Leocarpus fragilis

Rispondi
Il Micologo
Novizio
Messaggi: 598
Iscritto il: mer 16 gen 2008, 18:59
Cognome: Inzaina
Nome: Salvatore
Provenienza: Italia
Località: Cagliari
Contatta:

Leocarpus fragilis

Messaggio da Il Micologo » sab 8 gen 2011, 17:53

il substrato di crescita (... radice di un Cystus sp. vivente) non corrispondono nè per Lycogala, nè per Leocarpus, nè per Trichia) :D ............?? :bye:
Allegati
myxo IMG_3916.jpg
myxo IMG_3916.jpg (222.74 KiB) Visto 1829 volte

Il Micologo
Novizio
Messaggi: 598
Iscritto il: mer 16 gen 2008, 18:59
Cognome: Inzaina
Nome: Salvatore
Provenienza: Italia
Località: Cagliari
Contatta:

Re: Leocarpus fragilis

Messaggio da Il Micologo » sab 8 gen 2011, 17:53

... :bye:
Allegati
myxo IMG_3918.jpg
myxo IMG_3918.jpg (177.42 KiB) Visto 1828 volte

Agaricus
Esperto
Messaggi: 2115
Iscritto il: dom 6 mag 2007, 21:02
Cognome: Carassai
Nome: Ennio
Provenienza: Macerata
Località: Macerata
Contatta:

Re: Leocarpus fragilis

Messaggio da Agaricus » sab 8 gen 2011, 20:20

ciao Salvatore,
la parola qui passa agli esperti dei Mixo, ma io ci vedo un abitus da Trichia sp.,
Ennio.

Micogian
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 10:12
Cognome: Dose
Nome: Giovanni
Provenienza: Udine
Località: Feletto Umberto (Udine)

Re: Leocarpus fragilis

Messaggio da Micogian » sab 8 gen 2011, 21:19

Salvatore, tu con la "micro" ci sai fare, .....quindi :innocent:

Gianni :bye:

patty
Esperto
Messaggi: 2266
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Leocarpus fragilis

Messaggio da patty » sab 8 gen 2011, 22:04

Ciao salvatore,
io ci vedo un Leocarpus fragilis a mezza via di maturità. Il colore, le forme irregolari subglobose e peduncolate.....
Se l'hai raccolto e fatto maturare ..... ;)
Il Micologo ha scritto:il substrato di crescita (... radice di un Cystus sp. vivente) non corrispondono nè per Lycogala, nè per Leocarpus, nè per Trichia)
leocarpus ha comunemente subtrati di crescita sul terreno come foglie, rametti, aghi di conifere ecc...ma il plasmodio dal terreno non infrequentemente risale sui tronchi dei giovani alberi , per cui si può trovare anche sulle cortecce come in questo caso.......come la maggior parte dei myxo sono organismi piuttosto eclettici :D
:bye: Patty

Il Micologo
Novizio
Messaggi: 598
Iscritto il: mer 16 gen 2008, 18:59
Cognome: Inzaina
Nome: Salvatore
Provenienza: Italia
Località: Cagliari
Contatta:

Re: Leocarpus fragilis

Messaggio da Il Micologo » dom 9 gen 2011, 9:24

Micogian ha scritto:Salvatore, tu con la "micro" ci sai fare, .....quindi :innocent:

Gianni :bye:
Gianni, ho momentaneamente il sistema fotografico fuori uso, domani o martedi dovranno ripararlo e allora vedrò di fare qualche vetrino
:bye:
Salvatore

patty
Esperto
Messaggi: 2266
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Leocarpus fragilis

Messaggio da patty » dom 9 gen 2011, 18:33

Ciao Salvatore,
se riesci a farlo maturare ancora un pò (basta una scatolina con scottex umido sul fondo, coperchio mezzo aperto e in luogo fresco) , se è Leocarpus fragilis è inconfondibile anche macroscopicamente.
se poi riesci a metterci anche la microscopia, ancora meglio! :)

Patty

Il Micologo
Novizio
Messaggi: 598
Iscritto il: mer 16 gen 2008, 18:59
Cognome: Inzaina
Nome: Salvatore
Provenienza: Italia
Località: Cagliari
Contatta:

Re: Leocarpus fragilis

Messaggio da Il Micologo » lun 10 gen 2011, 22:47

patty ha scritto:Ciao Salvatore,
se riesci a farlo maturare ancora un pò (basta una scatolina con scottex umido sul fondo, coperchio mezzo aperto e in luogo fresco) , se è Leocarpus fragilis è inconfondibile anche macroscopicamente.
se poi riesci a metterci anche la microscopia, ancora meglio! :)

Patty
ciao, penso c'hai proprio ragione.
Infatti le spore al microscopio sono brunastre, globose, verrucose, forse mediamente un pò più piccole di quanto riportato in alcuni testi. Misure rilevate comprese tra 11.03-12.57 micron.
Allego due foto in acqua a 40x e 100x (.... :D non sapevo se usare il melzer per le ornamentazioni) :bye:
Salvatore

ps : non ho invece conservato campione del myxo dell'altro post ....perchè troppo gelatinoso
Allegati
spore 40x in acqua.jpg
spore 40x in acqua.jpg (38.39 KiB) Visto 1744 volte
spore in acqua 100x.jpg
spore in acqua 100x.jpg (62.68 KiB) Visto 1744 volte

patty
Esperto
Messaggi: 2266
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Leocarpus fragilis

Messaggio da patty » lun 10 gen 2011, 23:44

Il Micologo ha scritto: Infatti le spore al microscopio sono brunastre, globose, verrucose, forse mediamente un pò più piccole di quanto riportato in alcuni testi. Misure rilevate comprese tra 11.03-12.57 micron.
:ok:
Anche le misure vanno bene, ci stanno perfettamente .
per le ornamentazioni va benissimo anche il Rosso congo anionico.

ps : non ho invece conservato campione del myxo dell'altro post ....perchè troppo gelatinoso
ma ci scommetterei che è sempre lui.... ;)

:bye: Patty

Rispondi

Torna a “Myxomycetes”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti