Metatrichia vesparium del 290111

Rispondi
carlo
Senior
Messaggi: 5111
Iscritto il: gio 7 giu 2007, 19:37
Cognome: Agnello
Nome: Carlo
Provenienza: Mesagne
Località: Mesagne

Metatrichia vesparium del 290111

Messaggio da carlo » dom 30 gen 2011, 18:47

Su legno marcescente e fortemente inzuppato di sughera; l'altezza massima sfiora appena i 2 mm.
Perdonate la qualità della foto, sono riuscito a malapena ad ottenere questo crop :(
Allegati
Myxo 290111.jpg
Myxo 290111.jpg (150.05 KiB) Visto 1802 volte

carlo
Senior
Messaggi: 5111
Iscritto il: gio 7 giu 2007, 19:37
Cognome: Agnello
Nome: Carlo
Provenienza: Mesagne
Località: Mesagne

Re: Metatrichia vesparium del 290111

Messaggio da carlo » dom 30 gen 2011, 18:50

le spore mi ricordano vagamente quelle di Reticularia (che ovviamente è tutt'altra cosa) per il fatto che presentano creste su metà spora...
Ho misurato 8,8-10,1 x 8,2-9,4
Il capillizio largo 3,6-5,3 con le spinule che arrivano a 5 micron...
Allegati
Myxo-micro.jpg
Myxo-micro.jpg (208.42 KiB) Visto 1801 volte

carlo
Senior
Messaggi: 5111
Iscritto il: gio 7 giu 2007, 19:37
Cognome: Agnello
Nome: Carlo
Provenienza: Mesagne
Località: Mesagne

Re: Metatrichia vesparium del 290111

Messaggio da carlo » dom 30 gen 2011, 18:52

Patty tu che sei sempre premurosa nei miei confronti (tipo metodologie di cottura dell'Agnello etc...) anche se non hai aderito alla società fotocopiatrice appena costituita con Geotropa, saresti così buona da consigliarmi dove cestinare questa specie ? :bye:

patty
Esperto
Messaggi: 2266
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Metatrichia vesparium del 290111

Messaggio da patty » dom 30 gen 2011, 23:26

carlo ha scritto: anche se non hai aderito alla società fotocopiatrice appena costituita con Geotropa
quasi quasi ci faccio un pensierino, perchè vedo che Geotropa ha il senso degli affari: produce sul venduto.... :ok:
saresti così buona da consigliarmi dove cestinare questa specie ?
Wow..che bello !. non lo devi cestinare, ma fare maturare, e poi asciugare all’aria (non su fonti di calore), incollarlo sul fondo di una scatolina e chiuderlo ben sigillato con coperchio.
La micro è da Trichiales, esclude qualsiasi altra ipotesi che ci si possa fare dalla tua foto macro . :innocent:
Le spore, dici che sono reticolate su metà…dalla tua immagine non si riesce a vedere l’ornamentazione reticolata, sembrerebbero più verrucose o spinulose.
L’aspetto macroscopico che si può dedurre dalla tua immagine (ancora molto immaturo) e il capillizio con quelle spinule (piuttosto lunghette, per la verità, ma ci possono stare) mi fanno pensare a Metatrichia vesparium, che però non ha spore reticolate, ma verrucose, con verruche espanse all’estremità a formare quel bordo “spesso” come appare nella tua foto micro. La misura delle spore va bene, il plasmodio è rosso e anche questo lo si può dedurre dalla tua immagine.
Non saprei a cos’altro pensare………ma tutto è possibile, con le robe “strane” che trovi dalle tue parti!! :D :D

ecco come si presenta matura:
Allegati
Metatrichia_vesparium.jpg
Metatrichia_vesparium.jpg (114.01 KiB) Visto 1780 volte

Geotropa
Senior
Messaggi: 6952
Iscritto il: mer 17 dic 2008, 20:04
Cognome: conte
Nome: aurelio
Provenienza: Casalnuovo M.(FG)
Località: Casalnuovo Monterotaro(FG)

Re: Metatrichia vesparium del 290111

Messaggio da Geotropa » lun 31 gen 2011, 19:59

:shock:
Strano Mixo quello di Carlo :innocent: ....sembra una mandibola di.....agnello :cong:

evelina
Senior
Messaggi: 4773
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Metatrichia vesparium del 290111

Messaggio da evelina » lun 31 gen 2011, 23:26

Tante ne ho sentite di belle e di brutte, ma questa supera tutte.
Che assomiglia alla mandibola di............................agnello.
Carlo non ti preocupare io ti difenderò.

:bye: :bye: :bye:

Evelina

Geotropa
Senior
Messaggi: 6952
Iscritto il: mer 17 dic 2008, 20:04
Cognome: conte
Nome: aurelio
Provenienza: Casalnuovo M.(FG)
Località: Casalnuovo Monterotaro(FG)

Re: Metatrichia vesparium del 290111

Messaggio da Geotropa » mar 1 feb 2011, 15:26

evelina ha scritto: Carlo non ti preocupare io ti difenderò.

:bye: :bye: :bye:

Evelina
...Sempre i migliori avvocati a difendere Carlo!....e pure gratis!
Brava Evy!!
:bye:

franco
Messaggi: 61
Iscritto il: mar 11 set 2007, 11:00
Cognome: Bersan
Nome: Franco
Provenienza: Trieste
Località: da Pantelleria a Brunico sfd

Re: Metatrichia vesparium del 290111

Messaggio da franco » mer 9 mar 2011, 18:13

ciao a tutti,

solo per aggiungere qualcosa a quanto detto da Patty...

quando i myxo sono ancora immaturi, molto spesso si formano all'interno delle spore delle guttuline rifrangenti

queste, creano un artefattto al microscopio ottico

e danno l'impressione di avere delle spore che sono o diventeranno reticolate

come detto a da Patty, si raccoglie e si incolla il substrato sul cartoncino

si tiene al buio ed al riparo

si studia a maturazione avvenuta

trichiales maturano quasi sempre, salvo qualche incidente

physarales meno sempre

stemonitidales quasi mai

il resto, D M dice da tanti anni che dovrebbero venir sempre sviluppati in "camera umida"

ciao franco

ps)

non ho capito dove vedete la somiglianza con Carlo ??

mfilippa
Senior
Messaggi: 5295
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Metatrichia vesparium del 290111

Messaggio da mfilippa » mer 9 mar 2011, 18:40

physarales meno sempre
:D "meno sempre"... :lol: Grande Franco!
:bye:

Rispondi

Torna a “Myxomycetes”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti