Armillaria cfr. mellea

Agaricaceae, Amanitaceae, Bolbitiaceae, Coprinaceae, Cortinariaceae, Crepidotaceae, Entolomataceae, Hygrophoraceae,Marasmiaceae, Pleurotaceae, Pluteraceae, Strophariaceae, Tricholomataceae
Rispondi
tamata
Messaggi: 14
Iscritto il: gio 15 ott 2009, 0:15
Cognome: Spanu
Nome: Alessandro
Provenienza: Sardegna

Armillaria cfr. mellea

Messaggio da tamata » dom 16 dic 2012, 23:36

Gentili amici del forum,

mi aiutate nell'identificazione di questa specie? Ho pensato ad armillaria mellea ma essendo la prima volta ce mi ci imbatto volevo essere sicuro. Luogo del ritrovamento livello del mare. Pare sia presente tutti gli anni. Abbondante e diffuso in almeno 3 o 4 cespi vicini fra loro. Odore gradevole, funghino. carne bianca.

Grazie mille!!!
Allegati
funghi.JPG
funghi.JPG (184.32 KiB) Visto 1908 volte

tamata
Messaggi: 14
Iscritto il: gio 15 ott 2009, 0:15
Cognome: Spanu
Nome: Alessandro
Provenienza: Sardegna

Re: Armillaria cfr. mellea

Messaggio da tamata » dom 16 dic 2012, 23:50

nei libri da me consultati pare si possa confondere con Armillaria Cespitosa, di cui se ne sconsiglia il consumo. Non mi è però chiara la discriminante.

moscardino
Novizio
Messaggi: 906
Iscritto il: sab 14 apr 2007, 8:38
Cognome: Gennari
Nome: Antonio
Provenienza: Italia

Re: Armillaria cfr. mellea

Messaggio da moscardino » lun 17 dic 2012, 11:47

Ciao Tamata,
da quello che vediamo in foto, la più probabile è Armillaria mellea.
Io non sò che libri hai letto ma Armillaria cepistipes (e non Cespitosa) ha le stesse caratteristiche di commestibilità s.l. di Armillaria mellea.

tamata
Messaggi: 14
Iscritto il: gio 15 ott 2009, 0:15
Cognome: Spanu
Nome: Alessandro
Provenienza: Sardegna

Re: Armillaria cfr. mellea

Messaggio da tamata » lun 17 dic 2012, 17:26

Grazie moscardino. Anche per la segnalazione del libro. I testi che uso sono specifici per i funghi della Sardegna. in particolare una ricca raccolta in più volumi scritta da Renato Brotzu con bellissime e dettagliate foto. Sempre a livello divulgativo e non universitario... si intende.

Aggiungo un dettaglio su questo cespo... Ho provato qualche reazione macrochimica. Con H2SO4 in diluizione 20% la carne scurisce leggermente e tende al rosa. Con NaOH sempre in diluizione, tende al marrone, giallo sporco.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti