Pluteus...

Aiuto alla determinazione dei Funghi
Rispondi
micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Pluteus...

Messaggio da micotom » gio 24 mar 2016, 22:56

ritrovato tra aceri platanoides, apparentemente terricolo, dimensioni piccole, sui 3,4cm
pileo grigio verdognolo, lamelle libere evidentemente rosate.
gambo biancastro con macchie giallo verdognole.
odore rafanoide ma non intenso e tanto sgradevole.

potrebbe trattarsi Pluteus salicinus??
disponibile il secco per chi vuol fare indagine microscopica.
Allegati
19 marzo2016 024.JPG
19 marzo2016 024.JPG (154.87 KiB) Visto 1286 volte
19 marzo2016 025.JPG
19 marzo2016 025.JPG (118.39 KiB) Visto 1286 volte

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Pluteus...

Messaggio da micotom » gio 24 mar 2016, 22:58

:bye:
Allegati
19 marzo2016 026.JPG
19 marzo2016 026.JPG (121.16 KiB) Visto 1285 volte
19 marzo2016 027.JPG
19 marzo2016 027.JPG (150.13 KiB) Visto 1285 volte

muscario
Principiante
Messaggi: 422
Iscritto il: mar 24 giu 2008, 17:31
Cognome: Bolognini
Nome: Daniele
Provenienza: Italia

Re: Pluteus...

Messaggio da muscario » ven 25 mar 2016, 18:29

Ciao Micotom
Sei sicuro che sia un Pluteus ?

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Pluteus...

Messaggio da micotom » sab 26 mar 2016, 0:04

Sicuri non lo si è mai..
Cmq aveva odore rafanoide e di dimensioni piccole.
Le lamelle libere al gambo.
A prima vista pensai subito ad Entoloma ma con tali caratteri non ne conosco.
A cosa pensavi?

muscario
Principiante
Messaggi: 422
Iscritto il: mar 24 giu 2008, 17:31
Cognome: Bolognini
Nome: Daniele
Provenienza: Italia

Re: Pluteus...

Messaggio da muscario » sab 26 mar 2016, 15:53

Ciao
Escludiamo Entoloma a carne omogenea. Con sporata rosa e carne eterogenea (così sembra il fungo in questione) restano Pluteus e Volvariella.
Secondo me hai perso la volva raccogliendolo. Guardando il tipo di rivestimento del cappello prova a cercare tra le Volvarielle.
Saluti
Daniele

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Pluteus...

Messaggio da micotom » dom 27 mar 2016, 1:17

ciao Daniele, peccato non aver visto un lembo alcuno di volva in entrambi gli esemplari, ma effettivamente una piccola Volvariella ci può stare come V. pusilla?

Agaricus
Esperto
Messaggi: 2115
Iscritto il: dom 6 mag 2007, 21:02
Cognome: Carassai
Nome: Ennio
Provenienza: Macerata
Località: Macerata
Contatta:

Re: Pluteus...

Messaggio da Agaricus » dom 27 mar 2016, 1:36

micotom ha scritto:ciao Daniele, peccato non aver visto un lembo alcuno di volva in entrambi gli esemplari, ma effettivamente una piccola Volvariella ci può stare come V. pusilla?
ciao a tutti,
in effetti anche a me a prima vista mi è sembrata una Volvariella,
approfitto per fare un augurio per una Pasqua serena e pacifica,
Ennio.

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Pluteus...

Messaggio da micotom » dom 27 mar 2016, 13:36

son ritornato nel luogo di crescita ma non ho visto traccia di volva alcuna.
probabilmente volata con le foglie dal vento dei giorni precedenti ad oggi.
sale anche per me la quota di specie piccole di Volvariella rivedendo in foto le dimensioni e il pileo. :bye:

muscario
Principiante
Messaggi: 422
Iscritto il: mar 24 giu 2008, 17:31
Cognome: Bolognini
Nome: Daniele
Provenienza: Italia

Re: Pluteus...

Messaggio da muscario » lun 28 mar 2016, 16:28

Ciao
Con un simile rivestimento pileico e con odore (dovrebbe essere verso pelargonio) io opterei per Volvariella murinella che, tra l'altro, anche dalle mie parti è la V. più precoce.
Saluti
Daniele

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Pluteus...

Messaggio da micotom » mar 29 mar 2016, 0:03

L' odore mi sembrava più rafanoide ma non intenso.

Rispondi

Torna a “Funghi di incerta determinazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti