Pagina 1 di 1

Russula turci?

Inviato: gio 21 lug 2016, 5:49
da samurai
Sporofori rinvenuti in un bosco di abete rosso, chiedo conferma se corretta la determinazione, come sempre grazie a coloro che interverrano nella discussione, con amicizia
Daniele

Caratteristiche

Habitat aghifoglia abete rosso altezza 1400 m.s.l.m.

Carne dolce. reazione sl Solfato ferroso rosa debole quasi istantaneo, fenolo rosso-brunastro dopo qualche secondo 20-25

Razione al guaiaco vedre-blu intenso quasi istantaneo.

Comunque dall'alto al basso le vedete nelle foto che ti ho mandato.

Spero che il materiale sia sufficiente.

Re: Russula turci?

Inviato: gio 21 lug 2016, 5:50
da samurai
foto

Re: Russula turci?

Inviato: gio 21 lug 2016, 5:50
da samurai
foto

Re: Russula turci?

Inviato: gio 21 lug 2016, 5:51
da samurai
spore

Re: Russula turci?

Inviato: gio 21 lug 2016, 5:51
da samurai
spore

Re: Russula turci?

Inviato: gio 21 lug 2016, 5:52
da samurai
spore

Re: Russula turci?

Inviato: gio 21 lug 2016, 5:52
da samurai
misure sporali

Re: Russula turci?

Inviato: gio 21 lug 2016, 5:53
da samurai
Filo della lamella

Re: Russula turci?

Inviato: gio 21 lug 2016, 5:54
da samurai
Struttura lamellare

Re: Russula turci?

Inviato: gio 21 lug 2016, 5:55
da samurai
Cheilocistidi

Re: Russula turci?

Inviato: gio 21 lug 2016, 5:55
da samurai
Cheilocistidi

Re: Russula turci?

Inviato: gio 21 lug 2016, 5:56
da samurai
Cuticola

Re: Russula turci?

Inviato: gio 21 lug 2016, 18:50
da JON
Ciao Daniele. Una bella raccolta la tua, che in questi tempi di magra è ancora più bella!
Due russule molto simili sono la turci e l'amethystina, entrambe a ife primordiali incrostate. Le ho trovate in boschi di conifere, la turci in pino silvestre, l'amethystina in misto abete rosso, abete bianco, faggio. Al micro presentano spore diverse che ne permettono la separazione: spore subreticolate con maglie anche chiuse in turci, e larghezza solo fino a 7.5 mu (Sarnari). In amethystina le spore sono solo connesse o crestate con molte verruche isolate, e di maggiore larghezza, fino a 8.2 mu (Sarnari). Questi caratteri coincidono con le mie raccolte. Ho anche osservato, e se ne parla anche in letteratura, che le ife primordiali di amethystina presentano anche dei segmenti rigonfi, che ho misurato fino a 8 (10) mu.
Un carattere che però differisce dalla tua descrizione è la reazione a TG, spenta o debole e lenta in entrambe le specie. Il TG è una reazione importante nelle russule. Ciao, Raffaello.

Re: Russula turci?

Inviato: gio 21 lug 2016, 22:28
da gambr
A parte che la reazione alla tintura di guaiaco non è molto affidabile, comunque a me quegli elementi della cuticola sembrano, per il contenuto, più a dermatocistidi che ife primordiali.

Ciao
Gianni

Re: Russula turci?

Inviato: gio 21 lug 2016, 22:35
da Sacha
Ciao a tutti, secondo me si tratta di Russula nauseosa, no?
Ciao Sacha

Re: Russula turci?

Inviato: ven 22 lug 2016, 16:33
da JON
Concordo Sacha, anche se c'è una sola immagine della pileipellis ciò che si vede sembrano dermatocistidi settati e non incrostati, e peli attenuati. L'habitat di abetaia coincide bene, come la reazione al TG e anche le spore nelle foto sembrano con ornamentazioni poco collegate.

Re: Russula turci?

Inviato: ven 22 lug 2016, 18:09
da muscario
Ciao a tutti
Bella raccolta e bella foto.
A mio parere R. nauseosa ci potrebbe stare.
Sicuramente non R. turci che, tra l'altro, è specie più soda e grossa.
Saluti

Re: Russula turci?

Inviato: ven 22 lug 2016, 21:03
da Sacha
Credo proprio sia lei! ;)

Re: Russula turci?

Inviato: ven 22 lug 2016, 23:04
da gambr
Ah bon perchè anch'io avevo pensato a nauseosa ma dato che DAniele ha postato la micro mi sembrava giusto far controllare a lui prima gli elementi della cuticola.

Ciao
Gianni

Re: Russula turci?

Inviato: sab 23 lug 2016, 14:06
da samurai
Il dibattito si è fatto interessante, sono 3 giorni che consulto i testi a mia disposizione : R.Galli, Le russule; Kuhner-romagnesi, Russule; Marchand, Champignon du nord e du midi; F. Kranzlin, Champignons de Suisse Vol. 6; G.Eyssartier-P.Roux, Le guide des Champignons France et Europe; B. Cetto, i funghi dal vero; ed altri:
Prima di tutto devo aggiungere un particolare importante, nel bosco di aghifoglie erano presenti anche abeti bianchi in vicinanza del ritrovamento, ma la cosa che mi fa ritenere corretta la determinazione in Russula turci, (che ha vicino a lei due sorelle molto vicine amethystina e come molti di voi hanno detto nauseosa è la descrizione che fa Sarnari della cuticola di nauseosa e della forma delle spore ( tomo 2 pagina 1240 che porto integralmente)
Cuticola filamentosa attraversata da vasi lactiferi in profondità ( cosa che io non ho notato ), emittente un' epicute di peli voluminosi, ramificati, larghi 2,5 -5 micron alle ascelle, flessuosi un po' nodosi, con estremità ottusa o un po'attenuata, talvolta bruscamente e dopo un segmento inspessito, accompagnati da numerosi dermatocistiti di forma variabile,in parte clavati o subfusiformi, ed allora unicellulari,anche con estremità dilatata a forma di testa di serpente ( cosa che io no ho osservato ) altri ancora più o meno cilindrici ed allora plurisettati, larghi 4-9 micron, da me non osservati.
Spore:obvoidali ....................mentre quelle che si vedono qui sono emisferiche o subglobose.

Re: Russula turci?

Inviato: lun 25 lug 2016, 16:35
da muscario
Ciao Daniele
Hai preso in considerazione anche la vicina e discussa R. laricina ?
Saluti

Re: Russula turci?

Inviato: mar 26 lug 2016, 23:13
da micotom
ciao a tutti, a parte la micro che posso leggere e confrontare con altre schede, mi pare che come dice Sacha macroscopicamente la piu simile sia R. nauseosa.

non ricordo un margine cosi scanalato in R. amethysthina e R. turci come i toni olivastri al centro, pileo ricordo con tinte piu violastre.
:bye:

Re: Russula turci?

Inviato: mer 4 gen 2017, 14:56
da girolle
Concordo per Russula nauseosa, tipica.
:cin: