Lactarius scrobiculatus?

Aiuto alla determinazione dei Funghi
Rispondi
esakki
Messaggi: 46
Iscritto il: sab 2 mag 2015, 8:40
Cognome: Ezio
Nome: Sacchi
Provenienza: Novate Milanese

Lactarius scrobiculatus?

Messaggio da esakki » dom 21 ott 2018, 12:26

Lattario a latice biancastro, leggermente piccante.
Nonostante l' aspetto tozzo, dovuto al gambo molto corto, le scrobiculature portano a L.scrobiculatus, o no ?
:bye:
Scro1.jpg
Scro1.jpg (131.21 KiB) Visto 2408 volte
Scro2.jpg
Scro2.jpg (129.99 KiB) Visto 2408 volte

esakki
Messaggi: 46
Iscritto il: sab 2 mag 2015, 8:40
Cognome: Ezio
Nome: Sacchi
Provenienza: Novate Milanese

Re: Lactarius scrobiculatus?

Messaggio da esakki » dom 21 ott 2018, 12:26

SCRO3.jpg
SCRO3.jpg (67.3 KiB) Visto 2407 volte

muscario
Principiante
Messaggi: 472
Iscritto il: mar 24 giu 2008, 17:31
Cognome: Bolognini
Nome: Daniele
Provenienza: Italia

Re: Lactarius scrobiculatus?

Messaggio da muscario » dom 21 ott 2018, 20:50

Ciao esakki
Sarebbe utile conoscere l'habitat di crescita, il colore del latice e suoi eventuali viraggi.
Saluti

esakki
Messaggi: 46
Iscritto il: sab 2 mag 2015, 8:40
Cognome: Ezio
Nome: Sacchi
Provenienza: Novate Milanese

Re: Lactarius scrobiculatus?

Messaggio da esakki » lun 22 ott 2018, 8:57

muscario ha scritto:
dom 21 ott 2018, 20:50
Ciao esakki
Sarebbe utile conoscere l'habitat di crescita, il colore del latice e suoi eventuali viraggi.
Saluti
Ciao Muscario,
Parliamo di Parco Autodromo di Monza, quindi prato al limitare di un boschetto di latifoglie (scrobiculatus preferisce aghifoglie come abete bianco ma e' risaputo che i funghi non sono francobolli...)
:bye:

girolle
Principiante
Messaggi: 145
Iscritto il: sab 11 apr 2009, 20:20
Cognome: Rossi
Nome: Flavio
Provenienza: Dalmine

Re: Lactarius scrobiculatus?

Messaggio da girolle » lun 22 ott 2018, 17:22

Probabile Lactarius zonarius oppure acerrimus.
:bye:

muscario
Principiante
Messaggi: 472
Iscritto il: mar 24 giu 2008, 17:31
Cognome: Bolognini
Nome: Daniele
Provenienza: Italia

Re: Lactarius scrobiculatus?

Messaggio da muscario » lun 22 ott 2018, 20:44

Ciao esakki
Oltre all'habitat diverso, L. scrobiculatus ha colori pileici decisamente più gialli e, soprattutto, il suo latice vira rapidamente al giallo (dalla foto non mi pare sia così).
Anch'io come girolle propenderei per Lactarius scrobiculatus che, tra l'altro, risulta abbastanza diffuso anche nelle nostre zone di pianura, spesso presso Querce o Carpino.
Saluti

esakki
Messaggi: 46
Iscritto il: sab 2 mag 2015, 8:40
Cognome: Ezio
Nome: Sacchi
Provenienza: Novate Milanese

Re: Lactarius scrobiculatus?

Messaggio da esakki » mar 23 ott 2018, 8:24

girolle ha scritto:
lun 22 ott 2018, 17:22
Probabile Lactarius zonarius oppure acerrimus.
:bye:
Morfologicamente potrebbe avvicinarsi a L.acerrimus che pero' ha pochissime scrobicolature se non assenti.
Probabilizzo anch'io per L. zonarius.
Grazie, :bye:

micotom
Senior
Messaggi: 3812
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 18:44
Cognome: Mariani
Nome: Thomas
Provenienza: Italia

Re: Lactarius scrobiculatus?

Messaggio da micotom » mar 30 ott 2018, 1:31

Lactarius acerrimus è anostomosato all'inserzione e lamelle tendenti al rosato.

Per me è un zonarius. :bye:

moscardino
Novizio
Messaggi: 910
Iscritto il: sab 14 apr 2007, 8:38
Cognome: Gennari
Nome: Antonio
Provenienza: Italia

Re: Lactarius scrobiculatus?

Messaggio da moscardino » mar 30 ott 2018, 10:03

Lactarius zonarius

muscario
Principiante
Messaggi: 472
Iscritto il: mar 24 giu 2008, 17:31
Cognome: Bolognini
Nome: Daniele
Provenienza: Italia

Re: Lactarius scrobiculatus?

Messaggio da muscario » mar 30 ott 2018, 21:14

Chiedo scusa, vedo solo ora che ho sbagliato.
Ovviamente nel mio intervento intendevo L. zonarius.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti