Stemonitis sp.

Rispondi
carlo
Senior
Messaggi: 5111
Iscritto il: gio 7 giu 2007, 19:37
Cognome: Agnello
Nome: Carlo
Provenienza: Mesagne
Località: Mesagne

Stemonitis sp.

Messaggio da carlo » gio 23 apr 2009, 7:23

Ho pensato a Stemonitis fusca...Qualcuno l'ha studiata ?
Le spore hanno misurato tra 7 e 10,5 micron, decorazioni escluse
Allegati
1.jpg
1.jpg (175.96 KiB) Visto 2128 volte

carlo
Senior
Messaggi: 5111
Iscritto il: gio 7 giu 2007, 19:37
Cognome: Agnello
Nome: Carlo
Provenienza: Mesagne
Località: Mesagne

Re: Stemonitis sp.

Messaggio da carlo » gio 23 apr 2009, 7:24

...
Allegati
2.jpg
2.jpg (187.3 KiB) Visto 2126 volte

carlo
Senior
Messaggi: 5111
Iscritto il: gio 7 giu 2007, 19:37
Cognome: Agnello
Nome: Carlo
Provenienza: Mesagne
Località: Mesagne

Re: Stemonitis sp.

Messaggio da carlo » gio 23 apr 2009, 7:24

...
Allegati
3.jpg
3.jpg (162.13 KiB) Visto 2115 volte

carlo
Senior
Messaggi: 5111
Iscritto il: gio 7 giu 2007, 19:37
Cognome: Agnello
Nome: Carlo
Provenienza: Mesagne
Località: Mesagne

Re: Stemonitis sp.

Messaggio da carlo » gio 23 apr 2009, 7:25

...
Allegati
4.jpg
4.jpg (159.7 KiB) Visto 2113 volte

evelina
Senior
Messaggi: 4789
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Stemonitis sp.

Messaggio da evelina » sab 16 gen 2010, 15:27

Non sapevo di questa tua descrizione su S. fusca.
Bravo complimenti da........................Evelina

Ruspista
Novizio
Messaggi: 722
Iscritto il: sab 14 apr 2007, 15:29
Cognome: Signorini
Nome: Danilo
Provenienza: Verona
Località: verona

Re: Stemonitis sp.

Messaggio da Ruspista » sab 16 gen 2010, 16:02

ciao Carlo - Evelina
ti rispondo da questo post complimenti per le foto e penso
di aver capito dove la differenza di spore tra le mie e le tue
che si vede il reticolo, le mie sono ancora immature, ti spiego
nella foto dei carpofori si intravede atraverso la luce, percio
si presuppone che è rimasto solo il "tronco", mentre i miei
corpofori sono ancora compatti e pieni di spore in fase di maturazione
con affetto Danilo

patty
Esperto
Messaggi: 2266
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Stemonitis sp.

Messaggio da patty » sab 16 gen 2010, 16:16

Ciao Carlo,
per quanto è nelle mie conoscenze il tuo campione mi pare proprio S. fusca, sia per l'aspetto macro che micro. Si vede bene nella immagine 3 la rete interna (e si percepiscono le dimensioni delle maglie rispetto alle spore, giuste di questa specie) di 2-3 strati con gli ispessimenti più scuri. Le spore sono quelle tipiche ( del tutto simili a quelle della specie di Danilo) reticolate-spinulate.
Spore con dimensioni un pò più grandi di quelle canoniche ,nei myxo sono una regola piuttosto che un'eccezione: vedi bene anche tu nella tua immagine qualche spora ben più grande rispetto alla media.
:bye: Patty
ps: bella documentazione! :)

carlo
Senior
Messaggi: 5111
Iscritto il: gio 7 giu 2007, 19:37
Cognome: Agnello
Nome: Carlo
Provenienza: Mesagne
Località: Mesagne

Re: Stemonitis sp.

Messaggio da carlo » sab 16 gen 2010, 17:15

Ruspista ha scritto:ciao Carlo - Evelina
ti rispondo da questo post complimenti per le foto e penso
di aver capito dove la differenza di spore tra le mie e le tue
che si vede il reticolo, le mie sono ancora immature, ti spiego
nella foto dei carpofori si intravede atraverso la luce, percio
si presuppone che è rimasto solo il "tronco", mentre i miei
corpofori sono ancora compatti e pieni di spore in fase di maturazione
con affetto Danilo
Ciao carissimo Danilo :)

:chin: Ma siamo sicuri che non sia viceversa ? Ossia che i miei siano meno maturi dei tuoi ? Altrimenti come si spiega l'evoluzione finale della mia Stemonitis fusca nella foto che segue ?

Magari Patty sarà così gentile da spiegarci meglio come stanno le cose (e che, forse, forse, la tua è un'altra specie) :bye:
Allegati
Stemonitis-fusca-Bosco-Colemi-220409.jpg
Stemonitis-fusca-Bosco-Colemi-220409.jpg (135.23 KiB) Visto 2014 volte

evelina
Senior
Messaggi: 4789
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Stemonitis sp.

Messaggio da evelina » sab 16 gen 2010, 18:38

Che fa testo sono le spore, in S. fusca sono violetta-bruno.
Ciao a tutti........................Evelina

Micogian
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 1936
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 10:12
Cognome: Dose
Nome: Giovanni
Provenienza: Udine
Località: Feletto Umberto (Udine)

Re: Stemonitis sp.

Messaggio da Micogian » sab 16 gen 2010, 19:01

Sono funghi (pardon, Mixo) bellissimi.

Mi sono ricordato di un vecchio post: http://www.actafungorum.org/actaforum/v ... f=7&t=1077

Gianni :bye:

patty
Esperto
Messaggi: 2266
Iscritto il: dom 18 ott 2009, 23:20
Cognome: Ferrari
Nome: Patrizia
Provenienza: Modena
Località: Modena

Re: Stemonitis sp.

Messaggio da patty » sab 16 gen 2010, 19:31

Non sono l’Oracolo di Delfi :D :D , ma le cose secondo la mia idea, stanno così:
1-le spore del campione di Danilo sono già ben mature come quelle degli esemplari di Carlo (quelli del post) e questo lo si vede anche dalle immagini che mostrano sporangi maturati perfettamente.
Gli esemplari di Danilo hanno già perso il peridio esterno ,(inconsistente in questa specie), ma sono ancora “pieni” di spore : stanno solo aspettando un alito di vento o gocce di piogge che le disperdano.

2-Negli esemplari del post di Carlo invece la maggior parte delle spore sono già volate via ed è rimasto lo scheletro quasi vuoto del capillizio ( le maglie della rete , e si intravede anche l’asse sottile della columella al centro). Ecco perché, ad es., la foto della micro del capillizio è abbastanza pulita dalle spore. Lo stesso risultato, parlando di vedute micro del capillizio, lo si ottiene con un piccolo getto d’aria ripetuto (utilizzando ad es. una pipetta di plastica morbida) sugli sporangi maturi (tenendoli però stretti con una pinzetta… :D )

Nell’ultima foto che ha messo Carlo , io vedo invece una Stemonitis sp. semiabortita, che non ha raggiunto una giusta maturazione: forse perchè raccolta immatura e non fatta maturare in adeguate condizioni oppure perché ha preso una gelata (il colore nero diffuso è spesso dovuto a necrosi). Comunque, qualsiasi sia la causa, invece di sporangi morbidi che con un soffio si svuotano dalle spore, Carlo dovrebbe avere grumi e ammassi piuttosto compatti . Facendo un vetrino di questi grumi, è possibile vedere le spore, ma i caratteri micro, sia delle spore che del capillizio sono di poca garanzia.

Naturalmente sto facendo considerazioni su “immagini”, i campioni fra le mani li avete voi e solo voi potete giudicare la correttezza o meno di quanto vi ho detto. :)

:bye: Patty

Gianni, per le tue palafitte :D :D , ancora molto immature nelle immagini, posso solo ipotizzare per la forma angolosa e dimensioni, davvero piccole delle spore, che possa trattarsi di S. axifera (che ha comunque spore dai 5-7 micr.). Ma è solo un’ipotesi…..

carlo
Senior
Messaggi: 5111
Iscritto il: gio 7 giu 2007, 19:37
Cognome: Agnello
Nome: Carlo
Provenienza: Mesagne
Località: Mesagne

Re: Stemonitis sp.

Messaggio da carlo » dom 17 gen 2010, 6:50

patty ha scritto:Non sono l’Oracolo di Delfi :D :D
Ed io non sono Apollo :D :D
Grazie delle preziosissime note...Ho imparato altro :fiori:

Rispondi

Torna a “Myxomycetes non determinati”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti