Agaricus sylvicola

Aiuto alla determinazione dei Funghi
Rispondi
stegiampi
Senior
Messaggi: 3580
Iscritto il: sab 1 dic 2007, 18:58
Cognome: Stefani
Nome: Giampietro
Provenienza: Italia

Agaricus sylvicola

Messaggio da stegiampi » mar 1 mar 2011, 20:02

Solo fibrille innate e non squame; odore anisato; si macchia di giallo specialmente al tocco.
Bosco di abete rosso.

Avevo pensato a A. silvicola.

Cosa ne pensate?


Ciao


Giampietro
Allegati
DSCN2174a.jpg
DSCN2174a.jpg (48.25 KiB) Visto 2377 volte

stegiampi
Senior
Messaggi: 3580
Iscritto il: sab 1 dic 2007, 18:58
Cognome: Stefani
Nome: Giampietro
Provenienza: Italia

Re: Agaricus sylvicola

Messaggio da stegiampi » mar 1 mar 2011, 20:03

Altra foto
Allegati
DSCN2173a.jpg
DSCN2173a.jpg (55.43 KiB) Visto 2376 volte

Geotropa
Senior
Messaggi: 6947
Iscritto il: mer 17 dic 2008, 20:04
Cognome: conte
Nome: aurelio
Provenienza: Casalnuovo M.(FG)
Località: Casalnuovo Monterotaro(FG)

Re: Agaricus sylvicola

Messaggio da Geotropa » mar 1 mar 2011, 20:14

:( per quel poco che io possa dire...a me sembra proprio lui. :bye:

Agaricus
Esperto
Messaggi: 2122
Iscritto il: dom 6 mag 2007, 21:02
Cognome: Carassai
Nome: Ennio
Provenienza: Macerata
Località: Macerata
Contatta:

Re: Agaricus sylvicola

Messaggio da Agaricus » mer 2 mar 2011, 1:44

ciao Giampietro,
visto il portamento massiccio, io non scarterei l'ipotesi di A. macrocarpus,
Ennio.
PS: in che che periodo l'hai trovato?

evelina
Senior
Messaggi: 4913
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Agaricus sylvicola

Messaggio da evelina » mer 2 mar 2011, 10:01

L'esemplare più grande sembra che sia decorato squamette bianche, mentre il più piccolo appare più liscio (fibrilloso)
O mi sbaglio ?
:bye: :bye: :bye:
Evelina

stegiampi
Senior
Messaggi: 3580
Iscritto il: sab 1 dic 2007, 18:58
Cognome: Stefani
Nome: Giampietro
Provenienza: Italia

Re: Agaricus sylvicola

Messaggio da stegiampi » mer 2 mar 2011, 12:58

Agaricus ha scritto:ciao Giampietro,
visto il portamento massiccio, io non scarterei l'ipotesi di A. macrocarpus,
Ennio.
PS: in che che periodo l'hai trovato?


Ciao Ennio,
in settembre verso la fine a circa 1600 mt.

Ciao

Giampietro

stegiampi
Senior
Messaggi: 3580
Iscritto il: sab 1 dic 2007, 18:58
Cognome: Stefani
Nome: Giampietro
Provenienza: Italia

Re: Agaricus sylvicola

Messaggio da stegiampi » mer 2 mar 2011, 13:00

evelina ha scritto:L'esemplare più grande sembra che sia decorato squamette bianche, mentre il più piccolo appare più liscio (fibrilloso)
O mi sbaglio ?
:bye: :bye: :bye:
Evelina
Ciao Evelina,

le squamette sono uguali nei due esemplari.


Ciao

Giampietro

La Chiusa Lillo
Principiante
Messaggi: 450
Iscritto il: lun 11 gen 2010, 19:44
Cognome: La Chiusa
Nome: Lillo
Provenienza: Pessano (MI)

Re: Agaricus sylvicola

Messaggio da La Chiusa Lillo » mer 2 mar 2011, 14:45

Agaricus ha scritto:ciao Giampietro,
visto il portamento massiccio, io non scarterei l'ipotesi di A. macrocarpus,
Ennio.
PS: in che che periodo l'hai trovato?
Ciao Ennio
Oppure A. tenuivolvatus.
ciao Lillo

Agaricus
Esperto
Messaggi: 2122
Iscritto il: dom 6 mag 2007, 21:02
Cognome: Carassai
Nome: Ennio
Provenienza: Macerata
Località: Macerata
Contatta:

Re: Agaricus sylvicola

Messaggio da Agaricus » mer 2 mar 2011, 17:23

La Chiusa Lillo ha scritto:
Ciao Ennio
Oppure A. tenuivolvatus.
ciao Lillo[/quote]

ciao Lillo,
il che (secondo Moller) dovrebbe avere delle squame +/- volviformi alla base del gambo.
Approfitto per chiederti: sembra che recentemente questo taxon sia stato ricondotto ad A. Sylvicola, che ne pensi?
un salutone,
Ennio.

La Chiusa Lillo
Principiante
Messaggi: 450
Iscritto il: lun 11 gen 2010, 19:44
Cognome: La Chiusa
Nome: Lillo
Provenienza: Pessano (MI)

Re: Agaricus sylvicola

Messaggio da La Chiusa Lillo » mer 2 mar 2011, 18:42

Agaricus ha scritto:
La Chiusa Lillo ha scritto:
Ciao Ennio
Oppure A. tenuivolvatus.
ciao Lillo
ciao Lillo,
il che (secondo Moller) dovrebbe avere delle squame +/- volviformi alla base del gambo.
Approfitto per chiederti: sembra che recentemente questo taxon sia stato ricondotto ad A. Sylvicola, che ne pensi?
un salutone,
Ennio.[/quote]
Ciao Ennio
Secondo me è differente, a differenza di A. silvicola, A. tenuivolvatus si presenta notevolmente più robusto con superficie pileica e gambo ricoperti da piccoli fiocchi-squamosi e ingiallisce fortemente e velocemente al tocco di un intenso giallo-cromo, mi pare che cresce solo in boschi di Picea di montagna.
Mi ricordo un giorno, con Francesco Bellù, l'abbiamo rinvenuto in un bosco di Picea a Bormio in occasione di un micro-comitato scientifico organizzato dal gruppo Alta valtellina di Bormio, e anche lui ritenendolo differente da A. silvicola, lo differenziava per le caratteristiche sopra elencate.
Poi ogni uno è libero di pensarla come meglio crede, io lo ritengo differente.
Ciao Lillo

evelina
Senior
Messaggi: 4913
Iscritto il: dom 23 ago 2009, 10:18
Cognome: zanella
Nome: evelina
Provenienza: vicenza

Re: Agaricus sylvicola

Messaggio da evelina » mer 2 mar 2011, 22:30

Si certo, ma Giampietro la descrive fibrilosa e priva di squammette. allora come la mettiamo ?


:bye: Evelina

La Chiusa Lillo
Principiante
Messaggi: 450
Iscritto il: lun 11 gen 2010, 19:44
Cognome: La Chiusa
Nome: Lillo
Provenienza: Pessano (MI)

Re: Agaricus sylvicola

Messaggio da La Chiusa Lillo » mer 2 mar 2011, 22:36

evelina ha scritto:Si certo, ma Giampietro la descrive fibrilosa e priva di squammette. allora come la mettiamo ?


:bye: Evelina
Cara Evelina, la mettiamo che è sufficiente guardare la foto, l'immagine parla da sola.
Ciao lillo

kappa
Principiante
Messaggi: 122
Iscritto il: gio 25 nov 2010, 13:03
Cognome: F
Nome: A
Provenienza: Arezzo

Re: Agaricus sylvicola

Messaggio da kappa » gio 3 mar 2011, 14:05

In quell'habitat e con quelle caratteristiche non escluderei Agaricus chionoderma...

Sergio54
Messaggi: 76
Iscritto il: gio 24 dic 2009, 12:08
Cognome: Costantini
Nome: Sergio
Provenienza: Stregna (Ud)

Re: Agaricus sylvicola

Messaggio da Sergio54 » sab 5 mar 2011, 17:44

Non saprei che nome dare, ma mi pare che sylvicola, almeno da come l'ho sempre vista. non sia. Questa mi sembra troppo massiccia. Penso che l' ipotesi chionoderma o tenuivolvatus ci stanno molto meglio. :oops:

Rispondi