Sezioni del genere Lactarius

Russulaceae: Lactarius, Russula
Rispondi
Pietro Montemurro
Messaggi: 1
Iscritto il: ven 16 set 2016, 13:01
Cognome: Montemurro
Nome: Pietro
Provenienza: Ariccia

Sezioni del genere Lactarius

Messaggio da Pietro Montemurro » lun 4 set 2017, 20:44

Ciao a tutti,
sto cercando di fare chiarezza riguardo la classificazione sub-generica del genere Lactarius per una ricerca universitaria, ma trovo un pò di confusione, mi spiego: la classificazione proposta da Singer (1986), che a quanto ne so dovrebbe tuttora essere quella accettata "worldwide", prevede dieci sezioni (Panuoidei, Lactariopsidei, Polysphaerophori, Venolactaris, Dulces, Plinthogali, Albati, Russulares, Lactarius, Dapetes) mentre quella di De Candolle ne prevede molte di più. Altri libri (Funghi d'Italia di Boccardo) utilizzano classificazioni miste di Hesler, Kauffman insieme a Singer ed altri ancora, arrivando a 15 sezioni divise in 6 sottogeneri (Piperites, Lactarius, Russularia, Rhysocybella, Plinthogali, Lactifluus).
Insomma, quale può essere ora una suddivisione "ufficiale" alla quale si può fare sicuro riferimento?
Grazie!

muscario
Principiante
Messaggi: 412
Iscritto il: mar 24 giu 2008, 17:31
Cognome: Bolognini
Nome: Daniele
Provenienza: Italia

Re: Sezioni del genere Lactarius

Messaggio da muscario » mar 5 set 2017, 21:30

Ciao Pietro,
in campo micologico, purtroppo, è difficile trovare certezze. Quindi, ti dico subito che non esistono classificazioni "ufficiali" e che tutte le classificazioni, essendo artificiali perché create principalmente a nostro uso e consumo, sono sempre delle "proposte". Ogni studioso avanza proprie proposte/classificazioni che possono essere condivise o meno.
Attualmente, poi, lo studio del DNA sta portando importanti contributi alla sistematica dei funghi per cui i cambiamenti sono quasi quotidiani.
Per la tua ricerca io ti consiglierei una classificazione recente o, se conosci bene il genere Lactarius, quella che ti sembra più naturale e corretta.
Saluti
Daniele

Rispondi

Torna a “Basidiomycetes - Russulales”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti