Qualche dubbio.....

Aiuto alla determinazione dei Funghi
Rispondi
evelina
Senior
Messaggi: 4777
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Qualche dubbio.....

Messaggio da evelina » gio 1 set 2016, 17:02

Ho qualche dubbio nel pronunciarmi su questa specie, sia pure comune, trovata in un tratto ombroso di un prato, altitudine 900 m, al tocco e allo strofinio si colora vistosamente di giallo, carne bianca e profumata di anice.
So che sono alcuni con questa caratteristica, per questo non mi pronuncio..... magari un aiutino mi schiarisce le idee.
Grazie e ciao Evelina
Allegati
Agaricus  sp..JPG
Agaricus sp..JPG (122.12 KiB) Visto 1582 volte

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da micotom » gio 1 set 2016, 18:07

per l'ingiallimento il buon odore penserei ad Agaricus arvensis o silvicola ma mancano altri dettagli. :bye:

evelina
Senior
Messaggi: 4777
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da evelina » gio 1 set 2016, 18:12

Grazie, ma quali dettagli mancano ? tanto per farmi un 'idea
Evelina

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da micotom » gio 1 set 2016, 20:52

il tono del viraggio alla sezione.
dettagli dell'anello anche se sembra semplice.
cmq piu foto da angolazioni varie non fanno di certo male. :cin:

evelina
Senior
Messaggi: 4777
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da evelina » ven 2 set 2016, 11:22

Se ti può essere d'aiuto questa foto della scorsa stagione, nello stesso posto.

Con queste due specie molto simili, non riesco mai ha separarle con certezza.

:bye: Evelina
Allegati
Agaricus sp..JPG
Agaricus sp..JPG (91.78 KiB) Visto 1541 volte

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da micotom » ven 2 set 2016, 14:09

in questo caso si nota un bulbo marginato stile silvicola-essettei.

cresce in boschi di conifere ma viene anche dato nelle radure e nei prati.
vediamo cosa dicono altri in merito. :bye:

evelina
Senior
Messaggi: 4777
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da evelina » ven 2 set 2016, 16:19

Un grande GRAZIE, ACCETTO ALTRI PARERI.


(Non per fare la sapientona, me ne guarderei bene: ma dobbiamo ricordare che i funghi non sono francobolli)

CiaoooooooooooooooooooooooEvelina

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da micotom » ven 2 set 2016, 18:29

ovvio i funghi son... funghi :lol:
a parte gli scherzi da foto si può solo discutere di certi caratteri evidenti o meno, quindi per me son sempre ipotesi piu o meno garantite. :)

Agaricus
Esperto
Messaggi: 2115
Iscritto il: dom 6 mag 2007, 21:02
Cognome: Carassai
Nome: Ennio
Provenienza: Macerata
Località: Macerata
Contatta:

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da Agaricus » ven 2 set 2016, 20:23

Ciao Evelina,
questo è uno dei frequenti casi in cui i caratteri macro danno adito a diverse interpretazioni: per me il portamento generale è più da arvensis che da sylvicola; arvensis ha un odore mandorlato-anisato a volte con predominanza di una o l'altra delle componente mentre nel sylvicola l'odore anisato è spesso nettamente predominante ma variabile asseconda delle varie raccolte.
L'anello in arvensis presenta delle squame a ruota dentata giallo ocracee ma in questi esemplari, visto anche lo stato deteriorato di questo anello non è possibile osservarle.
L'anello di sylvicola a maturazione tende a fessurarsi e ridursi a piccoli lembi dissociati cosa che nelle tue foto non si osserva.
La base del gambo leggermente bulbosa è un carattere che si può saltuariamente riscontrare anche in arvensis mentre in syilcola il bulbo è +/- marginato e il gambo si presenta quasi sempre con parte basale ricurva.
Ultima cosa; l'ingiallimento cuticolare in sylvicola è giallo limone subitaneo mentre in arvensis è più giallo ocraceo e tardivo.
La microscopia non ci aiuta molto in quanto le misure sporali possono essere sovrapponibili, i cheilo sono in ambedue i casi claviformi con diversi elementi catenulati.
Fatte tutte queste puntualizzazioni, con tutte le riserve del caso, sarei più propenso per Agaricus arvensis.
un abbraccio,
Ennio.

evelina
Senior
Messaggi: 4777
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da evelina » ven 2 set 2016, 22:16

Grazie Ennio, per aver chiarito questi miei dubbi.

Un abbraccio a Ivana e naturalmente anche a te

Ciao Evelina

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da micotom » mer 7 set 2016, 23:30

Le due specie son le più ipotizzabili
Però l 'anello di quello di destra ha due lembi e il bulbo marginato un po ricurvo.
Va bene arvensis ma quel ingiallimento ocraceo lo vedo spesso anche nell' essettei quello che più ipotizzavo io ..... Oltre all'arvensis,
Meno penssvo al silvicola che mi pare anche abbia un gambo piu sottile oltre alla base non sempre marginata.

La Chiusa Lillo
Principiante
Messaggi: 450
Iscritto il: lun 11 gen 2010, 19:44
Cognome: La Chiusa
Nome: Lillo
Provenienza: Pessano (MI)

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da La Chiusa Lillo » sab 17 set 2016, 23:21

Concordo con Thomas, anche per me più probabile Agaricus sylvicola
Ciao Lillo

Agaricus
Esperto
Messaggi: 2115
Iscritto il: dom 6 mag 2007, 21:02
Cognome: Carassai
Nome: Ennio
Provenienza: Macerata
Località: Macerata
Contatta:

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da Agaricus » dom 18 set 2016, 10:50

La Chiusa Lillo ha scritto:Concordo con Thomas, anche per me più probabile Agaricus sylvicola
Ciao Lillo
ciao Lillo,
innanzitutto ben riletto.
Chiedo: a quale delle due foto ti riferisci ? a me sembrano due specie differenti,
a risentirci,
Ennio.

La Chiusa Lillo
Principiante
Messaggi: 450
Iscritto il: lun 11 gen 2010, 19:44
Cognome: La Chiusa
Nome: Lillo
Provenienza: Pessano (MI)

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da La Chiusa Lillo » dom 18 set 2016, 18:20

Ciao Ennio, in particolare alla seconda foto

Agaricus
Esperto
Messaggi: 2115
Iscritto il: dom 6 mag 2007, 21:02
Cognome: Carassai
Nome: Ennio
Provenienza: Macerata
Località: Macerata
Contatta:

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da Agaricus » lun 19 set 2016, 0:22

La Chiusa Lillo ha scritto:Ciao Ennio, in particolare alla seconda foto
ok Lillo
anch'io in questa seconda foto ( ma solo in questa) ci vedo meglio sylvicola o essettei,
un salutone,
Ennio.

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da micotom » lun 19 set 2016, 0:36

per me le due son la stessa specie visto che si parla di due ritrovamenti fatti nello stesso posto, cosi ha scritto Evelina e tu stesso Ennio parlavi del silvicola con base piu o meno marginata cosa che nei esemplari giovani ancora deve ben formarsi e potrebbe starci, per il resto sembrano, per caratteri, la stessa specie.
:bye:

Agaricus
Esperto
Messaggi: 2115
Iscritto il: dom 6 mag 2007, 21:02
Cognome: Carassai
Nome: Ennio
Provenienza: Macerata
Località: Macerata
Contatta:

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da Agaricus » lun 19 set 2016, 13:37

Ciao Thomas,
sempre nel contesto di questa disquisizione teorica (tutto serve per approfondire le conoscenze) faccio presente che:
1) non è detto che due specie diverse non possano condividere lo stesso posto di crescita.
2) il bulbo marginato si forma nella prima fese di sviluppo dei carpofori (vedi Amanita, ecc.), semmai con la crescita il gambo tende a "slanciarsi" e quindi anche il bulbo può subire delle "riduzioni".
Posso aggiungere che ci sono piccole differenze a livello micro riguardanti soprattutto la morfologia sporale (ampiamente ellissoidali in arvensis, ovoidali-ellissoidali in sylvicola) mentre le misure rientrano in un range abbastanza variabile (5-8 x 3,4-5,5 µm).
a risentirci sempre con piacere,
Ennio.

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Qualche dubbio.....

Messaggio da micotom » lun 19 set 2016, 14:17

ciao Ennio ben risentito,
certo, lo scopo è cercare di apprendere dove si può da una conversazione micologica, questo è il vero motivo per me per satre in questi forum.

concordo che piu specie dello stesso genere possono condividere lo stesso areale, ma io vedo caratteri piu o meno simili per entrambe le foto.

per il bulbo proprio nei miei giorni appena fatti in Austria ho potuto vedere una crescita di Agaricus (per me essettei-silvicola) dove due esemplari maturi mostrano un bulbo ricurvo ben definito marginato mentre il giovane involuto ha un accenno di bulbo allargato, eppure son sicuro che si tratta della stessa specie per toni caratteristiche crescenti a mezzo metro di distanza max.
io opto per la stessa specie ...sempre da foto. ;)

Rispondi

Torna a “Funghi di incerta determinazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti