In pianura...

Escursioni micologiche: descrizione dei funghi ritrovati.
mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: In pianura...

Messaggio da mykol » gio 21 apr 2016, 8:25

scusa, Auricularia auricula-judae (Fr.) Quél. , non Auricularia auricula judae, il nome deve sempre essere un binomio, nome del genere seguito da una altra parola, l'epiteto specifico; nel caso sia composto da due parole esse vanno unite con un trattino. Questo impone il codice.

micotom
Senior
Messaggi: 3816
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: In pianura...

Messaggio da micotom » gio 21 apr 2016, 13:40

intanto ringrazio tutti.
poi risp. a Giorgio, è vero per quanto riguarda il nome di auricula-judae ma per la maggior parte son andato a memoria, quindi dimenticando il trattino famoso.

la nomenclatura prevede anche di chiamare i taxon con il loro nome corrente e spesso non lo facciamo,
io ho chiamato Pholiotina aporos col suo ex nome mentre secondo Index ora è Conocybe aporos.

se vogliamo essere fiscali sarebbe corretto usare sempre la nomenclatura attuale (quelli aggiornati) anche in base ai studi molecolari fatti o in corso, e non chiamare un rubellus Xerocomus quando ora si chiama Hortiboletus rubellus solo perchè non ci piace. :P oltre che scriverlo come il codice comanda :)

stare dietro a tutto non è sempre facile o non vogliamo per gusti personali,
... tralasciando un semplice trattino, son pur sempre solo un appassionato e non un micologo professionista che va a leggere il codice ogni volta :) :bye:

mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: In pianura...

Messaggio da mykol » sab 23 apr 2016, 1:14

La storia del molecolare è ancora tutta in discussione e quindi secondo me è bene usare ancora i nomi "vecchi" in attesa di vedere come andrà a finire ... ovviamente se chiedi ad uno che opera nel molecolare non sarà d'accordo .... ma io sono abituato a ragionare con .... la mia zucca !

micotom
Senior
Messaggi: 3816
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: In pianura...

Messaggio da micotom » sab 23 apr 2016, 9:15

Infatti ma la storia lo fa il molecolare ora e i cambiamenti come per es nei boleti è più che giustificata.
In discussione mi sa che in micologia ci sarà sempre tanto e poco dì definito d ' altronde non si può finalizzare una specie solo con la microscopia più sicuro lo studio della struttura molecolare.

La nomenclatura fa parte del codice non solo quello che preferiamo.
Pur libero dì fare come vuoi certo però non puoi spiegare ad un altro come usare il codice se poi non lo usi appieno.
Ecco perché meglio non precisare sempre su piccole imprecisioni quando poi seguiamo quello che ci pare.

mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: In pianura...

Messaggio da mykol » mer 4 mag 2016, 20:08

la nomenclatura prevede anche di chiamare i taxon con il loro nome corrente e spesso non lo facciamo,
io ho chiamato Pholiotina aporos col suo ex nome mentre secondo Index ora è Conocybe aporos.

se vogliamo essere fiscali sarebbe corretto usare sempre la nomenclatura attuale (quelli aggiornati) anche in base ai studi molecolari fatti o in corso, e non chiamare un rubellus Xerocomus quando ora si chiama Hortiboletus rubellus solo perchè non ci piace. :P oltre che scriverlo come il codice comanda :)
Non esiste una nomenclatura "ufficiale", in pratica si tratta sempre di una una questione di opinioni (cioè di interpretazione delle norme del codice, di solito assai complesse e non troppo chiare ...). Ognuno ha la sua e così, in passato, sono nate le varie "scuole di pensiero" (la Francese, quella di alcuni micologi nordici, ecc...) e temo che sarà sempre così ...
In concreto non esiste una interpretazione univoca, ma ne esistono diverse é sempre stato così e non vedo come potrebbe essere diversamente ...

L'index non c'entra nulla, é solo un elenco di nomi messi li secondo l'opinione dei redattori, certamente molti sono corretti, ma non è detto che per tutti sia così ...

Continuo a restare dell'idea che prima di accettare acriticamente le novità è bene lasciare passare del tempo in attesa che il marasma si decanti, come ... il buon vino !
Gli studi molecolari sono tutti da verificare (infatti è già successo che alcune specie così istituite abbiano già cambiato nome ... in poco tempo...).

In sostanza, nessuno ci corre dietro obbligandoci ad accettare acriticamente le novità, almeno io non lo faccio chi vuole farlo si accomodi ...

Dimenticavo, prima di discutere di queste cose sarebbe cosa buona e giusta ... leggersi bene (e cercare di comprendere bene e pure di meditare ..) le norme del codice .. per evitare di scrivere cose assai lontane dalla verità !

micotom
Senior
Messaggi: 3816
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: In pianura...

Messaggio da micotom » mer 4 mag 2016, 22:58

hai voglia di fare decantare questo vino....
sono decenni che decanta :lol:
dalle microscopie...... al molecolare= siam sempre alla solita musica. micologia col punto interrogativo ...la nomenclatura è solo una delle tante conseguenze.

a proposito di nomenclature... in questi giorni sto trovando un fiume di inocybe.
ho visto che negl'anni postavi inocybe che non sapevi come chiamare, un es. un tuo ritrovamento che chiamasti Inocybe aurantifolia, che però non sapevi se chiamarla tale o Inocybe flocculosa var. crocifolia, ovviamente perchè non conosci tale specie.
sei arrivato cmq ad una conclusione per come chiamarla??? se si come ci sei arrivato, forse tramite consiglio di piu esperti del genere ?? però ti sei andato a vedere cosa dice Index F. forse perchè nonostante lo snobbi, sulle nomenclature e specie che non conosci però ti affidi per avere una linea guida.
A qualcosa cmq che non fa parte del tuo solo pensiero ti devi accostare, quindi Index non va bene solo quando conosci una specie , perchè ti senti il diritto di chiamarla come piu sei abituato, al contrario lo "sbirci" quando non sai dove pigliare, ma se non ti fidi non dovresti mai prenderlo in considerazione :) .

cmq ci sono specie di Inocybe (un genere per fare un esempio) che per la molta confusione che regna tra tante specie da sempre studiate al micro non trovano pace sul nome corrente giusto, ed oltre ad essere esaminate al microscopio poi vengono sottoposte a studio molecolare, stessa cosa per specie presunte nuove.
una mia specie autunnale di anno scorso ancora non ben delineata da quanto ho compreso è stata spedita per questo in Estonia da Enrico Bizio assieme ad una sua simile per vedere risultati soddisfacenti dal DNA.

poteva solo andare avanti ad interpretazione microscopica per poi rimanere al ??? e dedurre..cosa???
ma pur sapendo che il molecolare ancora di strada ne ha da fare ha pensato bene che forse forse ha un margine maggiore di garanzia per arrivare a quella specie.
almeno ci si butta nel futuro e non ci si tira indietro :)

micotom
Senior
Messaggi: 3816
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: In pianura...

Messaggio da micotom » mer 4 mag 2016, 23:37

cmq non mi interessa neanche piu andare avanti, io ho una visione diversa dalla tua e di tanti altri sul come procedere in micologia, tra nomencltaure, codici, metodi di studio ecc... certo son sicuro di quello che so e voglio fare io.
altrui pensieri in merito non mi interessano, son gia convinto di come voler proseguire. :bye: :bye:

mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: In pianura...

Messaggio da mykol » sab 7 mag 2016, 0:34

.... Buon viaggio ....

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 35 ospiti