da determinare (12 Settembre 2016)

Aiuto alla determinazione dei Funghi
Rispondi
fabiophorus
Senior
Messaggi: 3585
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 21:44
Cognome: aste
Nome: fabio
Provenienza: Italy
Località: Ceppone Formicaio

da determinare (12 Settembre 2016)

Messaggio da fabiophorus » mar 13 set 2016, 13:21

Ciao a tutti :)

Due esemplari incontrati ieri,in zona umida, in bosco misto, con Ontano nero, Castagno, Faggio, Carpino bianco, ecc
Allegati
1dadet.jpg
1dadet.jpg (135.76 KiB) Visto 882 volte
2dadet.jpg
2dadet.jpg (160.47 KiB) Visto 882 volte

mauroboleto
Novizio
Messaggi: 505
Iscritto il: mar 25 mag 2010, 11:27
Cognome: manavella
Nome: mauro
Provenienza: bagnolo piemonte
Località: Bagnolo Piemonte (CN)

Re: da determinare (12 Settembre 2016)

Messaggio da mauroboleto » mar 13 set 2016, 16:23

Megacollybia plathyphylla...almeno credo...

Agaricus
Esperto
Messaggi: 2115
Iscritto il: dom 6 mag 2007, 21:02
Cognome: Carassai
Nome: Ennio
Provenienza: Macerata
Località: Macerata
Contatta:

Re: da determinare (12 Settembre 2016)

Messaggio da Agaricus » mar 13 set 2016, 18:08

Ciao Fabio e Mauro,
nel caso fosse (M. platyphylla) sarebbe stato sufficiente osservare i rizoidi alla base del gambo, c'erano ?, a Fabio la conferma o la smentita, ehh!,
un salutone,
Ennio.
PS: allega una mia vecchia raccolta di M. platyphyllla in faggeta nei Sibillini.
Allegati
Megacollybia platyphylla 11-09-2009.jpg
Megacollybia platyphylla 11-09-2009.jpg (204.13 KiB) Visto 863 volte

muscario
Principiante
Messaggi: 417
Iscritto il: mar 24 giu 2008, 17:31
Cognome: Bolognini
Nome: Daniele
Provenienza: Italia

Re: da determinare (12 Settembre 2016)

Messaggio da muscario » mar 13 set 2016, 21:30

Concordo per Megacollybia platyphylla.
Ennio ha giustamente citato i rizoidi come caratteristica importante ai fini della determinazione. Purtroppo, in linea generale, chi non conosce il fungo che sta fotografando non può sapere, a priori, quali caratteristiche mettere in evidenza nella sua foto (come invece ha ben fatto Ennio).
So che alcuni preferiscono la foto artistica ma, per i nostri scopi, si dovrebbe sempre optare per foto più "tecniche". Naturalmente non è facile perché, come detto sopra, si dovrebbe già conoscere il fungo che si fotografa e le sue caratteristiche più importanti. Io cerco, quando possibile, di fotografare più esemplari nelle varie fasi di sviluppo, di sezionarne almeno uno e di metter nella foto tutto quello che può aiutarmi (foglie, frutti, bacche, fiori ecc...) per l'individuazione corretta e completa dell'habitat del fungo.
Saluti

fabiophorus
Senior
Messaggi: 3585
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 21:44
Cognome: aste
Nome: fabio
Provenienza: Italy
Località: Ceppone Formicaio

Re: da determinare (12 Settembre 2016)

Messaggio da fabiophorus » mer 14 set 2016, 22:29

Grazie a tutti :)

Avevo immaginato ma ne incontro talmente poche che ho preferito il confronto con maggiori conoscitori della specie
Purtroppo non ho potuto raccoglierli con dovizia perché ero a passeggiare con le mie figlie e ad un certo punto le bambine mi portano questi due esemplari, uno tra l'altro con il gambo spezzato, come si vede in foto, facendomi vedere dove l'avevano raccolti...li ho messi a terra ed ho scattato un paio di foto

Rispondi

Torna a “Funghi di incerta determinazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti