2 funghi sotto latifoglia

Aiuto alla determinazione dei Funghi
Rispondi
Acchiappafunghi
Novizio
Messaggi: 947
Iscritto il: sab 17 gen 2009, 12:05
Cognome: bariffi
Nome: fabio
Provenienza: bellinzona

2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da Acchiappafunghi » ven 17 apr 2009, 18:02

Il primo é un ascomicete,penso ad una Helvella acetabulum
Allegati
17042009 (4).JPG
17042009 (4).JPG (166.29 KiB) Visto 2896 volte
17042009.JPG
17042009.JPG (130.69 KiB) Visto 2897 volte

Acchiappafunghi
Novizio
Messaggi: 947
Iscritto il: sab 17 gen 2009, 12:05
Cognome: bariffi
Nome: fabio
Provenienza: bellinzona

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da Acchiappafunghi » ven 17 apr 2009, 18:04

Trovate in mezzo a dei sassi sotto una parete rocciosa,zona molto umida..

Acchiappafunghi
Novizio
Messaggi: 947
Iscritto il: sab 17 gen 2009, 12:05
Cognome: bariffi
Nome: fabio
Provenienza: bellinzona

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da Acchiappafunghi » ven 17 apr 2009, 18:08

Il secondo é un gasteromicete,sicuramente Geastrum,penso a Geastrum fimbriatum..si tratta di 2 esemplari cresciuti in zone diverse..
Allegati
17042009 (2).JPG
17042009 (2).JPG (133.69 KiB) Visto 2887 volte
17042009 (5).JPG
17042009 (5).JPG (129.88 KiB) Visto 2881 volte

Acchiappafunghi
Novizio
Messaggi: 947
Iscritto il: sab 17 gen 2009, 12:05
Cognome: bariffi
Nome: fabio
Provenienza: bellinzona

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da Acchiappafunghi » ven 17 apr 2009, 18:09

Spesso la macchina non mi mette a fuoco elementi troppo vicini..

Geotropa
Senior
Messaggi: 6947
Iscritto il: mer 17 dic 2008, 20:04
Cognome: conte
Nome: aurelio
Provenienza: Casalnuovo M.(FG)
Località: Casalnuovo Monterotaro(FG)

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da Geotropa » ven 17 apr 2009, 20:20

Ciao Acchiappafunghi !!
Con problemi di macchina....io ti tengo compagnia.
Con i consigli degli Amici.....sto migliorando e mi sono imposto di fare come Mosè : Lui tentava di fare Santi i peccatori di questa Terra , io tento di far diventare la mia macchinetta , da 180 E. circa , una da 4500.....Se sono illuso io lo era anche Mosè.

Ciao , Aurelio.

mykol
Senior
Messaggi: 9140
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia
Località: Asti

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da mykol » ven 17 apr 2009, 21:54

@Acchiappafunghi, non so che fotocamera hai, ma mi peermtto di darti qualche consiglio. Magari ne sai più di me in fotografia, in questo caso scusa la mia presunzione.

1) usi il cavalletto ?
Per fare foto belle è sovente quasi indispensabile, sopratutto usando le fotocamere digitali "compatte". Queste fotocamere hanno un sensore molto piccolo, anche se oggi arrivano ad una risoluzione notevole (8 - 10 megapixel). Però ciò non è indolore: impostando sensibilità alte, le foto fanno schifo, quindi, per avere foto decenti, è indispensabile impostare la minima sensibilità (in genere 50 - 100) che la fotocamera consente. Altra priorità è quella di chiudere tutto il diaframma per avere una buona "profondità di campo", cioè fare in modo che tutto (o la parte più importante) del soggetto sia a fuoco. Ma chiudendo tutto il diaframma (ed avendo selezionato la sensibilità più bassa) bisogna impostare un tempo molto lungo e quindi, se fotografi a mano libera, la foto sarà irrimediabilmente mossa !
Soluzione: usare un cavallettino da pochi soldi (10 -15 euro) che è facile e leggero da portarsi appresso e risolve perfettamente il problema (più tardi posto magari una foto del mio).
Un altro problema cui è indispensabile cercare un rimedio è la scarsa "latitudine di posa" di molte digitali compatte, cioè, se si fotografano due oggetti, uno bianco e l'altro nero in pieno sole, uno dei due avrà una esposizione sbagliata: se si sceglie l'esposizione per quello bianco, quello nero sarà buio profondo, se invece si espone per quello nero, quello bianco sarà completamente "bruciato". Però anche qui si può tentare una soluzione: se si fa ombra al "campo" inquadrato mediante, ad esempio, un ombrello nero, il nero sarà sempre nero, ma il bianco sarà solo un pò troppo luminoso, quindi scegliendo per bene l'esposizione (tempo), visto che il diaframma lo usiamo sempre tutto chiuso, possiamo tentare di trovare un compromesso, cioè una regolazione "intermedia" per cui il bianco sarà solo un pò troppo bianco ed il nero solo un pò troppo nero e quindi, nel complesso, la foto sarà ancora utiilzzabile. Ttipico esempio fotografare un Agaricus bianco (con le lamelle scure) in pieno sole..
Ovviamente quello che puoi fare o non puoi fare dipende assai dal tipo di fotocamera (non dal prezzo, ma dalle regolazioni che consente di fare), quasi tutte, anche le più automatiche consentono di scegliere la sensibilità, il tempo di scatto, l'apertura del diaframma ed il tipo di luce (pieno sole, nuvoloso, alba - tramonto, flash, lampadina ad incandescenza, ecc...) o tramite comandi manuali, o tramite le varie modalità (paesaggio, vicino, mare, controluce, ecc...).

Comunque, dovendo acquistare una compatta per fotografare funghi, la cosa fondamentale che consenta le regolazioni della sensibilità, del diaframma, del tempo di scatto manuali e che abbia una modalità "macro". Un'altra cosa assai utile (ma oggi ce l'hanno quasi tutte è un monitor bello grande (almeno 2,5 pollici, meglio 3) che consenta di vedere la messa a fuoco dei particolari prima di scattare. Poco importante è invece che abbia molti "megapixel": la mia vecchia Nikon Coolpix 5400 ne ha solo circa 4000 ma sono più che sufficienti, unico difetto è che ha un monitor piccolo (meno di 2 pollici). Non fosse per quello, avendo anche tutte le regolazioni manuali sarebbe l'ideale.
A volte può essere utile il flash, che se usato sempre, ti consente di avere tutte le foto fatte con la stessa luce (magari un pò sbagliate, ma tutte allo stesso modo).

Scusa questa lunga pappardella (dovevano essere un paio di righe al massimo ...) ma penso che tu possa, anche con la fotocamera che usi oggi ottenere risultati di gran lunga migliori.

P.S. ancora una cosa: usa sempre la "dimensione" (risoluzione) massima che la tua fotocamera ti consente (es. 3000 x 2000 o più) e quando devi fotografare qualcosa di piccolo stai lontano in modo che il soggetto sia a fuoco ed inquadra un "campo largo", cioè con molto spazio inutile attorno al soggetto (cioè, inquadra alla minima distanza che ti consente di avere la scena a fuoco). In questo modo puoi poi fare un "crop", cioè, con un adatto programma di fotoritocco (non è necessario scomodare photoshop !), anche quelli "free" o "liberi" vanno benissimo, puoi "ritagliare" la parte che contiene il soggetto ed ingrandirla. Così facendo, se la foto è stata fatta a risoluzione sufficientemente elevata, hai (quasi) lo stesso risultato che avresti ottenuto usando un obiettivo macro e puoi fotografare (bene) i funghetti anche con una compattina !

Acchiappafunghi
Novizio
Messaggi: 947
Iscritto il: sab 17 gen 2009, 12:05
Cognome: bariffi
Nome: fabio
Provenienza: bellinzona

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da Acchiappafunghi » ven 17 apr 2009, 23:14

Ciao geotropa e mykol,il cavalletto é una spesa che da tempo intendo fare. Possiedo una compattina con la macro,la Canon A590 IS.

CCD da 1/2,5 8,0 megapixel, DIGIC III con tecnologia iSAPS, Risoluzione 3264x2448 pixel, Zoom: Ottico 4x, Digitale 4x, Combinato 16x; Display TFT da 2,5, circa 115.000 punti.

Prima o poi passeró a qualcosa di piú serio..

Ho notato che se faccio ombra escono meglio le foto..

mykol
Senior
Messaggi: 9140
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia
Località: Asti

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da mykol » sab 18 apr 2009, 1:14

dalle caratteristiche che hai postato sembra sia una macchina più che sufficiente a fare delle belle foto, cerca di imparare a sfruttarla al massimo. Non pensare che con una macchina più costosa farai delle foto più belle. Impara prima a ricavrne tutto quello che può dare. Sono certo che se metteria in pratica i consigli che ti ho dato migliorerai tantissimo la qualità delle tue foto.

Una fotocamera più costosa (anche una reflex da 1000 e più euro, magari 1500 - 2000 se prendi anche un obiettivo macro, non è che ti consenta di fare foto più belle). L'eventuale differenza la noteresti solo facendo stampe di grande formato (tipo poster) ma difficilmente guardando le foto su un monitor !

Io ho una Nikon D80 ma per le foto dei funghi continuo ad usare la Coolpix 5400 ! Portarsi dietro la D80 per i boschi, in montagna ecc... è un massacro e le foto che ci riesco a fare non è che siano migliori !

mfilippa
Senior
Messaggi: 5435
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da mfilippa » sab 18 apr 2009, 22:46

Se parlare dei funghi vi interessa ancora :fischiettare: escluderei Helvella acetabulum nella prima foto, propenderei per Tarzetta catinus (con tutte le cautele del caso).
:bye:

mykol
Senior
Messaggi: 9140
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia
Località: Asti

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da mykol » dom 19 apr 2009, 1:22

dopo questi due giorni ne ho quasi la nausea .... ho girato come un matto per trovare le poche specie che hai visto oggi, per di più per una mostra che non mi interessa più di tanto ...

mykol
Senior
Messaggi: 9140
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia
Località: Asti

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da mykol » dom 19 apr 2009, 14:46

visto che ho postato (pazienti voi che me l'avete perdonato) quel post kilometrico relativo alla tecnicsa fotografica, vorrei farvi vedere un attimo cosa intendo con "crop" e cosa ci permette di ottenere (parlando di immagini da mettere sul forum).

Vi posto due immagini:
la prima, immagine originaria 2592x1944 ridotta a 800x600 per postarla sul forum.
La seconda, "ritagliato" il particolare che volevo proporre e poi ingrandito fino a 800x600.

La qualità risultante non è eccezionale, ma comunque ancora accettabile.

Quindi, in questo modo è possibile "ingrandire" (quasi fare una macro) un oggetto piccolo anche senza disporre di una fotocamera con capacità macro spiccate (od obiettivo macro).

E' pacifico che una immagine del genere va bene da vedere sul monitor, mentre sarebbe del tutto insufficiente da stampare !

Immagine originale 2592x1944 ridotta 800x600 per poterla postare;

mykol
Senior
Messaggi: 9140
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia
Località: Asti

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da mykol » dom 19 apr 2009, 14:51

.
Allegati
dscn0372-800x600.jpg
dscn0372-800x600.jpg (164.62 KiB) Visto 2766 volte

mykol
Senior
Messaggi: 9140
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia
Località: Asti

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da mykol » dom 19 apr 2009, 14:52

ed ecco ora il crop (il gruppetto in basso) ...
Allegati
dscn0372-crop-dscn0372-crop.jpg
dscn0372-crop-dscn0372-crop.jpg (117.82 KiB) Visto 2764 volte
Ultima modifica di mykol il dom 19 apr 2009, 14:59, modificato 1 volta in totale.

mykol
Senior
Messaggi: 9140
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia
Località: Asti

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da mykol » dom 19 apr 2009, 14:57

la qualità non è eccezionale, ma ancora più che sufficiente, direi.

In questo modo si può ovviare, entro certi limiti e per le esigenze del forum e di internet, all'assenza di un macro spinto.
E' ovvio che bisogna scattare la foto alla maggior risoluzione che la fotocamera consente, e se l'opzione è presente, salvarla in un formato non compresso (.tiff, .bmp od in raw) e salvarla in .jpg solo dopo aver compiuto tutte le manipolazioni (in quanto ogni volta che la si salva in .jpg si perdono informazioni).

Per la cronaca (altrimenti Mario ha ragione ad accusarmi di non parlare di funghi ... è Tubaria autochthona (Berk. & Broome) Sacc. (1887), oggi secondo l'Index, Tubaria dispersa (L.) Singer.

Solo che la tonalità delle foto è un pò troppo rossa, in realtà le lamelle sono gialle ! Penso sia l'unica Tubaria con le lamelle gialle, sotto biancospino.
Ultima modifica di mykol il dom 19 apr 2009, 15:12, modificato 2 volte in totale.

Stinkhorn
Senior
Messaggi: 3502
Iscritto il: mer 28 nov 2007, 15:53
Cognome: Carbone
Nome: Matteo
Provenienza: Genova
Località: Genova

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da Stinkhorn » dom 19 apr 2009, 15:03

Ciao Acchiappafunghi,
rientro da due giorni fuori casa e quindi vado un pò di corsa... non ho letto tutto, quindi magari te lo hanno già detto... comunque sia:

1. Tarzetta sp. (catinus la più probabile)
2. Sicuramente non Geastrum, bensì Astraeus hygrometricus

:bye: Matte

Acchiappafunghi
Novizio
Messaggi: 947
Iscritto il: sab 17 gen 2009, 12:05
Cognome: bariffi
Nome: fabio
Provenienza: bellinzona

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da Acchiappafunghi » dom 19 apr 2009, 18:35

grazie delle correzioni!!!!!!!!!!

Acchiappafunghi
Novizio
Messaggi: 947
Iscritto il: sab 17 gen 2009, 12:05
Cognome: bariffi
Nome: fabio
Provenienza: bellinzona

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da Acchiappafunghi » dom 19 apr 2009, 18:38

Ma A. hygrometricus non ha tinte ocraceo-rossicio fino a bruno-scuro? i miei eran bianco-ocra..

Geotropa
Senior
Messaggi: 6947
Iscritto il: mer 17 dic 2008, 20:04
Cognome: conte
Nome: aurelio
Provenienza: Casalnuovo M.(FG)
Località: Casalnuovo Monterotaro(FG)

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da Geotropa » dom 19 apr 2009, 20:41

Stinkhorn ha scritto: 2. Sicuramente non Geastrum, bensì Astraeus hygrometricus

:bye: Matte
Sarebbe quello che......" cammina "? :bye:

Aurelio

Stinkhorn
Senior
Messaggi: 3502
Iscritto il: mer 28 nov 2007, 15:53
Cognome: Carbone
Nome: Matteo
Provenienza: Genova
Località: Genova

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da Stinkhorn » dom 19 apr 2009, 21:26

si esatto! :) è quello che cammina!

Le screpolature, oltre che l'intero fungo sono piuttosto tipiche! :)

:bye: Matte

Acchiappafunghi
Novizio
Messaggi: 947
Iscritto il: sab 17 gen 2009, 12:05
Cognome: bariffi
Nome: fabio
Provenienza: bellinzona

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da Acchiappafunghi » mar 21 apr 2009, 21:35

:ops:
Ho imparato qualcosa di nuovo..ciao.. :D

Stinkhorn
Senior
Messaggi: 3502
Iscritto il: mer 28 nov 2007, 15:53
Cognome: Carbone
Nome: Matteo
Provenienza: Genova
Località: Genova

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da Stinkhorn » mar 21 apr 2009, 21:37

L'acchiappafunghi ha scritto: Ho imparato qualcosa di nuovo..ciao.. :D
bene! :)

:bye: Matte

Acchiappafunghi
Novizio
Messaggi: 947
Iscritto il: sab 17 gen 2009, 12:05
Cognome: bariffi
Nome: fabio
Provenienza: bellinzona

Re: 2 funghi sotto latifoglia

Messaggio da Acchiappafunghi » mar 21 apr 2009, 21:42

E guardandolo bene ha dei toni rossastri,soprattutto quello nella prima foto,nel "petalo" in basso.. :fischiettare:

Rispondi