Clitocybe candida Bres.

Escursioni micologiche: descrizione dei funghi ritrovati.
Rispondi
evelina
Senior
Messaggi: 4904
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Clitocybe candida Bres.

Messaggio da evelina » gio 19 feb 2015, 18:28

Clitocybe candida o Leucopaxillum candidum ???

E curioso osservare il luogo di crescita di questa bella e grande specie, al rigolio dell'erba verde, si alternano tratti di terreno dall'aspetto quasi bruciato, come se fossero state gettate delle sostanze diserbanti.
So che con strumenti Geiger hanno rilevato una leggera presenza di radioattività, altri studiosi hanno segnalato la presenza di cianuri tossici.

Eppure alcuni testi la danno come ottimo commestibile, io non l'ho mai consumata, e voi ???

Current Name:
Clitocybe candida Bres., Fung. trident. 1(1): 16 (1881)

Synonymy:
Aspropaxillus candidus (Bres.) Raithelh., Metrodiana 1(1): 4 (1970)
Leucopaxillus candidus (Bres.) Singer, Revue Mycol., Paris 4: 68 (1939)

:bye: :bye: :bye: Evelina
Allegati
Clitocybe candida Bres..JPG
Clitocybe candida Bres..JPG (182.24 KiB) Visto 1822 volte

Agaricus
Esperto
Messaggi: 2122
Iscritto il: dom 6 mag 2007, 21:02
Cognome: Carassai
Nome: Ennio
Provenienza: Macerata
Località: Macerata
Contatta:

Re: Clitocybe candida Bres.

Messaggio da Agaricus » gio 19 feb 2015, 20:43

ciao Evelina,
devo aver letto tanto tempo fa in qualche pubblicazione che l'effetto "'erba bruciata" è dovuto a alcune sostanze ammoniacali prodotte dal micelio fungino,
anch'io ho osservato queste fungaie di Leucopaxillus candidus a Bormio 2000,
un salutone,
Ennio.
Allegati
fungaia leucopaxillus candidus.jpg
fungaia leucopaxillus candidus.jpg (201.97 KiB) Visto 1811 volte

mykol
Senior
Messaggi: 9133
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia
Località: Asti

Re: Clitocybe candida Bres.

Messaggio da mykol » dom 22 feb 2015, 1:50

il fenomeno dell'erba bruciata è caratteristico ad esempio di Tuber melanosporum (i cosidetti "pianelli") ma non di Tuber magnatum.

In molte tartufaie artificiali "a melanosporum" è possibile individuare le piante micorrizate per l'assoluta assenza di erba nella zona attorno ad esse.

Rispondi