Myxarium nucleatum?

Rispondi
enrico52
Messaggi: 36
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 18:27
Cognome: bizio
Nome: enrico
Provenienza: venezia

Myxarium nucleatum?

Messaggio da enrico52 » ven 16 ott 2015, 19:49

Ciao a tutti

il giorno 8/ottobre 2015, la settimana scorsa, in un prato a pian Cansiglio, mi sono imbattuto in questa massa gelatinosa che mi ha fatto venire in mente Myxarium nucleatum. Il fungo (?) sembra appoggiato a terra, sull'erba del prato e sembrerebbe del tutto slegato da ogni substrato di crescita. Al microscopio ho visto solo ife lasche gelatinizzate, e qualcosa che potrebbe assomigliare a conidi, ma non ho visto né condiofori veri e propri, né tanto meno spore e basidi.
Una veloce indagine in rete mi ha consentito di constatare che questa massa bianca gelatinosa è stata trovata più volte e tranquillamente data per Myxarium nucleatum. Vedi per l'appunto:
http://www.nvwgdegrutto.nl/nk-november-2013.html
e http://www.commanster.eu/commanster/Mus ... eatum.html
dove in particolare si dice che <<Questo fungo si trova soprattutto sui rami di legno duro morti. Non di rado, però, sopra o accanto ai tagli di frassino, pioppo e acero. È inoltre possibile trovare in luoghi dove muschio inizia, come mostrato nella foto allegata>>
Il Myxarium nucleatum del prato sembra differire da quello che si trova su legnetti marcescenti e altri residui vegetali almeno per questi elementi:
- non ha i corpi calcarei
- non ha i basidi da tremella
- non cresce parassita su pirenomiceti
- ha una consistenza più liquida
- è trasparente
Pare che in Italia sia già stato trovato un paio di volte precedentemente alla mia raccolta.
Ringrazio per chi mi saprà dare qualche suggerimento.
e ciao a tutti

enrico bizio
Allegati
Myxarium CF. nucleatum (4).jpg
Myxarium CF. nucleatum (4).jpg (94.39 KiB) Visto 3911 volte

Mordasini Eli
Novizio Esperto
Messaggi: 1315
Iscritto il: gio 10 feb 2011, 23:36
Cognome: Mordasini
Nome: Eli
Provenienza: Spruga Ti. CH
Contatta:

Re: Myxarium nucleatum?

Messaggio da Mordasini Eli » ven 16 ott 2015, 23:43

Ciao posso consigliarti di aspettare un po' una o 2 settimane e poi rifai la micro ,per esperienza so che non é facile per questi funghi .ma comunque le ife le devi trovare e se va bene anche i basidi e le spore..se no la determinazione ..rimane dubbia...cioa eli m

enrico52
Messaggi: 36
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 18:27
Cognome: bizio
Nome: enrico
Provenienza: venezia

Re: Myxarium nucleatum?

Messaggio da enrico52 » dom 18 ott 2015, 10:35

Ciao
ti ringrazio per la risposta. Tuttavia per fare quanto tu dici dovrò aspettare la prossima occasione, se mai ci sarà: infatti, una volta constatato che non c'erano basidi e spore (ma solo ife gelatinizzate) ho provato a seccare un pezzetto, col risultato che è (ovviamente) scomparso tutto ........ Evidentemente ho sbagliato, avrei dovuto mettere in frigo in attesa della produzione di spore, un po' come si fa per le Peziza e altri ascomiceti; non lo immaginavo ed è bello pensare che non si finisce mai di imparare.
E' però certo che altri hanno attribuito il nome di Myxarium nucleatum, non so con quale competenza.
La foto e la mia modesta descrizione sono sempre a disposizione di qualcuno che abbia già fatto la mia esperienza.
So per certo che queste "palle bianche-traslucide-gelatinose-dei prati" sono già comparse qua e là e ancora ricompariranno.
Ti ringrazio ancora per la discussione e ti saluto
enrico

mfilippa
Senior
Messaggi: 5299
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Myxarium nucleatum?

Messaggio da mfilippa » gio 29 ott 2015, 2:06

E' capitato anche a me, nell'Oasi "Il Verneto" di Rocchetta Tanaro (AT), vedi foto.
Vista la completa assenza di ogni carattere fungino, ho concluso che... non è un fungo.
Ritengo trattarsi di ovidotti di anfibi vittime di predatori e da questi ultimi rigurgitati (indigesti :blink: ?).
Prova a cercare su Google "Star Jelly" per un repertorio di fantasiose, psichedeliche, pseudoscientifiche ipotesi di spiegazione... :roll:
:bye:
Allegati
Gelatina DSC_8734 reg [800].jpg
Gelatina DSC_8734 reg [800].jpg (218.16 KiB) Visto 3817 volte

Mordasini Eli
Novizio Esperto
Messaggi: 1315
Iscritto il: gio 10 feb 2011, 23:36
Cognome: Mordasini
Nome: Eli
Provenienza: Spruga Ti. CH
Contatta:

Re: Myxarium nucleatum?

Messaggio da Mordasini Eli » gio 29 ott 2015, 22:17

ciao a voi dunque in questi giorni passati ho trovato ancora una volta questi funghi traslucidi gelatinosi e anche quasi ghiacciati...

Ho fatto la micro con un reagente speciale...e ho trovato ife forse i basidi e sicuramente le spore..si tratta di Mixarium nicleatum = Exidia nucleata ..anche se recentemente studi molecolari non le mettono piû in sinonimia ..posto il tutto foto macro e micro appena preparato il tutto.. Cioa eli m

enrico52
Messaggi: 36
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 18:27
Cognome: bizio
Nome: enrico
Provenienza: venezia

Re: Myxarium nucleatum?

Messaggio da enrico52 » ven 26 feb 2016, 20:21

Ciao Eli e Mario,

sembra che siamo solo noi tre interessati a questo piccolo mistero.
Sono andato a guardarmi "Star Jelly" in Google (grazie Mario) e tra le tante cose incredibili, avrei selezionato tre aspetti che, per la loro oggettività, più di altri meritano di essere messi a fuoco:

- queste "gelatine di stelle", che io finora ho visto una volta solo, sono invece frequentissime;
- appaiono per lo più sui prati, dove sembrano solo appoggiate a terra, tra l'erba (esattamente come nella mia esperienza);
- sono state studiate senza che la scienza abbia risolto quale sia la loro natura; questa è probabilmente la cosa più strana!

Eli nel messaggio precedente ci comunichi di aver fatto nuove raccolte e di aver scoperto che si tratta di Myxarium nucleatum, che poi era una delle opzioni di partenza. Io personalmente aspetto con grande curiosità di conoscere l'iter che ti ha portato a questa notevolissima conclusione.

ciao

enrico

mfilippa
Senior
Messaggi: 5299
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Myxarium nucleatum?

Messaggio da mfilippa » ven 26 feb 2016, 21:21

Ciao Enrico,
ovviamente esistono entrambe le cose: esiste Myxarium nucleatum che è regolarmente attaccato al suo substrato (legno) e a meno che non sia giovanissimo ha i suoi basidi e spore. E poi esiste questa roba che ho trovato anche io, che per quanto ne so è quanto ho detto sopra, cioè resti di ovidotti di anfibi vittime di predatori rigurgitati o scartati dal... divoratore.
Osservando molto bene il "mio" campione si vedevano, con la lente, delle minutissime linee rosse (molto più fini di un capello!) che sono probabilmente vasi sanguigni, ma che sono molto radi, magari non presenti in tutti i pezzi.
Anche l'odore, per quanto leggerissimo e non sgradevole (resti... freschi?) era definibile come di origine animale anziché fungina.
Questa è la spiegazione scientifica alle "star jelly", chi dice che non c'è è perché non la conosce, e poi fa figo parlare di misteri... ;)
:bye:

Rispondi

Torna a “Auriculariaceae, Tremellaceae non determinati”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite