Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Rispondi
Ruspista
Novizio
Messaggi: 635
Iscritto il: sab 14 apr 2007, 15:29
Cognome: Signorini
Nome: Danilo
Provenienza: Verona
Località: verona

Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Messaggio da Ruspista » sab 25 giu 2011, 20:31

:) ciao a tutti
ho trovato in località Azzago provincia di Verona 25/06/2011 su legno di abete rosso a quota 650 sml,
questa Stemonitis, presumo sia della dimensione e colori dei carpofori, si tratti
di Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr
l'altezza dei carpofori misurata è di 15 mm.
i rami si dipartono dalla columella centrale e finiscono a farmare una rete irregolare
le spore di diametro 5,5 - 7 finemente puntegiate
Allegati
IMG_0659 (800x533).jpg
IMG_0659 (800x533).jpg (206.33 KiB) Visto 2819 volte
IMG_0643 (800x593).jpg
IMG_0643 (800x593).jpg (217.07 KiB) Visto 2819 volte
Ultima modifica di Ruspista il sab 25 giu 2011, 20:40, modificato 2 volte in totale.

Ruspista
Novizio
Messaggi: 635
Iscritto il: sab 14 apr 2007, 15:29
Cognome: Signorini
Nome: Danilo
Provenienza: Verona
Località: verona

Re: Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Messaggio da Ruspista » sab 25 giu 2011, 20:33

altre foto fortemente ingrandite
Allegati
IMG_0644 (800x593).jpg
IMG_0644 (800x593).jpg (168.83 KiB) Visto 2818 volte
IMG_0649 (800x592).jpg
IMG_0649 (800x592).jpg (145.74 KiB) Visto 2818 volte
Ultima modifica di Ruspista il sab 25 giu 2011, 20:39, modificato 1 volta in totale.

Ruspista
Novizio
Messaggi: 635
Iscritto il: sab 14 apr 2007, 15:29
Cognome: Signorini
Nome: Danilo
Provenienza: Verona
Località: verona

Re: Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Messaggio da Ruspista » sab 25 giu 2011, 20:35

le spore si vedono a mala pena le punteggiature
Allegati
6 (800x640).jpg
6 (800x640).jpg (168.84 KiB) Visto 2818 volte
5,5 - 7 um (800x640).jpg
5,5 - 7 um (800x640).jpg (162.64 KiB) Visto 2818 volte

Ruspista
Novizio
Messaggi: 635
Iscritto il: sab 14 apr 2007, 15:29
Cognome: Signorini
Nome: Danilo
Provenienza: Verona
Località: verona

Re: Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Messaggio da Ruspista » sab 25 giu 2011, 20:37

i rami della columella
Allegati
1 (800x640) (795x636).jpg
1 (800x640) (795x636).jpg (235.21 KiB) Visto 2818 volte

evelina
Senior
Messaggi: 4837
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Messaggio da evelina » sab 25 giu 2011, 23:57

Ciao Danilo,
Complimenti per il tuo ritrovamento, perchè è una specie poco frequente.
Ricordo di averla vista e fotografata, (non trovata io) durante un comitato FGV
La località se non sbaglio dovrebbe essere Zugliano (VI)
Ti mando la foto, forse potrebbe essere la stessa specie ???

Io non ho potuto fare la micro non essendo un mio ritrovamento.


applause: Evelina
Allegati
Stemonitis sp..jpg
Stemonitis sp..jpg (120.98 KiB) Visto 2802 volte

Mordasini Eli
Novizio Esperto
Messaggi: 1310
Iscritto il: gio 10 feb 2011, 23:36
Cognome: Mordasini
Nome: Eli
Provenienza: Spruga Ti. CH
Contatta:

Re: Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Messaggio da Mordasini Eli » dom 26 giu 2011, 16:01

ciao bella specie e belle foto fin'ora mai trovata . Quassù troviamo spesso la fusca.

buona domenica Eli m

evelina
Senior
Messaggi: 4837
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Messaggio da evelina » dom 26 giu 2011, 16:29

Ciao Danilo,
ti mando un'altra immagine molto ingrandita.

:bye: Evelina
Allegati
Stemonitis sp..jpg
Stemonitis sp..jpg (94.11 KiB) Visto 2784 volte

Ruspista
Novizio
Messaggi: 635
Iscritto il: sab 14 apr 2007, 15:29
Cognome: Signorini
Nome: Danilo
Provenienza: Verona
Località: verona

Re: Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Messaggio da Ruspista » dom 26 giu 2011, 19:52

:) ciao Evelina - Eli
anchio l'unica che ho trovato era una fusca

:bye:

patty
Esperto
Messaggi: 2230
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Messaggio da patty » dom 26 giu 2011, 23:31

Ciao Danilo,
la micro e la macro direi che possono corrispondere alla tua determinazione. :)

:bye: Patty

albisano
Messaggi: 21
Iscritto il: mar 10 feb 2009, 18:12
Cognome: andreoli
Nome: gianluigi
Provenienza: verona

Re: Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Messaggio da albisano » lun 27 giu 2011, 9:39

ciao Danilo
nella seconda foto credo trattarsi di; fam.Heliciade Chilostoma lefeburianum (Ferrussac,1822)
altri miei interessi, complimenti per le tue determinazioni e ricerche

Gian

Ruspista
Novizio
Messaggi: 635
Iscritto il: sab 14 apr 2007, 15:29
Cognome: Signorini
Nome: Danilo
Provenienza: Verona
Località: verona

Re: Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Messaggio da Ruspista » lun 27 giu 2011, 22:00

:D ciao Gian
ma questa mi è nuova ti intendi di lumache :applause:

:bye: :bye:

franco
Messaggi: 39
Iscritto il: mar 11 set 2007, 11:00
Cognome: Bersan
Nome: Franco
Provenienza: Trieste
Località: da Pantelleria a Brunico sfd

Re: Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Messaggio da franco » mer 29 giu 2011, 12:29

ciao a tutti,

a occhio sembra una Stemonitis webberi, o se preferite una S.splendens v. webberi

gli epiteti per Stemonitis sono i seguenti, avevo scritto qualche riga dedicata a Lazzari nel 1990, ora sarebbe necessario scrivere qualcosa in più

cercherò di farlo oggi pomeriggio in una pausa del trasloco....

Per Evelina:
non mi disturbi mai, puoi mandarmi tutti i messaggi che vuoi, al massimo non ti rispondo

e questo, ovviamente, è valido per tutti


Stemonitis in Italia

Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr., N. Amer. Slime-Moulds (New York): 120 (1889)
Stemonitis flavogenita E. Jahn, Verh. bot. Ver. Prov. Brandenb. 45: 165 (1904)
Stemonitis herbatica Peck, Ann. Rep. N.Y. St. Mus. nat. Hist. 26: 75 (1874) [1873]
Stemonitis lignicola Nann.-Bremek., Proc. K. Ned. Akad. Wet., Ser. C, Biol. Med. Sci. 76: 478 (1973)
Stemonitis pallida Wingate, in Macbride, N. Amer. Slime-Moulds (New York): 123 (1899)
Stemonitis smithii T. Macbr., Bull. Iowa Lab. Nat. Hist. 2: 381 (1893)
Stemonitis splendens Rostaf., Śluzowce monogr. (Paryz): 195 (1875) [1874]
Stemonitis splendens var. webberi (Rex) Lister, Monogr. Mycetozoa (London): 112 (1894)
Stemonitis virginiensis Rex, Proc. Acad. nat. Sci. Philad. 43: 391 (1891)


non si sa cosa sia

Stemonitis ferruginea Ehrenb., Sylv. mycol. berol. (Berlin): 25 (1818)


non in Italia ma non è detto...

Stemonitis foliicola Ing, Trans. Br. mycol. Soc. 50(4): 555 (1967)
Stemonitis mussooriensis G.W. Martin, K.S. Thind & Sohi, Mycologia 49(1): 128 (1957)

non in Italia

Stemonitis graciliformis Nann.-Bremek., Mukerji & Pasricha, Proc. K. Ned. Akad. Wet., Ser. C, Biol. Med. Sci. 87(4): 472 (1984)
Stemonitis laxifila Nann.-Bremek. & Y. Yamam., Cryptogams of the Himalayas, 1. The Kathmandu Valley (Tsukuba): 29 (1988)
Stemonitis marjana Y. Yamam., Karstenia 40(1-2): 197 (2000)
Stemonitis rhizoideipes Nann.-Bremek., R. Sharma & K.S. Thind, in Nannenga-Bremekamp, Yamamoto & Sharma, Proc. K. Ned. Akad. Wet., Ser. C, Biol. Med. Sci. 87(4): 465 (1984)



forse una varietà di S.splendens

Symphytocarpus flaccidus (Lister) Ing & Nann.-Bremek., Proc. K. Ned. Akad. Wet., Ser. C, Biol. Med. Sci. 70(2): 217 (1967)
Synonymy:
Comatricha flaccida (Lister) Morgan, J. Cincinnati Soc. Nat. Hist. 16: 135 (1894)
Stemonitis fusca var. flaccida (Lister) Torrend, Brotéria, sér. bot. 7: 81 (1908)
Stemonitis fusca var. flaccida (Lister) Lister, Monogr. Mycetozoa, Edn 2 (London): 144 (1911)
Stemonitis splendens var. flaccida Lister, Monogr. Mycetozoa (London): 112 (1894)

adesso devo andare... ci risentiamo oggi pomeriggio oppure la prossima settimana

un abbraccio virtuale a tutti

franco

franco
Messaggi: 39
Iscritto il: mar 11 set 2007, 11:00
Cognome: Bersan
Nome: Franco
Provenienza: Trieste
Località: da Pantelleria a Brunico sfd

Re: Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Messaggio da franco » mer 29 giu 2011, 12:36

a forza di copia e incolla non mi sono accorto della mancanza...

in Italia

Stemonitis fusca Roth, in Roemer & Usteri, Mag. Bot. 1(2): 26 (1787)
Stemonitis fusca var. rufescens Lister, Monogr. Mycetozoa (London): 110 (1894)

Stemonitis nigrescens Rex, Proc. Acad. nat. Sci. Philad. 43: 392 (1891)


S.nigrescens è stata ridotta a varietà di S.fusca da Moreno et All.
io non sono daccordo per ecologia e caratteri macroscopici più che evidenti (forma della fruttificazione, dimensioni medie, ecc.)

ciao franco

franco
Messaggi: 39
Iscritto il: mar 11 set 2007, 11:00
Cognome: Bersan
Nome: Franco
Provenienza: Trieste
Località: da Pantelleria a Brunico sfd

Re: Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Messaggio da franco » mer 13 lug 2011, 16:44

scusate il ritardo...

vi metto due righe per cominciare lo studio di Stemonitis

sono un po' frettolose e forse la chiavetta non è il massimo di efficienza... farò meglio la prossima volta


Per studiare Stemonitis serve un microscopio ottico ed una buona lente, meglio uno stereo microscopio. Occorre un po’ d’alcol 75 – 98 %, acqua, carminio acquoso ma va bene carminio acetico che però puzza; in letteratura viene citato “vermiglione carico”, reperibile in Italia fino al 1989 ma oggi molto difficilmente.
Se si vuole conservare i preparati si deve preparare il miele di Hoyer o il miele di Berlese (il fratello entomologo di quello che studiava i Myxomiceti, inventore della omonima trappola ad aspirazione per insetti ).
Personalmente uso la formula di Hoyer
Serve inoltre un tubicino per soffiare via le spore dallo sporociste e vedere quindi bene, il capillizio e la rete. Personalmente uso una pipetta monouso di polietilene a tubo cilindrico da 2 mm circa
Occorre una buona pinzetta da orologiaio (numero 4 o meglio 5) anche non di costo eccessivo, il gambo dello sporociste è delicato e si rompe facilmente


1) Si soffia via le spore
2) si preleva lo sporociste con la pinzetta
3) lo si pone sul vetrino portaoggetti,
4) si mette una gocciolina di alcool
5) quando è quasi asciutto si mette una gocciolina di acqua e si osserva
6) oppure
7) si mette una gocciolina di carminio acquoso e si aspetta 4 o 5 minuti...anche 10 minuti...
8) si lava con acqua (se si ha usato alcool e non schifezze, le spore restano al loro posto, altrimenti...tutto d’accapo; sbagliando si impara...
9) si osservano le decorazioni sporali ....ooohhh magia!

non preoccupatevi, dopo diecimilaedodici tentativi si riesce a vedere tutto

caratteri principali da osservare

1) parte terminale della columella
2) forma delle spore
3) dimensioni della fruttificazione
4) forma della fruttificazione
5) forma della rete
6) colorazione delle spore in massa
7) decorazione delle spore
8) forma del capillizio
9) habitat nitrofilo o no
10) altri caratteri meno importanti e/o non comuni a tutto il genere

chiavetta veloce

1 parte della columella a bicchierino, clusters fascicolati, su lettiera ------------------------------------------S.flavogenita
1a parte terminale della columella filiforme ----------------------------------------------------------------------------------------2

2 spore formate da due raggi di costruzione (forma a disco volante) -------------------------------- Stemonitis splendens
2a spore banalmente rotonde -----------------------------------------------------------------------------------------------------3

3 dimensioni sopra i 20 mm ----------------------------------------------------------------------------------------------------------4
3a dimensioni sotto i 20 mm --------------------------------------------------------------------------------------------------------10

4 spore decorate da punti o verruche (colorare con carminio per almeno 5 min; specie con sp. punteggiatura appena o per nulla percettibile)----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 5
4a spore decorate da un reticolo ------------------------------------------------------------------------------------------------------7

5 sporociste decisamente fusiforme (spore sublisce) --------------------------------------------------------------------S.axifera
5a sporociste cilindrico o subcilindrico ----------------------------------------------------------------------------------------------6

6 punteggiatura ben evidente e grossolana, spore tonde e scure ------------------------------------------------------S.webberi
syn. S.splendens var webberi

6a punteggiatura fine, colore delle spore in massa da rugginoso fosco a fosco (testa di moro), habitat muscicolo o su legno sclerotizzato e pulito; fase plasmodiale giallo limone, giallo verde ----------------------------------------------------S.lignicola

(4) 7 gambo lungo da 2/3 a metà dell’altezza totale (gambo lungo) --------------------------------------------------------------8

7a gambo lungo meno di due terzi dell’altezza totale (gambo corto), fruttificazione estesa e irregolare------- S.nigrescens
syn. S.fusca var nigrescens

8 colore delle spore in massa rugginose -----------------------------------------------------------------------S.fusca var. rufescens
8a colore delle spore bruno violaceo “testa di moro” (fosco) ----------------------------------------------------S.fusca var fusca

9, colore delle spore fosco, su foglie e fili d’erba ------------------------------------------------------------------------S.herbatica
9a colore delle spore decisamente rugginoso, fruttificazione in clusters ---------------------------------------------------------8

10 decorazione sporale a reticolo, clusters fascicolati -----------------------------------------------------------------S.virginiensis
10a decorazione sporale a punteggiatura, clusters fascicolati ---------------------------------------------------------------------11

11 colore delle spore in massa pallido, capillizio fine, rete poligonale delicata, colore delle spore bruno viola molto pallido, quasi grigiastro, punteggiatura evidente ------------------------------------------------------------------------------------S.pallida

11a colore delle spore rugginoso, apice dello sporociste ingrossato, punteggiatura appena percettibile, capillizio e rete molto fini --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------S.smithi


appena posso metto qualcosa di più

ciao

Ruspista
Novizio
Messaggi: 635
Iscritto il: sab 14 apr 2007, 15:29
Cognome: Signorini
Nome: Danilo
Provenienza: Verona
Località: verona

Re: Stemonitis axifera (Bull.) T. Macbr.

Messaggio da Ruspista » mer 13 lug 2011, 20:04

:) grande Franco
sono sempre accette queste chiavi, me la sono salvata e messa via,

grazie ancora per questo contributo

:bye: :bye:

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti