Pagina 1 di 1

Boletus albidus

Inviato: dom 24 set 2017, 11:27
da evelina
Lungo un viale cittadino sotto Tiglio.

Boletus aldidus, ora come si dovrebbe chiamare ???

Grazie a coloro che mi illumineranno.

:bye: :bye: :bye: Evelina

Re: Boletus albidus

Inviato: lun 9 ott 2017, 12:49
da mykol
Oggi Boletus radicans.... anzi per chi è d!accordo Caloboletus radicans ....

Re: Boletus albidus

Inviato: lun 9 ott 2017, 18:37
da evelina
Grazie, possiamo chiamarlo come vogliamo, ma sempre lui è.

Ciao Evelina

Re: Boletus albidus

Inviato: mer 11 ott 2017, 18:44
da muscario
Brava Evelina!!!!
Sono anni oramai che ripeto che la cosa più importante è sapere, prima di tutto, in base alle caratteristiche, di che fungo parliamo.
Il nome corretto viene dopo.
Daniele

Re: Boletus albidus

Inviato: lun 30 ott 2017, 19:11
da micotom
evelina ha scritto:
lun 9 ott 2017, 18:37
Grazie, possiamo chiamarlo come vogliamo, ma sempre lui è.

Ciao Evelina

Scusa Evelina ma se ti va bene chiamarlo come ti pare come pensano altri uguale a te, allora perchè nel tuo primo messaggio chiedi come chiamarlo???
Mi pare un controsenso il tuo.
Ciao.

Re: Boletus albidus

Inviato: dom 5 ago 2018, 10:56
da mykol
Evelina chiede come si dovrebbe chiamare (secondo le nuove regole) che evidentemente non ritiene di applicare !

Re: Boletus albidus

Inviato: dom 5 ago 2018, 11:34
da evelina
Volevo il parere di chi è più esperto, spesso mi capita di dover spiegare ai nostri soci nelle serate e questi continui cambi di "nome" danno vita a discussioni che a male pena riesco a contenere.

Ciao a tutti Evelina

Re: Boletus albidus

Inviato: lun 6 ago 2018, 13:40
da mykol
Penso sia una delle specie piu' resistente alla siccita'.

Re: Boletus albidus

Inviato: lun 6 ago 2018, 18:21
da djmark
mykol ha scritto:
lun 6 ago 2018, 13:40
Penso sia una delle specie piu' resistente alla siccita'.
Ciao Giorgio condivido appieno la tua disamina, e la sovente screpolosità del cappello attesta che comunque non disdice ambienti siccitosi, aridi e drenanti.
ciao ciao
djmark