Peziza sp. [Da determinare ?]

Ritrovamenti e discussioni sui funghi di Specie non determinate della Divisione Ascomycetes
evelina
Senior
Messaggi: 4762
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Peziza sp. [Da determinare ?]

Messaggio da evelina » sab 11 mag 2013, 15:42

Prova e riprova alla fine sono riuscita a vedere le parafisi, come sono fatte.

Foto dell'apice e della base a salsicciotto ?

:bye: Evelina
Allegati
Parafisi_apice.jpg
Parafisi_apice.jpg (72.29 KiB) Visto 3034 volte
Parafisi (3).jpg
Parafisi (3).jpg (72.07 KiB) Visto 3034 volte

mykol
Senior
Messaggi: 9070
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Peziza sp. [Da determinare ?]

Messaggio da mykol » lun 13 mag 2013, 14:34

dalle tue foto si nota che le parafisi sono affette da un moderato fortulismo.

L'aspetto generale, la dimensione e l'aspetto delle spore mi fanno pensare a P. vesiculosa. L'unicasa che non è chiara è la struttura della carne ed, in modo particolare, la presenza o meno dello strato di ife perpendicolari al centro della stessa.

Se posso darti ancora un consiglio, per osservare bene le parafisi preleva un frammento piccolissimo di imenio con la punta dell'ago, mettici l'acqua od il rosso congo e schiaccia ben bene. Magari dalle parafisi si staccano articoli, ma se sono moniliformi li vedi bene. Per quanto riguarda la presenza della zona di struttura filamentosa nella carne ripeto quanto ti ho già detto, fai una sezione sottile un pochettino di traverso (poco poco) iniziando da zero. Se sei fortunata, focheggiando riuscirai a notare se c'è.
Purtroppo visualizzarla sul compuer è un altro discorso, dato che il monitor ovviamente non è tridimensionale e non è focheggiabile.
E' quindi ancora più importante fare la sezione un po di sbieco: in questo modo, se c'è lo strato intermedio almeno in una zone della fettina si vede.

evelina
Senior
Messaggi: 4762
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Peziza sp. [Da determinare ?]

Messaggio da evelina » sab 18 mag 2013, 20:43

Ultimo tentativo.......................
:bye: :bye: :bye: Evelina
Allegati
Ultimo_tentativo.jpg
Ultimo_tentativo.jpg (65.98 KiB) Visto 3000 volte

mfilippa
Senior
Messaggi: 5288
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Peziza sp. [Da determinare ?]

Messaggio da mfilippa » dom 19 mag 2013, 0:39

ancora più importante fare la sezione un po di sbieco
E' come entrare in garage di traverso. Righerai la fiancata ma se piove almeno mezza macchina sarà all'asciutto
:lol:

mykol
Senior
Messaggi: 9070
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Peziza sp. [Da determinare ?]

Messaggio da mykol » dom 19 mag 2013, 1:16

su questo punto continuiamo a non essere d'accordo ...

Una sezione un pò di traverso (pochi micron ovviamente, ....) ti consente di scegliere la zona con lo spessore più opportuno per l'osservazione. Infatti se la fai troppo sottile rischi di prendere lucciole per lanterne (tagliare tutte le ife e quindi vedere come cellulosa una struttura ad ife intricate) o se troppo spessa vedere poco.

Ovviamente se disponessi di un microtomo professionale che mi consentisse di scegliere con esattezza (al micron) lo spessore della sezione potrei fare molte prove fino ad individuare quello più adatto al materiale da osservare.

Come al solito Donadini docet ...

mfilippa
Senior
Messaggi: 5288
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Peziza sp. [Da determinare ?]

Messaggio da mfilippa » dom 19 mag 2013, 23:22

Be', perché non posti qualche foto di sezioni "a cuneo" così vediamo il risultato...? :D
:bye:

Mordasini Eli
Novizio Esperto
Messaggi: 1315
Iscritto il: gio 10 feb 2011, 23:36
Cognome: Mordasini
Nome: Eli
Provenienza: Spruga Ti. CH
Contatta:

Re: Peziza sp. [Da determinare ?]

Messaggio da Mordasini Eli » dom 19 mag 2013, 23:45

ciao a tutti Ciao Evely se mi ricordo bene il tuo microscopio ha vicino alla manopola rotativa che usi per mettere a fuoco anche una rotella che si puô chiudere un po' per far si che il piano non si muova da solo.magari mi sbaglio .se metti un paio di foto del microscopio visto da varie parti,possiamo vederelo e magari dirti cosa fare e su quale parte del microscopio devi agire per metterlo apposto . almeno per la posizione del piano di appoggio...

Cioa eli m

evelina
Senior
Messaggi: 4762
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Peziza sp. [Da determinare ?]

Messaggio da evelina » lun 20 mag 2013, 18:23

Ciao Eli, il problema del piano d'appoggio l'ho sistemato, ora quando metto a fuoco rimane.
Ma per mè il problema più grande e quello di farlo tarare, sono certa che è tutto fuori fase, anche perchè durante un trasporto e leteralmente rotolato dentro il bagagliaio.

In zona non c'è nessuno che vende microscopi, dovrei andare a Padova, ora vedrò come fare.


Le foto: per bloccare il piano d'appoggio ho agito sulla manopola più grande, ma nel vetro rotondo, guardando dall'oculare si vede una crepa





Ciao e grazie Evelina
Allegati
001.JPG
001.JPG (71.87 KiB) Visto 2989 volte
Ala centro si vede una crepa.JPG
Ala centro si vede una crepa.JPG (64.03 KiB) Visto 2989 volte

mfilippa
Senior
Messaggi: 5288
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Peziza sp. [Da determinare ?]

Messaggio da mfilippa » lun 20 mag 2013, 23:24

Riguardo al microscopio, non credo che il rapporto di ingrandimento possa considerevolmente cambiare anche in seguito a colpi, comunque l'unica è verificare la taratura con il vetrino apposito. Penso invece che si possano disallineare i percorsi ottici o, come è capitato, si possa rompere qualcosa. Se ci fosse un obiettivo rotto con quello non vedresti un bel nulla ma con gli altri sarebbe tutto normale. Se fosse rotto un oculare te ne accorgeresti (e sostituirlo non costa neanche troppo). La crepa sul vetro del condensatore non credo condizioni oltre misura la visione, sicuramente ci sarà qualche disturbo, ma non penso determinante.
In effetti dalle foto che hai postato (e il soggetto non è così facile) salvo un po' di pulizia da fare la situazione non mi sembrerebbe così tragica.
:bye:

evelina
Senior
Messaggi: 4762
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Peziza sp. [Da determinare ?]

Messaggio da evelina » mar 21 mag 2013, 10:21

A (cuneo ?)



:bye: Evelina

gambr
Senior
Messaggi: 2905
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: Gianni
Nome: Ambrosio
Provenienza: Martignacco (UD)
Località: Martignacco (UD)

Re: Peziza sp. [Da determinare ?]

Messaggio da gambr » mar 21 mag 2013, 11:22

mykol ha scritto:Evelina, procurati un vetrino micrometrico (da chi vende microscopi) e poi segui la procedura qui illustrata dall'amico Marco Floriani http://www.ganemp.it/Nscientifiche.php? ... ienz&ID=11, è la soluzione migliore.

Comunque, se il microscopio è di qualità appena decente l'eventuale errore non dovrebbe essere granché rilevante.
Ma scusate se mi permetto ... la foto postata come gia` detto mostra chiaramente una spora larga 15 micron. Dite che il problema e` la taratura del microscopio? :innocent:

Ciao
Gianni

mykol
Senior
Messaggi: 9070
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Peziza sp. [Da determinare ?]

Messaggio da mykol » lun 27 mag 2013, 0:31

Io non credo che il microscopio sia molto starato ... .

Lo fosse (obiettivo 100X) del 5% (ma è una esagerazione) potresti avere in questo caso, sulla spora che hai misurato, un errore in più od in meno di meno di 1,5 micron (è molto, ma non sufficiente in questo caso a far cambiare di molto il giudizio).

Se proprio non riesci a procurartene uno, alla prossima occasione che ci incontriamo mi porto il mio.

evelina
Senior
Messaggi: 4762
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Peziza sp. [Da determinare ?]

Messaggio da evelina » lun 27 mag 2013, 21:03

Giorgio non so come ringraziarti per la tua gentilezza e i buoni consigli.

Sinceramente grazie Evelina

Rispondi

Torna a “Ascomycetes non determinati”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite