Pagina 1 di 1

Russula sp. 23/05/2018

Inviato: mer 23 mag 2018, 23:33
da fabiophorus
Ciao a Tutti!

Un esemplare di Russula sp. incontrato stamani, specie che avevo già presentato in anni passati,
fedele al suo luogo di sviluppo.

Bosco misto con prevalenza di Carpini neri e Castagno, Orniello, Roverella, Leccio, Nocciolo, ecc

Cappello circa 8,5 di diametro pileico, cuticola sottile facilmente separabile, per quasi tutta la superficie,
di colore biancastro, biancastro-sporco

Lamelle non fitte, piuttosto "spesse", rarissime sono le lamellile e/o biforcazioni

Gambo cilindraceo, attenuato alla base, di colore bianco

Odore lieve, fungino

Spore in massa di colore piuttosto "carico", sicuramente sul giallastro,
appena riesco posterò immagine della sporata

P.S.: scusate per le foto non in habitat, non avevo con me la macchina fotografica, le ho scattate poi a casa su di un piatto

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: mer 23 mag 2018, 23:35
da fabiophorus
:)

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: mer 23 mag 2018, 23:37
da fabiophorus
:)

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: gio 24 mag 2018, 8:02
da fabiophorus
Aggiungo colore delle spore in massa e foto delle lamelle ben mature

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: gio 24 mag 2018, 8:03
da fabiophorus
:)

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: ven 25 mag 2018, 23:01
da gambr
In questo periodo ci vedo una specie precoce che mi fa pensare a R.rubroalba var. albocretacea (varietà? Mah direi forma piuttosto).

Ciao
Gianni

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: dom 27 mag 2018, 12:10
da fabiophorus
Ciao Gianni, ben riletto! :)

Ci deve essere una "popolazione" di questa specie che colonizza questo paio di Carpini neri che sviluppa esemplari biancastri, negli anni me ne sto persuadendo perché nelle immediate vicinanze 4-5 metri da questi, incontro esemplari con caratteristiche assai simili però con colorazione pileica sul "rossatro-giallastro", questi ad esempio sono due esemplari fotografati ieri

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: lun 28 mag 2018, 12:18
da girolle
La prima può essere Russula cremeoavellanea?
Per la seconda propongo Russula romellii o Russula carpini...
:bye:

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: lun 28 mag 2018, 23:49
da gambr
Scusa ma tu cremeoavellanea la trovi spesso?
L'ultima per i colori violacei potrebbe anche essere romellii. Mi sembra un po' robusta per essere carpini.

Ciao
Gianni

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: mar 29 mag 2018, 11:53
da girolle
gambr ha scritto:
lun 28 mag 2018, 23:49
Scusa ma tu cremeoavellanea la trovi spesso?
L'ultima per i colori violacei potrebbe anche essere romellii. Mi sembra un po' robusta per essere carpini.

Ciao
Gianni
A dire la verità cremeoavellanea non l' ho mai trovata. Solo che guardando il Sarnari mi sembrava simile a quella postata. Ovviamente l' ho buttata lì... senza il fungo in mano potrebbe essere qualsiasi cosa...
:bye:

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: mar 29 mag 2018, 14:15
da gambr
girolle ha scritto:
mar 29 mag 2018, 11:53
A dire la verità cremeoavellanea non l' ho mai trovata. Solo che guardando il Sarnari mi sembrava simile a quella postata. Ovviamente l' ho buttata lì... senza il fungo in mano potrebbe essere qualsiasi cosa...
:bye:
Ecco, immaginavo, dato che non e` una specie comune. Quando vedo ipotizzare funghi rari mi chiedo se la risposta sia data solo per il desiderio di vederla piu` che per averla veramente riconosciuta. Molte specie macroscopicamente si assomigliano e non si puo` buttare li` nomi solo perche` ci assomiglia in foto. Capisco se uno ha esperienza personale ma se non si ha mai trovato la specie proposta bisognerebbe essere piu` cauti.

Ciao
Gianni

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: mar 29 mag 2018, 14:30
da girolle
Guarda che io non volevo fare una determinazione, volevo semplicemente fare una domanda perchè non la conoscevo (ho messo il punto di domanda),
conoscendo la tua competenza mi aspettavo una cortese risposta, non una polemica. Aggiungo che io solitamente posto ipotesi su funghi che conosco per competenza personale. E poi, anche se è un fungo raro, come fai ad escluderlo con certezza da una sola foto? Dà retta a me, ciascuno ipotizza quello che gli sembra più probabile senza doversi sentire sotto tiro solo per averla "sparata". Ogni opinione ha pari valenza se espressa nei limiti del fairplay e della buona educazione, e bisogna rispettarla, non polemizzare.
Saluti

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: mar 29 mag 2018, 15:05
da girolle
Scusami, sono stato un pò irruento, la prossima volta cercherò di postare ipotesi a ragion veduta, e solo se ho esperienza personale del ritrovamento.
Le domande però le posso fare a chi è più esperto di me, no?
Grazie
:sorry:

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: mar 29 mag 2018, 15:45
da gambr
Ciao, hai tutti i diritti di ipotizzare e di rispondermi come credi. Probabilmente non essendoci i toni di voce ci si capisce male. La mia non era una polemica ma solo un suggerimento. Poi posso aver non capito che il tuo non era un tentativo di determinazione ma una domanda.
girolle ha scritto:
mar 29 mag 2018, 14:30
E poi, anche se è un fungo raro, come fai ad escluderlo con certezza da una sola foto?
Proprio per questo dicevo che certe specie rare per poter essere confermate vanno esaminate al microscopio anche se chi le ha trovate puo` aver notato qualche carattere macro che confrontando le foto non si percepisce.

Ciao
Gianni

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: mar 29 mag 2018, 15:52
da girolle
Forse il tono giusto della mia domanda avrebbe dovuto essere "Può assomigliare a Russula cremeoavellanea?" perfettamente d' accordo con te che coi funghi rari ci vuole verifica microscopica per confermare/smentire l' ipotesi determinativa...
:bye:

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: ven 1 giu 2018, 17:29
da micotom
Certo Fabio che una pulitina e foto in ambiente la potevi fare, anche perche con quelle luci artificiali non si vedono bene i colori reali.
Cmq l'unica pallida con quel tono lamellare concorderei per la albocertacea rubroalba.

la seconda anche io concorderei per R. romelli ma proprio per esperienza personale sotto solo carpino non l'ho mai reperita.
magari qualche faggino c'era?? :D

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: ven 1 giu 2018, 18:03
da fabiophorus
no, Tom, Faggi niente, lì è un Bosco ad habitat "mediterraneo", in mezzo ai Carpini neri e Ornielli e Lecci, Castagni, Roverelle, ci sono Asparagi selvatici, Cisti ed altri arbusti tipici di Macchia mediterranea :)

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: ven 1 giu 2018, 18:53
da micotom
Amen, allora spero di trovare delle romellii tra carpini. :cin:

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: lun 11 giu 2018, 18:56
da mykol
Scusa, ma il sapore e l'odore ?
Nelle Russula sono determinanti ....

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: lun 11 giu 2018, 19:00
da mykol
Scusa, non avevo letto dell'odore ....

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: lun 11 giu 2018, 21:24
da muscario
Ciao a tutti
Vorrei esprimere un mio parere sulla questione dell'importanza della conoscenza diretta di una specie ai fini determinativi.
Sicuramente la conoscenza diretta è importante, ma siamo sicuri che la conoscenza "indiretta" che tutti noi acquisiamo tutte le volte che, semplicemente, leggiamo un articolo o sfogliamo un libro non sia utile?
Lo dico a ragion veduta perché mi è capitato, a volte, di fare determinazioni "ad intuito" su specie mai viste direttamente ma solo in foto. E sicuramente sarà capitato anche a voi.
In conclusione, a mio parere, tutte e due le cose sono importanti e contribuiscono a rendere un po' più semplice il lavoro di determinazione.
Saluti

Re: Russula sp. 23/05/2018

Inviato: lun 11 giu 2018, 23:41
da gambr
Muscario, tutto è possibile altrimenti il detto "culo dei principianti" che fondamento avrebbe? :D
Ad ogni modo credo che specie relativamente comuni siano più facili da imparare dai testi. Per come la penso io, ipotizzare specie rare dev'essere fatto con cognizione di causa e quindi con l'esperienza concreta.

Ciao
Gianni