Russula cyanoxantha

Russulaceae: Lactarius, Russula
Rispondi
Erminio
Esperto
Messaggi: 1996
Iscritto il: mer 1 ott 2008, 17:14
Cognome: ferrari
Nome: erminio
Provenienza: verbania

Russula cyanoxantha

Messaggio da Erminio » sab 14 nov 2009, 18:08

Le russule postate presentano peculiarità sia di R. cyanoxantha (colorazione del cappello), sia di R. cutefracta (cuticola screpolata).
Qual'è delle due?
(Per conto mio si tratta di una cyanoxantha cresciuta in clima secco...però...)

Erminio

Erminio
Esperto
Messaggi: 1996
Iscritto il: mer 1 ott 2008, 17:14
Cognome: ferrari
Nome: erminio
Provenienza: verbania

Re: Russula cyanoxantha

Messaggio da Erminio » sab 14 nov 2009, 18:13

Russula cyanoxantha o Russula cutefracta?
Allegati
DSC_022851730001 [800x600].JPG
DSC_022851730001 [800x600].JPG (182.42 KiB) Visto 2674 volte

fabiophorus
Senior
Messaggi: 3625
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 21:44
Cognome: Aste
Nome: Fabio
Provenienza: Ferrania (SV)
Località: Ceppone Formicaio

Re: Russula cyanoxantha

Messaggio da fabiophorus » sab 14 nov 2009, 19:00

Ciao Ermino! :)

...per me Russula cyanoxantha e Russula cutefracta, sono solo due dei molteplici aspetti con cui si può mostrare una sola specie: Russula cyanoxantha... :)


P.S.: le Inocybi sono in viaggio, verso la tua dimora :cin:

stegiampi
Senior
Messaggi: 3580
Iscritto il: sab 1 dic 2007, 18:58
Cognome: Stefani
Nome: Giampietro
Provenienza: Italia

Re: Russula cyanoxantha

Messaggio da stegiampi » dom 15 nov 2009, 10:34

La presenza dei pigmenti verde e viola nelle diverse tonalità e proporzioni confermano che siamo
in presenza di R.cyanoxantha.
Le evidenti screpolature sono da imputarsi ad eventi metereologici: troppa pioggia o troppo secco
che alterano l'ifenchima cuticolare.
Se il colore fosse stato completamente verde ed il gambo completamente bianco, l'occhio poteva essere tratto in inganno per una somiglianza con R. virescens.
Ma R. virescens presenta una superficie screpolata (meglio dire areolata) per un motivo ben preciso:
le cellule della pileipellis sono costituite da elementi a sferocisti, mentre in R. cyanoxantha o anatina,
la pileipellis è di tipo filamentoso.
Dunque in questo caso solo R. cyanoxantha e niente f° cutefracta che non presenta validi motivi microscopici per essere differenziata.


Ciao

Giampietro

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula cyanoxantha

Messaggio da gambr » dom 15 nov 2009, 15:16

Mi sono espresso già molte volte in merito. Se preferisci chiamarla "cyanoxantha fo cutefracta" per non usare la frase più lunga "cyanoxantha con la cuticola rotta in areole" allora va bene :D

Ciao
Gianni

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula cyanoxantha

Messaggio da gambr » dom 15 nov 2009, 15:22

Vorrei solo far notare il gambo soffuso di ciclamino ben evidente in un esemplare in foto. Ricordate l'elenco delle caratteristiche di R.langei in altro thread? Bene, non c'era la cuticole screpolata quindi rappresenta un'intersezione delle caratteristiche tra R.cyanoxantha fo cutefracta e R.langei.
Per curiosità Erminio, sai dirci o ti ricordi se le lamelle erano "elastiche ma non lardacee"? Hai notato le lamelle crema (evidentemente crema!) e non bianche? Lasciamo perdere la reazione più lenta all'FeSO4 dai ... :D

Ciao
Gianni

P.S. ... e che nessuno si sogni di dire che questa è R.langei fo cutefracta! :lol: :lol: :lol:

Erminio
Esperto
Messaggi: 1996
Iscritto il: mer 1 ott 2008, 17:14
Cognome: ferrari
Nome: erminio
Provenienza: verbania

Re: Russula cyanoxantha

Messaggio da Erminio » dom 15 nov 2009, 17:38

Grazie a tutti per i chiarimenti.
X Gianni: le lamelle erano lardacee e bianche, me lo ricordo molto bene.
X Fabio: OK per le Inocybe, le aspetto...

:bye: a tutti
Erminio

gambr
Senior
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 22:11
Cognome: ------
Nome: Gianni
Provenienza: Udine

Re: Russula cyanoxantha

Messaggio da gambr » dom 15 nov 2009, 22:56

Erminio ha scritto: X Gianni: le lamelle erano lardacee e bianche, me lo ricordo molto bene.
Grazie Erminio! Quindi direi che questa è la prova, in anteprima sugli schermi di AF, che R.langei non esiste ;)

Ciao
Gianni

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti