Entoloma saundersii

Agaricaceae, Amanitaceae, Bolbitiaceae, Coprinaceae, Cortinariaceae, Crepidotaceae, Entolomataceae, Hygrophoraceae,Marasmiaceae, Pleurotaceae, Pluteraceae, Strophariaceae, Tricholomataceae
Rispondi
mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Entoloma saundersii

Messaggio da mykol » dom 5 apr 2009, 13:59

Entoloma saundersii (Fr.) Sacc. (1887), [RSD]

= Rhodophyllus hiemalis Lazzari & P. Blanco, Boll. Gruppo Micol. 'G. Bresadola' (Trento) 23(5-6): 105 (1980) ?
= Entoloma hiemale (Lazzari & P. Blanco) Cetto - Der Grosse Pilzführer (München) 4: 269 (1984) ?
= Entoloma saundersii var. hiemale Lazzari & P. Blanco ex Bellù (1985) ?

Raccolta: Montiglio (AT), località "Valle Versa", 200 m.s.l.m., 03/04/09, un esemplare ai bordi di un ruscello sotto Ulmus campestris, Populus sp., Quercus sp..., leg. G. Baiano.

Un solo esemplare, dimensioni diametro cappello circa 8 cm, profondamente interrato. Aspetto rilevabile dalle immagini allegate, odore e sapore non rilevati vista la vicinanza ad un grosso cumulo di letame che, coi suoi liquami, ha contaminato tutta l'area circostante.

Questa specie è abbastanza diffusa, anche se non abbondante nell'astigiano, durante il periodo invernale (fine dicembre - fine marzo) quando le condizioni climatiche non sono troppo rigide e l'inverno decorre mite, con piogge e senza gelate intense. Quando, invece, come appena avvenuto, l'inverno è rigido e con molta neve, non fruttifica, oppure compare, se le condizioni sono favorevoli, a fine inverno - inizio primavera.

Caratteristico è l'habitat, sotto olmo, sia campestre che siberiano.

Ho potuto verificare l'ecologia di questo fungo perché nell'azienda agraria della scuola in cui operavo c'era una grossa pozza, ("bula" in piemontese) che in tempi passati serviva come deposito di acqua piovana per gli animali, contornata da un filare di vecchi olmi sotto cui per circa una ventina di anni crebbero numerosi esemplari di E. saundersii, fino a quando gli olmi non furono abbattuti.

Essi però sorprendentemente iniziarono a crescere sotto un filare di olmi siberiani, impiantati a scopo ornamentale, quando essi giunsero all'età di circa 10 anni ...
Un'altra stazione a me nota è nella città di Nizza Monferrato (AT), ai bordi di una pubblica piazza, sotto un filare di olmi che la circonda.

Il colore del cappello dell'esemplare qui presentato è abbastanza tipico, tale da confondrsi col colore delle foglie sotto le quali sovente rimane per lungo tempo, crescendo in genere molto interrato, quasi come l'Hygrophorus marzuolus.

Per il suo sicuro riconoscimento, oltre all'ecologia, è determinante la forma delle spore, praticamente isodiametriche, con molti angoli (quindi poco accentuati), dimensioni 10x10; 11x10 micron, Q=1; 1,1.

Un pò incerta è la sua posizione tassonomica: esso fu via via descritto come Rhodophyllus hiemalis, Entoloma hiemale ed Entoloma saundersii var. hiemale.

Noordeloos riduce tutto a semplici sinonimi di E. saundersii. Io non conoscendo bene questo gruppo, mi attengo alla sua impostazione.

Ora alcune foto
Allegati
001-Entoloma_saundersii-dscn9114-800x600.jpg
001-Entoloma_saundersii-dscn9114-800x600.jpg (173.51 KiB) Visto 2964 volte
Ultima modifica di mykol il dom 5 apr 2009, 14:55, modificato 1 volta in totale.

mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Entoloma saundersii

Messaggio da mykol » dom 5 apr 2009, 14:45

le lamelle ...
Allegati
002-Entoloma_saundersii-dscn9099-800x600.jpg
002-Entoloma_saundersii-dscn9099-800x600.jpg (192.12 KiB) Visto 2888 volte

mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Entoloma saundersii

Messaggio da mykol » dom 5 apr 2009, 14:47

ingrandite
Allegati
003-Entoloma_saundersii-dscn9120-800x600.jpg
003-Entoloma_saundersii-dscn9120-800x600.jpg (106.13 KiB) Visto 2825 volte

mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Entoloma saundersii

Messaggio da mykol » dom 5 apr 2009, 14:48

il gambo
Allegati
004-Entoloma_saundersii-dscn9121-800x600.jpg
004-Entoloma_saundersii-dscn9121-800x600.jpg (76.88 KiB) Visto 2820 volte

mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Entoloma saundersii

Messaggio da mykol » dom 5 apr 2009, 14:49

spore, pressoché isodiametriche
Allegati
005-spore-dscn9146-800x600.jpg
005-spore-dscn9146-800x600.jpg (66.43 KiB) Visto 2816 volte

mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Entoloma saundersii

Messaggio da mykol » dom 5 apr 2009, 14:50

ancora spore
Allegati
006-spore-dscn9156-800x600.jpg
006-spore-dscn9156-800x600.jpg (101.57 KiB) Visto 2814 volte

mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Entoloma saundersii

Messaggio da mykol » dom 5 apr 2009, 14:51

basidi
Allegati
007-basidi-dscn9160-800x600.jpg
007-basidi-dscn9160-800x600.jpg (89.19 KiB) Visto 2811 volte

mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Entoloma saundersii

Messaggio da mykol » dom 5 apr 2009, 14:52

si dovrebbero notare giunti a fibbia alla base
Allegati
008-basidi-dscn9167-800x600.jpg
008-basidi-dscn9167-800x600.jpg (132.51 KiB) Visto 2812 volte

mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Entoloma saundersii

Messaggio da mykol » dom 5 apr 2009, 14:52

ancora basidi
Allegati
009-basidi-dscn9168-800x600.jpg
009-basidi-dscn9168-800x600.jpg (82.91 KiB) Visto 2810 volte

mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Entoloma saundersii

Messaggio da mykol » dom 5 apr 2009, 14:53

trama lamellare
Allegati
010-trama-dscn9170-800x600.jpg
010-trama-dscn9170-800x600.jpg (193.89 KiB) Visto 2822 volte

carlo
Senior
Messaggi: 5100
Iscritto il: gio 7 giu 2007, 19:37
Cognome: Agnello
Nome: Carlo
Provenienza: Mesagne
Località: Mesagne

Re: Entoloma saundersii

Messaggio da carlo » dom 5 apr 2009, 17:47

Bel lavoro :)
Lo scorso anno chiaccherando su questa specie e la sua varietà, Bellù mi spiegava come nel tempo e le segnalazioni che ci sono state, l'habitat assuma contorni non netti, nel senso che è vero che prediliga l'olmo ma che sarebbe stato trovato a più riprese in habitat più disparati... :bye:

mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Entoloma saundersii

Messaggio da mykol » dom 5 apr 2009, 21:22

Non saprei, qui da noi l'abbiamo trovato sempre sotto ad olmi, forse anche perché in questo periodo dell'anno non andiamo a cercare sotto altri alberi.

Comunque, alcuni sotto olmo, altri in habitat diversi, da metà marzo a fine maggio, crescono altri entolomi, come, E. aprile nei vigneti incolti o con gli olmi, E. clypeatum sotto piante da frutto, E. sepium sotto rosacee in generale, E. niphoides sotto quercia e latifoglie varie ...

Sarebbe comunque interessante riuscire a capire se saundersii e hiemale sono entità diverse o se è la stessa cosa.

evelina
Senior
Messaggi: 4871
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Entoloma saundersii

Messaggio da evelina » gio 26 nov 2009, 17:14

Entoloma saundersii Lazzari & Blanco.
Per mia esperienza non cresce solo sotto olmi, ma anche sotto altre piante, propio giorni fà un cercatore di funghi è venuto a casa mia con un cestino di E. saudresii, con la classica domanda si mangiano. Questa specie da noi nel Vicentino cresce da fine gennaio ai primi di marzo,ma visto che siamo a metà novembre, o è un ritardatario, oppure visto che piove tutti i giorni e non fà freddo si e anticipato.
E stato trovato sotto una pianta di cachi.
Ciao a tutti voi
Evelina

mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Entoloma saundersii

Messaggio da mykol » gio 26 nov 2009, 18:42

Dall'index ...

vorrai dire

Entoloma saundersii (Fr.) Sacc., Syll. fung. (Abellini) 5: 689 (1887)

Synonymy:
Agaricus majalis sensu Saunders et al. [Mycological Illustr. pl.46 (1872)]; fide Checklist of Basidiomycota of Great Britain and Ireland (2005)
Agaricus saundersii Fr., Hymenomyc. eur. (Upsaliae): 192 (1874)
Rhodophyllus saundersii (Fr.) X.L. Mao, (2000)
Rhodophyllus saundersii (Fr.) Romagn., Bull. trimest. Soc. mycol. Fr. 63: 195 (1947)

Il presunto

Entoloma saundersii Lazzari & Blanco

in reraltà sarà

Entoloma hiemale (Lazzari & P. Blanco) Cetto, Der Grosse Pilzführer (München) 4: 269 (1984)

o

Rhodophyllus hiemalis Lazzari & P. Blanco 1980

i nomi ed relativi autori sono quelli che sono, non un optional od intercambiabili ...

Che poi sia primaverile od addirittura invernale cambia poco. Io lo trovavo sotto olmi già a natale od anche prima ... dipende molto dalle annate.

evelina
Senior
Messaggi: 4871
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Entoloma saundersii

Messaggio da evelina » gio 26 nov 2009, 21:22

Grazie delle preziose informazioni riguardo gli autori.
Salutoni a tutti Evelina

mykol
Senior
Messaggi: 9126
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia

Re: Entoloma saundersii

Messaggio da mykol » ven 27 nov 2009, 9:45

per ciò che riguarda l'epoca di comparsa nel post sopra mi riferivo all'E. hiemale (per chi lo considera entità a sé stante) che è invernale, non all'E. sauundersii che é primaverile.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 39 ospiti