Cortinarius nel misto

Aiuto alla determinazione dei Funghi
Rispondi
micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Cortinarius nel misto

Messaggio da micotom » mer 21 set 2016, 19:49

sempre nello stesso bosco del lattario messo da determinare, quindi composto di abeti rossi, betulle e faggio, quest'ultimo prevalente nelle vicinanze di questo cortinario.

pileo piano-convesso bruno-nocciola con i margini lilla- violetti, secco e opaco per siccità.
lamelle fitte dove si intravede un tono lilacino verso il margine passando per gran parte sul bruno ruggine, bruno ocraceo.
gambo lilla-violetto con velo biancastro alla base, leggermente ingrossata (anche se da foto non si vede bene)
carne alla sezione sempre lilla violetto piu marcato sotto la cuticola.
odore terroso sapore dolciastro.
io optavo in tutta incertezza :D per
Cortinarius variecolor o nemorensis se non è solo una sua forma con fibrille innate nel pileo.

capisco che è sempre difficile arrivare con ad una conclusione solo con fattori macro e per di piu da una foto, ma almeno ci possiamo provare dando delle ipotesi che possono essere piu o meno confermate, in un genere sempre poco discusso nei forum. :)
grazie.
Allegati
carinzia sett 2016 1345.JPG
carinzia sett 2016 1345.JPG (172.51 KiB) Visto 1106 volte
carinzia sett 2016 1346.JPG
carinzia sett 2016 1346.JPG (171.9 KiB) Visto 1106 volte

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Cortinarius nel misto

Messaggio da micotom » mer 21 set 2016, 19:51

...
Allegati
carinzia sett 2016 1347.JPG
carinzia sett 2016 1347.JPG (153.08 KiB) Visto 1105 volte
carinzia sett 2016 1348.JPG
carinzia sett 2016 1348.JPG (162.34 KiB) Visto 1105 volte

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Cortinarius nel misto

Messaggio da micotom » mer 21 set 2016, 19:51

ho guardato su altre specie come purpurascens, balteatocumatilis, e glaucopus ma mi convincono ancora meno :cry: :D

:bye: :bye: :arreso:
Allegati
carinzia sett 2016 1349.JPG
carinzia sett 2016 1349.JPG (140.46 KiB) Visto 1105 volte
carinzia sett 2016 1350.JPG
carinzia sett 2016 1350.JPG (157.69 KiB) Visto 1105 volte

Mordasini Eli
Novizio Esperto
Messaggi: 1315
Iscritto il: gio 10 feb 2011, 23:36
Cognome: Mordasini
Nome: Eli
Provenienza: Spruga Ti. CH
Contatta:

Re: Cortinarius nel misto

Messaggio da Mordasini Eli » mer 21 set 2016, 21:39

ciao non posso aiutarti ..non studio i Cortinari per me troppo difficili ,magari anche i piccoli asco e molti aphillo che studio io sono per altri difficili..Ciao eli m

La Chiusa Lillo
Principiante
Messaggi: 450
Iscritto il: lun 11 gen 2010, 19:44
Cognome: La Chiusa
Nome: Lillo
Provenienza: Pessano (MI)

Re: Cortinarius nel misto

Messaggio da La Chiusa Lillo » mer 21 set 2016, 21:45

Ciao Thomas....se disponi di KOH (= NaOH, comune stura-lavandino) provalo sulla carne, se la reazione sulla carne è gialla va benissimo C. variicolor
Ciao Lillo

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Cortinarius nel misto

Messaggio da micotom » mer 21 set 2016, 23:27

Mordasini Eli ha scritto:ciao non posso aiutarti ..non studio i Cortinari per me troppo difficili ,magari anche i piccoli asco e molti aphillo che studio io sono per altri difficili..Ciao eli m
ok grazie lo stesso Eli. :cin:

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Cortinarius nel misto

Messaggio da micotom » mer 21 set 2016, 23:30

il NaOH ce l'ho si ma quando vado in vacanza non mi porto mai dietro ne idrossidi vari e solfati , e faccio male.

cmq mi sembra una delle ipotesi piu vicine tra quelli che conosco in letteratura ,magari me ne perdo qualcuno. :cin:

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Cortinarius nel misto

Messaggio da micotom » mar 27 set 2016, 0:32

Ciao Lillo

l'altro giorno ho fatto una escursione tra castagni e cerri e son comparsi questi e subito mi son ricondotto ai Cortinarius variicolor che ho postato trovati nell misto faggio- conifere delle montagnee austriache.

sono simili in tutto tranne che questi trovati nelle zone di casa hanno delle vistose macchie ocracee.

il test del NaOH risulta come dicevi nella carne di un bel giallo vivo, e rosso chiaro poi arancio debole nella cuticola.

ho pensato al Cortinarius variicolor var. nemorensis per la crescita sotto latifoglie pure.
cosa ne pensi??
Allegati
23 sett2016 258.JPG
23 sett2016 258.JPG (178.07 KiB) Visto 1033 volte
23 sett2016 262.JPG
23 sett2016 262.JPG (181.51 KiB) Visto 1033 volte

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Cortinarius nel misto

Messaggio da micotom » mar 27 set 2016, 0:34

...
Allegati
23 sett2016 265.JPG
23 sett2016 265.JPG (172.8 KiB) Visto 1033 volte
23 sett2016 269.JPG
23 sett2016 269.JPG (169.46 KiB) Visto 1033 volte

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Cortinarius nel misto

Messaggio da micotom » mar 27 set 2016, 0:35

carne bianco lilacina nel gambo piu violetta nel cappello.
Allegati
23 sett2016 271.JPG
23 sett2016 271.JPG (159.74 KiB) Visto 1033 volte
23 sett2016 272.JPG
23 sett2016 272.JPG (141.55 KiB) Visto 1033 volte

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Cortinarius nel misto

Messaggio da micotom » mar 27 set 2016, 0:38

la reazione spiegata col idrossido di sodio (NaOH).
:bye: :bye:
Allegati
23 sett2016 280.JPG
23 sett2016 280.JPG (193.08 KiB) Visto 1032 volte
23 sett2016 281.JPG
23 sett2016 281.JPG (198.44 KiB) Visto 1032 volte

La Chiusa Lillo
Principiante
Messaggi: 450
Iscritto il: lun 11 gen 2010, 19:44
Cognome: La Chiusa
Nome: Lillo
Provenienza: Pessano (MI)

Re: Cortinarius nel misto

Messaggio da La Chiusa Lillo » mar 27 set 2016, 9:46

Secondo me potrebbe andar bene (anche se è poco fibrilloso e ciò porta verso C. largus), ma a condizioni che abbia un forte odore terroso come in C. variicolor.
Se non ha odore terroso potrebbe trattarsi di C. largus, anche se questa specie cresce in genere sotto Faggio, ma talvolta può essere rinvenuta anche sotto altre latifoglie (suoi sinonimi un tempo distinti ora non più, per es. C. lividoviolaceus)
Ciao Lillo

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Cortinarius nel misto

Messaggio da micotom » mar 27 set 2016, 20:40

confermo odore terroso.
il largus l'ho gia rinvenuto altre volte anche sotto castagno ceduo, ma colori piu pallidi. :bye:

micotom
Senior
Messaggi: 3783
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Cortinarius nel misto

Messaggio da micotom » ven 30 set 2016, 22:07

riguardando Lillo delle mie foto d'archivio e qualche scheda mi hai fatto ritornare dei dubbi che invece non si trattino proprio di C. largus :cloud:
pileo con decolorazioni al bruno ocra, carne piu lilla che violetta e leggo che ha la stessa reazione con il NaOH sul cappello rossastro e carne giallo vivo. :wall:

inoltre lo rinvenni proprio in castagneto ceduo anche se non questo del ritrovamento che era nel cerro-castagno, ma mai nel faggio da queste parti.

Rispondi

Torna a “Funghi di incerta determinazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti