Boletus sp.

Boletaceae, Gomphidiaceae, Paxillaceae, Boletales non determinati
Rispondi
Gibbo
Messaggi: 26
Iscritto il: mer 16 mag 2007, 22:33
Cognome: Bencini
Nome: Giacomo
Provenienza: Prato
Località: Prato

Boletus sp.

Messaggio da Gibbo » mer 24 ott 2007, 21:13

Data rilevamento: 12 Ottobre 2006
Rilevatore: Bencini Giacomo
Località e Comune: Scarperia (FI)
Altitudine: 280 mt circa
Vegetazione Forestale d'insieme: pratina aperta assolativa con terreno di riporto, presente unico esemplare Quercus sp, zona assolata.
Frequenza: 3/5 esemplari
Allegati
due.jpg

Gibbo
Messaggi: 26
Iscritto il: mer 16 mag 2007, 22:33
Cognome: Bencini
Nome: Giacomo
Provenienza: Prato
Località: Prato

Messaggio da Gibbo » mer 24 ott 2007, 21:15

Odore e sapore non significativo.
Carne concolore al gambo senza variazioni cromatiche indicative.
Allegati
tre.jpg

Gibbo
Messaggi: 26
Iscritto il: mer 16 mag 2007, 22:33
Cognome: Bencini
Nome: Giacomo
Provenienza: Prato
Località: Prato

Messaggio da Gibbo » mer 24 ott 2007, 21:18

Gambo radicante che al tatto tende prima ad arrossarsi leggermente e poi ad inscurire.
Conservo exiccata.

Grazie.

Giacomo
Allegati
uno.jpg

doni
Esperto
Messaggi: 1626
Iscritto il: lun 12 mar 2007, 15:39
Cognome: De Giorgi
Nome: Donatella
Provenienza: Lecce

Messaggio da doni » mer 24 ott 2007, 22:31

qualche notizia in più :

- colore dei pori (mi sembra non si tratti di esemplari amturi quindi questo può essere utile)

- ho notato un reticolo

- dici carne concolore e per questo intendi biancastra ?

Gibbo
Messaggi: 26
Iscritto il: mer 16 mag 2007, 22:33
Cognome: Bencini
Nome: Giacomo
Provenienza: Prato
Località: Prato

Messaggio da Gibbo » mer 24 ott 2007, 23:12

doni ha scritto:- colore dei pori (mi sembra non si tratti di esemplari amturi quindi questo può essere utile)

- ho notato un reticolo

- dici carne concolore e per questo intendi biancastra ?
l'esemplare è maturo ed i pori sono tenuemente giallastri.

il reticolo è finissimo e più evidente nella parte alta del gambo, mentre si perde nella parte radicante, non ha colorazione.

ok per carne biancastra, non c'è alcun viraggio nemmeno a distanza di tempo.


....grazie Donatella.

fabiophorus
Senior
Messaggi: 3625
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 21:44
Cognome: Aste
Nome: Fabio
Provenienza: Ferrania (SV)
Località: Ceppone Formicaio

Messaggio da fabiophorus » mer 24 ott 2007, 23:27

:D ...Gibbo ciaUUUU!......non ho grandissima esperienza di boletaceae...ma il tuo esemplare mi sembra B.impolitus...........ma aspetta anche altri parere è meglio! :D :D

Pino
Novizio Esperto
Messaggi: 1260
Iscritto il: gio 8 feb 2007, 16:17
Cognome: Costiniti
Nome: Giuseppe
Provenienza: Padova
Località: Padova
Contatta:

Messaggio da Pino » gio 25 ott 2007, 9:30

Ciao Giacomo,
Mi fa pensare a Boletus radicans, forse è un problema del mio video ma mi pare di vedere delle leggere sfumature celestine sia sulla sezione che all'esterno dove il gambo è stato rosicchiato.
Peò dici che è inodore mentre B.radicans dovrebbe avere odore da inchiostro.

Gibbo
Messaggi: 26
Iscritto il: mer 16 mag 2007, 22:33
Cognome: Bencini
Nome: Giacomo
Provenienza: Prato
Località: Prato

Messaggio da Gibbo » gio 25 ott 2007, 12:24

Pino ha scritto:Ciao Giacomo,
Mi fa pensare a Boletus radicans, forse è un problema del mio video ma mi pare di vedere delle leggere sfumature celestine sia sulla sezione che all'esterno dove il gambo è stato rosicchiato.
Peò dici che è inodore mentre B.radicans dovrebbe avere odore da inchiostro.
ciao Pino,
ho cercato subito l'odore, ma niente e ti assicuro anche che non ci sono tonalità celestine, certo che tutto porterebbe al B.radicans, ma l'ho anche assaggiato e non è amaro...
fabiophorus ha scritto::D ...Gibbo ciaUUUU!......non ho grandissima esperienza di boletaceae...ma il tuo esemplare mi sembra B.impolitus...........ma aspetta anche altri parere è meglio! :D :D
ciao fabio,
il reticolo c'è e quindi non può essere.... se non sbaglio.

grazie per ora......

giacomo
....

fabiophorus
Senior
Messaggi: 3625
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 21:44
Cognome: Aste
Nome: Fabio
Provenienza: Ferrania (SV)
Località: Ceppone Formicaio

Messaggio da fabiophorus » gio 25 ott 2007, 12:37

:D :shock: ....dalle foto...sembra....un reticoletto...vagamente solo abbozzato...molto in alto, in prossimità dell'imenio....non lo definirei gambo reticolato.......ma....aspettiamo altri pronunciamenti............ :D :D

ciau-ciau!
fabio

carlo
Senior
Messaggi: 5100
Iscritto il: gio 7 giu 2007, 19:37
Cognome: Agnello
Nome: Carlo
Provenienza: Mesagne
Località: Mesagne

Messaggio da carlo » gio 25 ott 2007, 16:29

Ciao a Tutti.
Purtroppo Fabio il reticoletto si vede e non dovrebbe esserci secondo quanto i "boletologi" insegnano e noialtri abbiamo imparato ad osservare già sul campo…
Se leviamo il reticolo (ed hai ragione che si vede giusto in una piccola area) arriviamo dritti dritti a Boletus impolitus.
Faccio qualche domanda a Gibbo: la raccolta risulta essere del 2006 (errore?) ma comunque siccome siamo nello stesso periodo perché non si va a ridare un’occhiata quest’anno ? Gli altri esemplari erano simili o è stato prelevato un campione “limite” ? A questo punto sarebbe interessante capire se la quercia non sia arrivata chissà da dove…insieme al terreno… :) Saluti

Gibbo
Messaggi: 26
Iscritto il: mer 16 mag 2007, 22:33
Cognome: Bencini
Nome: Giacomo
Provenienza: Prato
Località: Prato

Messaggio da Gibbo » gio 25 ott 2007, 18:12

Mi scuso Carlo,
la raccolta è del 2007, di quest'anno insomma.
Visto che si tratta di un giardino potrò trovare prima o poi altri esemplari.
Ho fatto un errore,
dovevo raccogliere più esemplari e controllare nei diversi stadi di maturazione le varie caratteristiche macroscopiche,
ma non mi scappa, ho pazienza e prima o poi uscirà di nuovo.
Interessante e possibile l'ipotesi di Quercia e terreno arrivati da chissà dove, mi informo.

Grazie a tutti voi.

Giacomo

Artù
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 4851
Iscritto il: mer 21 mar 2007, 9:20
Cognome: Baglivo
Nome: Arturo
Provenienza: Lecce
Località: Lecce

Messaggio da Artù » gio 25 ott 2007, 19:01

Giacomo fanne qualche altra :)
Ma comunque seguendo le tue indicazioni
carne non virante (o comunque molto poco se non l'hai apprezzato), odore sub-nullo non sgradevole, carne dolce, bordo della cuticola eccedente, direi che si tratta dell'unico possibile e cioè B. appendiculatus

Non ti nascondo che dalla foto se mi avessero detto cos'è avrei detto un radicans o un fechtneri già sezionati da alcune ore
Un abbraccio

fabiophorus
Senior
Messaggi: 3625
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 21:44
Cognome: Aste
Nome: Fabio
Provenienza: Ferrania (SV)
Località: Ceppone Formicaio

Messaggio da fabiophorus » gio 25 ott 2007, 23:49

carlo ha scritto:Ciao a Tutti.
Purtroppo Fabio il reticoletto si vede e non dovrebbe esserci secondo quanto i "boletologi" insegnano e noialtri abbiamo imparato ad osservare già sul campo…
Se leviamo il reticolo (ed hai ragione che si vede giusto in una piccola area) arriviamo dritti dritti a Boletus impolitus.
Faccio qualche domanda a Gibbo: la raccolta risulta essere del 2006 (errore?) ma comunque siccome siamo nello stesso periodo perché non si va a ridare un’occhiata quest’anno ? Gli altri esemplari erano simili o è stato prelevato un campione “limite” ? A questo punto sarebbe interessante capire se la quercia non sia arrivata chissà da dove…insieme al terreno… :) Saluti
:D Ciao Carlo ! e Ciao a Tutti !!

il discorso di Carlo non fa una grinza...ma a me rimane il dubbio perchè ho imparato che la Natura molto difficilmente agisce in modo "quadrato"...e quindi mi pongo questa domanda: può una minima impronta dei pori sul gambo, giusto nei pressi dell'attaccatura degli stessi con quest'ultimo essere considerato un reticolo?......

.....e cito al contrario il caso del B.radicans evocato da altri Amici, descritto in svariate pubblicazioni come specie reticolata...ma che il più delle volte lo si ritrova completamente privo di reticolo........tutto questo per dire cosa:...........................al reticolo l'ardua sentenza! :lol:

un caro saluto!
fabio

contu61
Principiante
Messaggi: 118
Iscritto il: lun 8 ott 2007, 12:34
Cognome: Contu
Nome: Marco
Provenienza: Italia
Località: Olbia

Messaggio da contu61 » ven 26 ott 2007, 0:09

anch'io non sono un esperto ma perché non vedere Boletus mamorensis Redeuilh?

carlo
Senior
Messaggi: 5100
Iscritto il: gio 7 giu 2007, 19:37
Cognome: Agnello
Nome: Carlo
Provenienza: Mesagne
Località: Mesagne

Messaggio da carlo » ven 26 ott 2007, 5:06

Ciao Fabio, ciao Marco, ciao a tutti :)
in effetti quel reticolo pur minuscolo rischia di intrappolarci tutti!
Allo stato attuale io continuo a propendere per Boletus impolitus e non mi discosterei comunque dal gruppo degli appendicolati (quelli di una volta!)... :D . Il gambo giallognolo comunque ce lo descrivono e si intravede...
L'ipotesi Boletus mamorensis è interessante per una ragione su tutte: se osserviamo il comportamento della carne alla pressione del coltello e ci limitiamo solo a questo, con il fatto che sappiamo essere dolce, il boletus sembra appartenere alla sezione degli edules !!! Ma tutto il resto a cominciare dal gambo giallo, dal piede non radicante, dall'assumere un aspetto livido alla base forse anche per manipolazione, escludono Boletus mamorensis che rimane tutto sommato vicinissimo a Boletus aereus.
Boh :( Forse è meglio aspettare qualche altra raccolta come ha detto Gibbo. Saluti

Gibbo
Messaggi: 26
Iscritto il: mer 16 mag 2007, 22:33
Cognome: Bencini
Nome: Giacomo
Provenienza: Prato
Località: Prato

Messaggio da Gibbo » sab 27 ott 2007, 13:31

Grazie del contributo ed a breve le foto e le impressioni del "padrone del giardino" dove nasce la Boletacea. :)

Giacomo

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti