asco sconosciuto

Aiuto alla determinazione dei Funghi
mfilippa
Senior
Messaggi: 5320
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: asco sconosciuto

Messaggio da mfilippa » mer 24 feb 2016, 0:19

Non mi sembra P. merdaria che, come la conosco io, ha spore lisce; avevo postato una raccolta qualche tempo fa qui
http://www.actafungorum.org/actaforum/v ... ria#p81014
Occorrono ulteriori osservazioni se no non andiamo avanti. Aspettiamo che torni.
Grazie per la posta... arrivata!
:bye:

mfilippa
Senior
Messaggi: 5320
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: asco sconosciuto

Messaggio da mfilippa » mer 24 feb 2016, 0:29

@tessellatus:
dato l'inverno mite, sarebbe quasi ora di tornare qui http://www.actafungorum.org/actaforum/v ... lla#p75656
Salutami Silvia e Davide, se/quando li vedi...
:bye:

mfilippa
Senior
Messaggi: 5320
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: asco sconosciuto

Messaggio da mfilippa » mer 24 feb 2016, 1:01

Sai dove posso trovare qualche immagine di P.petrakii?
Ah, ce n'è una molto più ovvia... Breitenbach-Kränzlin s.n. Pseudombrophila deerata :shock:
:D
:bye:

tessellatus
Messaggi: 37
Iscritto il: ven 16 ott 2015, 8:58
Cognome: Ponzi
Nome: Enrico
Provenienza: Parma

Re: asco sconosciuto

Messaggio da tessellatus » mer 24 feb 2016, 8:53

grazie per avermi ricordato i piacevolissimi giorni passati insieme a Rocca Corneta, Silvia la vedo anche perchè la sposo il 14 maggio pv Davide un pò meno ma provvederò
ciao
Enrico

mfilippa
Senior
Messaggi: 5320
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: asco sconosciuto

Messaggio da mfilippa » mer 24 feb 2016, 9:53

Eh bè, auguri :applause:
:fiori:

mykol
Senior
Messaggi: 9078
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: asco sconosciuto

Messaggio da mykol » mer 24 feb 2016, 16:26

Ma ..... e se dopo adeguato trattamento dell'exiccatum saltassero fuori aschi amiloidi ?

Ricordo sempre la Peziza subisabellina del Monterosa ...

mykol
Senior
Messaggi: 9078
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: asco sconosciuto

Messaggio da mykol » gio 25 feb 2016, 15:02

ho dato una rapida occhiata all'opera di van Brummelen ed ho scoperto che P. petrakii é la specie che sul Breitembach vol. 1 é indicata e riportata come Pseudombrophila deerata , quindi per la descrizione e la foto possiamo anche fare riferimento ad essa ...

P.S. ho notato che nelll'articolo di van Brummelen l'immagine della specie in questione è di scarsa qualità ed assai poco rappresentativa (direi anche per il colore) ... Anche la micro della sezione dell'apotecio non è che dica granché ...
Quella in fondo è un po' più completa.

Inoltre le spore sono indicate con Q da 1,7 - 2,1 - media 1,9 - ( ma dalle foto di tesselatus mi sembrano più corte e l'ornamentazione sporale mi pare alquanto diversa) ... Mah ..., appena ne ho voglia vedo di misurarlo col righello dalle immagini allegate ...

mykol
Senior
Messaggi: 9078
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: asco sconosciuto

Messaggio da mykol » sab 27 feb 2016, 22:44

ho provato a misurare (con un righello ...) alcune spore fuori dall'asco (dopo averle parecchio ingrandite) ed ho ottenuto questi Q

1,43; 1,58; 1,61; 1,66

Mah, non so cosa dire, certo che queste spore, sia per l'ornamentazione che per il Q non sembrano quelle di Pseudombrophila petrakii .... (certo, le spore potrebbero non "essere in piano" quindi le misure non proprio esatte, ma non credo che gli eventuali errori siano grandi ...)

La cosa si fa sempre più misteriosa ...

tessellatus
Messaggi: 37
Iscritto il: ven 16 ott 2015, 8:58
Cognome: Ponzi
Nome: Enrico
Provenienza: Parma

Re: asco sconosciuto

Messaggio da tessellatus » lun 29 feb 2016, 15:59

eccomi di ritorno, I peli ci sono e sono ben evidenti, le spore in blù lattico sono leggermente migliori ma non il massimo. Il raccoglitore mi ha fornito anche una foto scattata con lo Smartphone e inoltre allego anche una foto degli apoteci essiccati in cui l'imenio ha assunto una colorazione grigiastra e una consistenza allo streo granulosa.Riprendiamo la discussione
Allegati
apoteci al momento della raccolta.jpg
apoteci al momento della raccolta.jpg (216.92 KiB) Visto 1129 volte
apoteci essiccati.jpg
apoteci essiccati.jpg (162.42 KiB) Visto 1129 volte

tessellatus
Messaggi: 37
Iscritto il: ven 16 ott 2015, 8:58
Cognome: Ponzi
Nome: Enrico
Provenienza: Parma

Re: asco sconosciuto

Messaggio da tessellatus » lun 29 feb 2016, 16:07

peli e spore
Allegati
Peli 5.jpg
Peli 5.jpg (225.25 KiB) Visto 1129 volte
spore in blù lattico.jpg
spore in blù lattico.jpg (103.56 KiB) Visto 1129 volte

tessellatus
Messaggi: 37
Iscritto il: ven 16 ott 2015, 8:58
Cognome: Ponzi
Nome: Enrico
Provenienza: Parma

Re: asco sconosciuto

Messaggio da tessellatus » lun 29 feb 2016, 16:09

spore
Allegati
spore in blù lattico 1.jpg
spore in blù lattico 1.jpg (114.08 KiB) Visto 1129 volte

tessellatus
Messaggi: 37
Iscritto il: ven 16 ott 2015, 8:58
Cognome: Ponzi
Nome: Enrico
Provenienza: Parma

Re: asco sconosciuto

Messaggio da tessellatus » mar 1 mar 2016, 21:23

facendo uno zoom sulla prima delle ultime due foto che ho postato delle spore in blù lattico si vede chiaramente che la decorazione è a reticolo e seguendo la chiave di Van Brummelen si arriva alla sezione Nannfeldtiella la cui chiave purtroppo nel PDF non è a posto: la prima parte è a pag 76 e la seconda a pag 69. Comunque seguendo la chiave si arriva a Pseudombrophila purpurea che corrisponderebbe come spore e come peli ma l'habitat viene dato come crescente su terreno in compagnia di Byssonectria.
Che ne pensate

Rispondi

Torna a “Funghi di incerta determinazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 38 ospiti