Pagina 1 di 3

Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: gio 1 apr 2010, 23:48
da mykol
(Ho usato "Gyromitra" perché non so se sia già stata ricombinata come Discina).

Raccolta: 01/04/2010 Refrancore (AT), Fraz. Calcini, 200 m.s.l.m. circa (al confine tra le provincie di Asti ed Alessandria, nei pressi dell'autostrada TO - PC).

Legit Piercarlo Accornero

Habitat bosco di latifoglie con quercie caducifoglie, alcuni ciliegi, noccioli, ecc...

Non su ceppi o tronchi degradati. Apparentemente su terreno (non mi sento però di escludere la presenza di legno interrato ...)

Numerosi esemplari apparentemente giovani. Alcuni esemplari erano stati raccolti già circa otto giorni addietro e fatti pervenire a Mario Filippa nei giorni scorsi.

In attesa di esame microscopico posto alcune immagini

Ambiente di crescita. Mario prepara il "giardino" osservato dallo scopritore.

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: gio 1 apr 2010, 23:51
da mykol
alcuni ascomi

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: gio 1 apr 2010, 23:51
da mykol
anche sezionati

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: gio 1 apr 2010, 23:56
da mykol
lascio a Mario l'incombenza della descrizione (ha conservato lui la raccolta).

Vorrei far notare la base del gambo "piatta" quasi come fosse tagliata in orizzontale.

"Occupo"alcune pagine per la descrizione e per la micro. Mario, posta pure la descrizione, la copierò poi nella pagina opportuna.

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 0:50
da Stinkhorn
mykol ha scritto:(Ho usato "Gyromitra" perché non so se sia già stata ricombinata come Discina).
Nessuna ricombinazione che però sarebbe superflua visto che la micologia va sempre più nella direzione dell'abbandono di Discina come genere! :)

Anche qui vale quanto detto nell'altro topic... certamente è la ticiniana di Littini... 8-) ... quest'anno è il suo anno, ne nascono ovunque! Bene, così almeno si potrà chiarire bene la sua vera identità soprattutto nei confronti della sua sosia di montagna! ;)

:bye: Matte

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 12:27
da mfilippa
Anch'io ovviamente ho pensato a Gyromitra ticiniana. Ho osservato le spore, posterò le foto più tardi. Comunque sono ellissoidi allungate, triguttulate, con appendici tonde o coniche, assolutamente senza reticolo.
Vedremo se il reticolo apparirà continuando a maturare, oppure no.
Comunque, il nome corretto potrebbe anche non essere Gyromitra ticiniana... magari ce n'è uno precedente, chissà :cong:

hehehehehe
VESPAIO, sento odore di VESPAIO
:fischiettare:

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 12:28
da mfilippa
Ah, a proposito...
Nell'Index Fungorum Gyromitra ticiniana non c'è.
Qualcuno ha la descrizione originale?

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 12:42
da mfilippa
Ringraziamo pubblicamente il Prof. Piercarlo Accornero che ci ha gentilmente accompagnati in habitat, e la Dott.ssa Marisa Panata dell'ASL di Asti che ci ha messi in contatto. Marisa, torneremo a controllare la situazione, la prossima volta vieni anche tu eh???

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 12:44
da carlo
Io :wub: Almeno credo perchè me la ritrovo su un mio elenco a portata di mano, Littini in GBM 12.1988. Se è quella la descrizione quando sarò a casa te la giro ;)

Complimenti per le foto bellissime :bye:

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 13:37
da mykol
Nessuna ricombinazione che però sarebbe superflua visto che la micologia va sempre più nella direzione dell'abbandono di Discina come genere!

Allora, Matteo, ridiventano Gyromitra comprese le Discina o c'è qualche altro nome all'orizzonte ?

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 14:12
da Stinkhorn
Che io sappia nessun nome alternativo! Solo Gyromitra che comprende anche le "Discine", separate o solo per la forma discoide, o anche per la presenza di apicoli, cosa che Harmaja ha ben dimostrato essere ininfluente dato che se si pensa un pò più a mente larga, vi sono Gyromitre s.s. che hanno spore con poli ispessiti e/o apiculati come per esempio G. ambigua, G. longipes e G. splendida...

Per Mario, beh, se c'è già un altro nome, ben venga! Ma secondo il mio punto di vista qui non servirebbe sapere se ha un nome precedente o meno, ma se è una specie buona!... la diagnosi o riginale dice che le spore sono lisce ma chi ha studiato il typus e topotypus e anche raccolte svizzere del Ticino ha trovato spore ornamentate... insomma, qui più che vespaio, ci vorrebbe uno studio serio e comparato tra queste raccolte e qualle di conifera che presentano stessa micro (?)... io comunque intanto ne ho messo via un pezzo in un buffer per l'estrazione del DNA... poi si vedrà! :)

:bye: Matte

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 14:14
da Stinkhorn
carlo ha scritto:Io :wub: Almeno credo perchè me la ritrovo su un mio elenco a portata di mano, Littini in GBM 12.1988. Se è quella la descrizione quando sarò a casa te la giro ;)

Complimenti per le foto bellissime :bye:
Cosa è GBM?.. io ce l'ho gentilemnte inviatami da un amico friulano!... ma è su Pagine Botaniche....

:bye: Matte

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 14:19
da carlo
Gruppo Botanico Milanese che pubblica Pagine Botaniche...Forse...Ci sentiamo tra un'oretta e mezza :bye:

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 14:39
da mykol
quindi io che ho sempre continuato a chiamarle Gyromitra devo solo perseverare !

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 14:45
da mykol
Matteo, se tu che giri parecchio in montagna riesci a trovare (ed a seguire fino a marcescenza) la gigas tipica sarebbe l'occasione buona.

Con tutti gli esemplari che abbiamo a disposizione e che possiamo seguire nelle varie fasi di maturazione, alla presunta ticiniana pensiamo noi !

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 15:50
da carlo
Eccomi..puff...pant...di corsa :D
Allora la rivista è Pagine botaniche n.12, 1988 pubblicata dal Gruppo Botanico Milanese

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 15:51
da carlo
...

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 15:52
da carlo
...

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 15:52
da carlo
ultima e spero possano tornarvi utili :bye:

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 15:57
da mfilippa
Spore negli aschi, in acqua.

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 15:59
da mfilippa
Parafisi con abbondante pigmento bruno, intracellulare.
Si nota che gli esemplari giovani e protetti dalla luce sono più chiari di quelli bene esposti, come capita di frequente.

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 16:01
da mfilippa
Ancora spore, in acqua. Spore triguttulate, con appendici di aspetto gelatinoso.

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 16:04
da mfilippa
Spore in blu cotone a caldo.

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 16:10
da mfilippa
Spore, sempre in blu cotone.
Qui si intuisce l'esistenza di uno strato, per quanto sottile, sulla parete della spora, che si inspessisce molto ai poli formando gli apicoli.
Non possiamo che attendere per vedere se questo strato, per ora uniforme, evolverà verso un reticolo, oppure no.

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 16:34
da Acchiappafunghi
Mai sentita questa specie.. :) Allora se cresce dalle mie parti prima o poi la scoveró pure io! :applause:

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 16:35
da mfilippa
Grazie mille a Carlo, che velocissimamente ha reperito e postato la descrizione originale.
Direi che ci siamo.
Io dubito sul carattere lignicolo delle raccolte, ascomi così grandi non crescono su un frustulo di legno; certamente il micelio ingloba ciò che trova nella lettiera, ma lignicolo per me vuole dire un'altra cosa.
Gli ascomi da noi raccolti facevano parte di un cerchio irregolare, ampio 15 o 20 m, disposizione che anch'essa mal si adatta alla definizione di "lignicolo".

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 16:56
da mfilippa
insomma, qui più che vespaio, ci vorrebbe uno studio serio e comparato tra queste raccolte e qualle di conifera che presentano stessa micro
Hm, Matte, no proprio di vespaio si tratta...
Infatti quella che mi sa di Gyromitra è Helvella grandis Cumino 1805, vedi qui:

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 17:01
da mfilippa
E siccome Gyromitra gigas si regge su Helvella gigas Krombholz 1834, se la sinonimia fosse accertata... occorrerebbe proporre la comb. nov. in Gryromitra della specie di Cumino (che qui evito accuratamente di scrivere hehehe)!
A dopo ulteriori considerazioni. Notate che nel luogo cui si riferiva Cumino, che è la valle Pesio in Piemonte, il fungo era considerato buono, "più prezioso del porcino" e comunemente venduto col nome "pungole" che è lo stesso che si dà in quelle zone alle Morchella.
:bye:

PS: Vespaio.... bzzz bzzz bzzz :lol:

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 18:45
da Stinkhorn
Ciao Mario,
secondo me invece si tratta di Gyromitra fastigiasta... il colore violaceo infatti è più di questa specie, e la figura la rappresenta molto! ;)

:bye: Matte

Re: Gyromitra cf. ticiniana ?

Inviato: ven 2 apr 2010, 18:50
da Stinkhorn
Tra l'altro, ora che ci faccio caso la specie di cumino è di faggio... questa proviene dal faggio...