova

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da Giando » gio 6 dic 2012, 0:41

Peli, in acqua
Allegati
P1 40x.jpg
P1 40x.jpg (62 KiB) Visto 2661 volte
P2 40x.jpg
P2 40x.jpg (69.43 KiB) Visto 2661 volte

Giando
Novizio
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Cognome: Donà
Nome: Gianluca
Provenienza: Italia
Località: Padova

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da Giando » gio 6 dic 2012, 0:42

.
Allegati
P3 40x.jpg
P3 40x.jpg (66.1 KiB) Visto 2661 volte

Giando
Novizio
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Cognome: Donà
Nome: Gianluca
Provenienza: Italia
Località: Padova

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da Giando » gio 6 dic 2012, 0:42

100x
Allegati
P1.jpg
P1.jpg (45.88 KiB) Visto 2661 volte
P2.jpg
P2.jpg (45.57 KiB) Visto 2661 volte

Giando
Novizio
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Cognome: Donà
Nome: Gianluca
Provenienza: Italia
Località: Padova

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da Giando » gio 6 dic 2012, 0:43

Spore
Allegati
Sp1.jpg
Sp1.jpg (61.58 KiB) Visto 2661 volte
Sp2.jpg
Sp2.jpg (54.66 KiB) Visto 2661 volte

Giando
Novizio
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Cognome: Donà
Nome: Gianluca
Provenienza: Italia
Località: Padova

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da Giando » gio 6 dic 2012, 0:43

.
Allegati
Sp3.jpg
Sp3.jpg (53.78 KiB) Visto 2661 volte

Giando
Novizio
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Cognome: Donà
Nome: Gianluca
Provenienza: Italia
Località: Padova

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da Giando » gio 6 dic 2012, 0:45

Parafisi.

:bye:
Allegati
Para.jpg
Para.jpg (79.28 KiB) Visto 2661 volte

Giando
Novizio
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Cognome: Donà
Nome: Gianluca
Provenienza: Italia
Località: Padova

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da Giando » gio 6 dic 2012, 0:52

Chiudo, almeno per ora, con un particolare delle mitrie delle crispa che, come scrivevo sopra, avevo trovato sotto latifoglia nello stesso giorno, forse ancora più malridotte ma con superficie interna concolore a quella esterna, non ocracea (anche se come detto da Giorgio le tonalità giallastre possono presentarsi anche in vecchie crispa).
Ciao.
Gian :bye:
Allegati
DSC_2077.JPG
DSC_2077.JPG (234.03 KiB) Visto 2661 volte

mfilippa
Senior
Messaggi: 5296
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da mfilippa » gio 6 dic 2012, 1:30

Tutta Helvella pithyophila, anche l'ultima foto! :D
Helvella crispa non ha l'esterno giallo, ma ocra-marrone più o meno netto, che nel vecchio tende a impallidire, e il gambo è ancora più bianco dell'imenio!
:bye:
Allegati
Helvella crispa DSC_4085 reg [800].JPG
Helvella crispa DSC_4085 reg [800].JPG (215.05 KiB) Visto 2658 volte

mfilippa
Senior
Messaggi: 5296
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da mfilippa » gio 6 dic 2012, 13:41

L'habitat avvalorerebbe la mia ipotesi. Voi che ne dite?
Una nota sull'habitat,forse già detta in altri topic, spero di non ripetermi ma qui ci sta.
A parte quanto si può trovare in letteratura, spesso basato su esperienze di poche raccolte, noi abbiamo trovato moltissime volte entrambe le specie.
Helvella crispa si trova praticamente in ogni tipo di bosco, è comune e molto abbondante a volte.
Helvella pithyophila si trova sotto i pini, sotto leccio, si trova in collina nei noccioleti, l'abbiamo trovata a 1400 sotto abete rosso, l'ha trovata Stinkhorn in Finlandia. Quindi non è legata ad un clima mediterraneo.
A me sembra che H. crispa sia più di bocca buona e cresca un po' in ogni tipo di terreno, anche ricco di humus, mentre H. pithyophila sia più strettamente sabulicola, e questo spiegherebbe perché pare assente in molte aree.
Attendo conferme e/o smentite!
:bye:

moscardino
Novizio
Messaggi: 902
Iscritto il: sab 14 apr 2007, 8:38
Cognome: Gennari
Nome: Antonio
Provenienza: Italia

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da moscardino » ven 7 dic 2012, 11:36

Ciao Mario,
che prediliga leccio e pino ok ma io la trovo abbastanza frequente ad Arezzo e non credo che sia ambiente particolarmente sabbioso.

mykol
Senior
Messaggi: 9073
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Helvella pithyophila [Crispa o pithyophila?]

Messaggio da mykol » sab 8 dic 2012, 11:18

....che prediliga leccio e pino ok ......
Da noi cresce quasi esclusivamente nei noccioleti sabbioso-limosi dell'astigiano nei quali è comune da fine maggio ad inizio luglio.
Non ricordo di averla trovata nei noccioleti argilloso-calcarei delle Langhe od in altro tipo di ambiente ed in autunno è (quasi del tutto ?) assente anche negli stessi noccioleti in cui cresce abbondante a giugno.
Secondo me è molto più legata al tipo di terreno che alla vegetazione ed ha anche un ciclo di sviluppo diverso (riferendoci alla nostra zona), crispa esclusivamente in tardo autunno, indifferente al tipo di terreno e di vegetazione, pithyophila pressoché esclusivamente primavera avanzata - inizio estate nei noccioleti sabbiosi.

Rispondi

Torna a “Ascomycetes”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti