Macrospore "a bisaccia"

Letteratura, articoli, notizie bibliografiche sui funghi, richieste

Moderatori: muscario, Stinkhorn, Pino

Rispondi
stegiampi
Senior
Messaggi: 3580
Iscritto il: sab 1 dic 2007, 18:58
Cognome: Stefani
Nome: Giampietro
Provenienza: Italia

Macrospore "a bisaccia"

Messaggio da stegiampi » mar 11 nov 2008, 20:33

Non facili da vedersi (almeno secondo la mia esperienza). :shock:
Forse sono il frutto di qualche basidio bisporico oppure possono essere caratteristiche
della specie indagata . Sarnari ne parla nel tomo 1°.
Certo che la questione è intrigante in quanto ne ho trovate diverse ed in una specie che viene
descritta a basidi quadrisporici. :?


Giampietro
Allegati
spore_bisaccia_04.jpg
spore_bisaccia_04.jpg (47.44 KiB) Visto 1449 volte

fabiophorus
Senior
Messaggi: 3625
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 21:44
Cognome: Aste
Nome: Fabio
Provenienza: Ferrania (SV)
Località: Ceppone Formicaio

Re: Macrospore "a bisaccia"

Messaggio da fabiophorus » mar 11 nov 2008, 23:00

Ciao Giampietro! :)

sempre intriganti queste tue domande!...penso che tutte le specie generalmente tetrasporiche possano mostrare dei basidi un po 'anomali'...mono, bi e trisporici...la Natura lo si sa...non è mai...'quadrata' e rigida...forse è più raro il caso opposto e cioè la presenza di basidi tetrasporici in specie con basidi bisporici....

con amicizia!

mfilippa
Senior
Messaggi: 5378
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Macrospore "a bisaccia"

Messaggio da mfilippa » ven 14 nov 2008, 19:06

Possono sempre esistere spore "anomale", che cioè hanno subito qualche "disturbo" nella loro formazione. Non so spiegare queste cose in termini biologici, ma non c'è solo differenza fra basidi bi- e tetrasporici, a volte ci sono dei veri e proprio "mostri" che dovrebbero essere considerati come anomalie e che probabilmente non si presentano in percentuale costante ma molto variabile da esemplare a esemplare e anche nello stesso esemplare nel corso della sua vita.
Il fenomeno è molto evidente in certi basidiomiceti ipogei, p.es. Melanogaster, dove vedi sovente spore molto strane, bifide, cuoriformi ecc.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite