Xerocomus roseoalbidus - per noi

Boletaceae, Gomphidiaceae, Paxillaceae, Boletales non determinati
Rispondi
doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Xerocomus roseoalbidus - per noi

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 17:37

Questa è la nostra idea di questa specie :


Nome Corrente

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)
Allegati
X-roseoalbidus-1.jpg

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 17:37

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)



DATI RACCOLTA

Data raccolta : 19.09.07
15 m s.l.m.
Clima secco temperatura attorno ai 30° C

Raccolto in bosco di leccio con scarso sottobosco, all’interno la vegetazione è rada e lascia filtrare i raggi solari.
Località Lecce
Rinvenute anche Agrocybe aegerita, Boletus radicans
Raccolta di oltre 20 esemplari da giovani a più adulti con diametro del cappello che varia da 1,5 cm a 5,5 cm

legit Arturo Baglivo
Allegati
X-rooseoalbidus-sp-habit.jpg

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 17:38

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)



DATI RACCOLTA

Data raccolta : 19.09.07
15 m s.l.m.
Clima secco temperatura attorno ai 30° C

Raccolto in bosco di leccio con scarso sottobosco, all’interno la vegetazione è rada e lascia filtrare i raggi solari. Località Alimini (Lecce) Rinvenute anche Agrocybe aegerita, Boletus radicans
Raccolta di oltre 20 esemplari da giovani a più adulti con diametro del cappello che varia da 1,5 cm a 5,5 cm

legit Arturo Baglivo


Foto di alcuni esemplari della raccolta
Allegati
X-roseoalbidus_3.jpg
X-roseoalbidus_3.jpg (31.88 KiB) Visto 8568 volte

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 17:39

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)




Breve descrizione:

Cappello: diametro compreso tra 1,5 e 5,5 centimetri., la forma varia da emisferica negli esemplari giovani a piano convessa talvolta depressa negli adulti spesso lobata . La cuticola presenta una colorazione con toni rossastri che tendono a decolorarsi nel bianco che predomina in molti esemplari lasciando solo piccole aree colorate. Margine eccedente , il cappello si presentava spesso lobato. Superficie secca che se inumidita si presenta leggermente untuosa.

Imenoforo: Tubuli adnati giallo vivo lunghi ….cm viranti al blu se rotti. Pori angolosi giallo intenso viranti al blu se sottoposti a pressione. Tipico della specie è la presenza di elementi imeniali sul gambo a livello della ring-zone.

Gambo : lungo 3,5- 8,5 cm per un diametro variabile tra 1 - 2 centimetri cilindrico tipicamente affusolato. Giallo apicalmente , spesso con una minuta punteggiatura rossastra , che ricorda Boletus erythropus, Spesso presenta una caratteristica zona anulare costituita da granuli rilevati nella zona in cui il margine del cappello era unito allo stipite questa zona viene definita Ring- zone. Il gambo tende a virare al blu al tocco.

Carne : sotto la cuticola e nel cappello vistosamente rosa –rossastra. Dal sapore gradevole come l’odore. Imbluente nel cappello e dopo retrovirante a livido.
Allegati
X.-roseoalbidus-4.jpg

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 17:52

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)



Cappello
: diametro compreso tra 1,5 e 5,5 centimetri., la forma varia da emisferica negli esemplari giovani a piano convessa talvolta depressa negli adulti spesso lobata . La cuticola presenta una colorazione con toni rossastri che tendono a decolorarsi nel bianco che predomina in molti esemplari lasciando solo piccole aree colorate. Margine eccedente , il cappello si presentava spesso lobato. Superficie secca che se inumidita si presenta leggermente untuosa.


Foto : Cappello: diametro compreso tra 1,5 e 5,5 centimetri., la forma varia da emisferica negli esemplari giovani a piano convessa talvolta depressa negli adulti spesso lobata .
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus--5.jpg

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 17:53

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)

Cappello: diametro compreso tra 1,5 e 5,5 centimetri., la forma varia da emisferica negli esemplari giovani a piano convessa talvolta depressa negli adulti spesso lobata . La cuticola presenta una colorazione con toni rossastri che tendono a decolorarsi nel bianco che predomina in molti esemplari lasciando solo piccole aree colorate. Margine eccedente , il cappello si presentava spesso lobato. Superficie secca che se inumidita si presenta leggermente untuosa.


Foto: La cuticola presenta una colorazione con toni rossastri che tendono a decolorarsi nel bianco che predomina in molti esemplari lasciando solo piccole aree colorate.
Allegati
Xerocomus-roseoalbidu6-.jpg

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 17:54

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)

Cappello: diametro compreso tra 1,5 e 5,5 centimetri., la forma varia da emisferica negli esemplari giovani a piano convessa talvolta depressa negli adulti spesso lobata . La cuticola presenta una colorazione con toni rossastri che tendono a decolorarsi nel bianco che predomina in molti esemplari lasciando solo piccole aree colorate. Margine eccedente , il cappello si presentava spesso lobato. Superficie secca che se inumidita si presenta leggermente untuosa.


Foto: La cuticola presenta una colorazione con toni rossastri che tendono a decolorarsi nel bianco che predomina in molti esemplari lasciando solo piccole aree colorate.
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus-7.jpg
Xerocomus-roseoalbidus-7.jpg (30.7 KiB) Visto 8556 volte

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 17:55

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)


Cappello: diametro compreso tra 1,5 e 5,5 centimetri., la forma varia da emisferica negli esemplari giovani a piano convessa talvolta depressa negli adulti spesso lobata . La cuticola presenta una colorazione con toni rossastri che tendono a decolorarsi nel bianco che predomina in molti esemplari lasciando solo piccole aree colorate. Margine eccedente , il cappello si presentava spesso lobato. Superficie secca che se inumidita si presenta leggermente untuosa.


Foto: Margine eccedente , il cappello si presentava spesso lobato
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus-8.jpg

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 17:56

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)


Cappello: diametro compreso tra 1,5 e 5,5 centimetri., la forma varia da emisferica negli esemplari giovani a piano convessa talvolta depressa negli adulti spesso lobata . La cuticola presenta una colorazione con toni rossastri che tendono a decolorarsi nel bianco che predomina in molti esemplari lasciando solo piccole aree colorate. Margine eccedente , il cappello si presentava spesso lobato. Superficie secca che se inumidita si presenta leggermente untuosa.


Foto: Margine eccedente , il cappello si presentava spesso lobato
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus-9-.jpg
Xerocomus-roseoalbidus-9-.jpg (35.09 KiB) Visto 8553 volte

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 18:18

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)

Imenoforo: Tubuli adnati giallo vivo lunghi 0,8- 1,4 cm viranti al blu se rotti. Pori angolosi giallo intenso viranti al blu se sottoposti a pressione. Tipico della specie è la presenza di elementi imeniali sul gambo a livello della ring-zone.


Foto:
Tubuli adnati giallo vivo lunghi 0,8- 1,4 cm
Allegati
Xe.-roseoalbidus-10-.jpg
Xe.-roseoalbidus-10-.jpg (18.67 KiB) Visto 8551 volte

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 18:19

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)

Imenoforo: Tubuli adnati giallo vivo lunghi 0,8- 1,4 cm viranti al blu se rotti. Pori angolosi giallo intenso viranti al blu se sottoposti a pressione. Tipico della specie è la presenza di elementi imeniali sul gambo a livello della ring-zone.


Foto: Tubuli adnati giallo vivo lunghi 0,8- 1,4 cm
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus-10.jpg
Xerocomus-roseoalbidus-10.jpg (12.88 KiB) Visto 8548 volte

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 18:21

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)

Imenoforo: Tubuli adnati giallo vivo lunghi 0,8- 1,4 cm viranti al blu se rotti. Pori angolosi giallo intenso viranti al blu se sottoposti a pressione. Tipico della specie è la presenza di elementi imeniali sul gambo a livello della ring-zone.



Foto : Pori angolosi giallo intenso viranti al blu se sottoposti a pressione.
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus--11.jpg
Xerocomus-roseoalbidus--11.jpg (23.71 KiB) Visto 8546 volte

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 18:21

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)

Imenoforo: Tubuli adnati giallo vivo lunghi 0,8- 1,4 cm viranti al blu se rotti. Pori angolosi giallo intenso viranti al blu se sottoposti a pressione. Tipico della specie è la presenza di elementi imeniali sul gambo a livello della ring-zone.



Foto : Pori angolosi giallo intenso viranti al blu se sottoposti a pressione.
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus_(12).jpg

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 18:22

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)

Imenoforo: Tubuli adnati giallo vivo lunghi 0,8- 1,4 cm viranti al blu se rotti. Pori angolosi giallo intenso viranti al blu se sottoposti a pressione. Tipico della specie è la presenza di elementi imeniali sul gambo a livello della ring-zone.



Foto : Pori angolosi giallo intenso viranti al blu se sottoposti a pressione.
Allegati
Xe-roseoalbidus-13).jpg
Xe-roseoalbidus-13).jpg (34.15 KiB) Visto 8545 volte

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 18:23

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)

Imenoforo:
Tubuli adnati giallo vivo lunghi 0,8- 1,4 cm viranti al blu se rotti. Pori angolosi giallo intenso viranti al blu se sottoposti a pressione. Tipico della specie è la presenza di elementi imeniali sul gambo a livello della ring-zone.


Foto : Tipico della specie è la presenza di elementi imeniali sul gambo a livello della ring-zone.
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus_15.jpg

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » gio 20 set 2007, 18:23

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)

Imenoforo: Tubuli adnati giallo vivo lunghi 0,8- 1,4 cm viranti al blu se rotti. Pori angolosi giallo intenso viranti al blu se sottoposti a pressione. Tipico della specie è la presenza di elementi imeniali sul gambo a livello della ring-zone.


Foto : Tipico della specie è la presenza di elementi imeniali sul gambo a livello della ring-zone.
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus_16.jpg

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » ven 21 set 2007, 16:12

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)


Gambo
: lungo 3,5- 8,5 cm per un diametro variabile tra 1 - 2 centimetri cilindrico tipicamente affusolato. Giallo apicalmente , spesso con una minuta punteggiatura rossastra , che ricorda Boletus erythropus, Spesso presenta una caratteristica zona anulare costituita da granuli rilevati nella zona in cui il margine del cappello era unito allo stipite questa zona viene definita Ring- zone. Il gambo tende a virare al blu al tocco.


Foto: decorazione del gambo
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus_17.jpg

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » ven 21 set 2007, 16:14

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)


Gambo : lungo 3,5- 8,5 cm per un diametro variabile tra 1 - 2 centimetri cilindrico tipicamente affusolato. Giallo apicalmente , spesso con una minuta punteggiatura rossastra , che ricorda Boletus erythropus, Spesso presenta una caratteristica zona anulare costituita da granuli rilevati nella zona in cui il margine del cappello era unito allo stipite questa zona viene definita Ring- zone. Il gambo tende a virare al blu al tocco.


Foto: decorazione del gambo
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus-18.jpg

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » ven 21 set 2007, 16:15

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)


Gambo : lungo 3,5- 8,5 cm per un diametro variabile tra 1 - 2 centimetri cilindrico tipicamente affusolato. Giallo apicalmente , spesso con una minuta punteggiatura rossastra , che ricorda Boletus erythropus, Spesso presenta una caratteristica zona anulare costituita da granuli rilevati nella zona in cui il margine del cappello era unito allo stipite questa zona viene definita Ring- zone. Il gambo tende a virare al blu al tocco.


Foto: decorazione del gambo
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus-19.jpg

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » ven 21 set 2007, 16:19

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)



Gambo : lungo 3,5- 8,5 cm per un diametro variabile tra 1 - 2 centimetri cilindrico tipicamente affusolato. Giallo apicalmente , spesso con una minuta punteggiatura rossastra , che ricorda Boletus erythropus, Spesso presenta una caratteristica zona anulare costituita da granuli rilevati nella zona in cui il margine del cappello era unito allo stipite questa zona viene definita Ring- zone. Il gambo tende a virare al blu al tocco.


Foto: In evidenza sul alto destro del gambo come la punteggiatura abbia una colroazione rossastra molto netta
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus-20.jpg

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » ven 21 set 2007, 16:21

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)



Carne : sotto la cuticola e nel cappello vistosamente rosa –rossastra. Dal sapore gradevole come l’odore. Imbluente nel cappello e dopo retrovirante a livido.


Foto: ecco come si presenta al taglio dopo pochi secondi
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus-21.jpg

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » ven 21 set 2007, 16:25

Xerocomus roseoalbidus Alessio & Littini, Micol. Ital. 16(1): 21 (1987)



Carne : sotto la cuticola e nel cappello vistosamente rosa –rossastra. Dal sapore gradevole come l’odore. Imbluente nel cappello e dopo retrovirante a livido.

Foto: a destra esemplare tagliato da alcune ore a sinistra esemplari tagliati da pochi secondi
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus_22.jpg
Xerocomus-roseoalbidus_22.jpg (23.78 KiB) Visto 8507 volte

Pierluigi
Messaggi: 71
Iscritto il: ven 21 set 2007, 22:31
Cognome: Angeli
Nome: Pierluigi
Provenienza: Italia

Messaggio da Pierluigi » sab 22 set 2007, 21:00

ciao,
belle immagini di una specie piuttosto rara che cresce preferibilmente sotto Quercus, si riconosce per il colore rosa della carne sotto la pileipellis e vicino a tubuli, ma talvolta anche su tutto il cappello.

Pierluigi

carlo
Senior
Messaggi: 5100
Iscritto il: gio 7 giu 2007, 19:37
Cognome: Agnello
Nome: Carlo
Provenienza: Mesagne
Località: Mesagne

Messaggio da carlo » sab 22 set 2007, 22:21

:) Brava Doni, conosco bene la specie anche se non la trovo mai in così numerosi esemplari. Con un clima così secco si presenta dopo la prima pur timida pioggia, precedendo anche B. radicans. Ad una descrizione macroscopica così ricca di particolari ti si può rimproverare solo di non aver messo....il peso! ;)

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » ven 28 set 2007, 17:31

Ringrazio Pierluigi e Carlo per i loro interventi e aggiungo un paio di foto della microscopia (non molto belle)

Sul gambo a livello della "ring zone" è possibile osservare questo:
Allegati
Xerocomus-roseoalbidus-.jpg
- Gambo - in evidenza basidio con spore
Xerocomus-roseoalbidus-.jpg (26.74 KiB) Visto 8444 volte

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » ven 28 set 2007, 17:35

Spore a 1000x in immersione
Allegati
Xerocomus-roseolabidus-2.jpg
Xerocomus-roseolabidus-2.jpg (30.27 KiB) Visto 8443 volte

Artù
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 4851
Iscritto il: mer 21 mar 2007, 9:20
Cognome: Baglivo
Nome: Arturo
Provenienza: Lecce
Località: Lecce

Re: Xerocomus roseoalbidus - per noi

Messaggio da Artù » mar 6 ott 2009, 18:49

:) :)
Allegati
Xerocomus_roseoalbidus_FNG_0891-(37).jpg
Xerocomus_roseoalbidus_FNG_0891-(37).jpg (75.47 KiB) Visto 5314 volte

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 24 ospiti