Da Identificare

Aiuto alla determinazione dei Funghi
Rispondi
esakki
Messaggi: 72
Iscritto il: sab 2 mag 2015, 8:40
Cognome: Ezio
Nome: Sacchi
Provenienza: Novate Milanese

Da Identificare

Messaggio da esakki » gio 3 set 2020, 13:51

Marina di Pietrasanta(LU), Pineta Versiliana, Agosto 2020
Agosto, caldo e siccita' non invogliano ad andare in cerca di funghi; sono loro che ci vengono incontro nei posti piu' impensati.
Questo cresceva sul ceppo di una conifera
Cosa puo' essere?
Grazie :bye:
0.jpg
0.jpg (123.93 KiB) Visto 145 volte
1.jpg
1.jpg (122.12 KiB) Visto 145 volte

esakki
Messaggi: 72
Iscritto il: sab 2 mag 2015, 8:40
Cognome: Ezio
Nome: Sacchi
Provenienza: Novate Milanese

Re: Da Identificare

Messaggio da esakki » gio 3 set 2020, 13:52

2.jpg
2.jpg (72.33 KiB) Visto 144 volte

muscario
Novizio
Messaggi: 547
Iscritto il: mar 24 giu 2008, 17:31
Cognome: Bolognini
Nome: Daniele
Provenienza: Italia

Re: Da Identificare

Messaggio da muscario » gio 3 set 2020, 14:48

Buongiorno esakki
Dovrebbe trattarsi di Lentinus lepideus Fr..
E' specie che si trova anche in periodo di caldo e siccità ma, per quanto mi risulta, è tipico dei boschi montani dove cresce, spesso, su legno di Larice.
Personalmente non l'ho mai trovato su Pino, anche se in letteratura viene segnalato come crescente su diverse conifere, Pino compreso.
Se lo hai conservato annusalo: ha odore di anice.
Saluti

esakki
Messaggi: 72
Iscritto il: sab 2 mag 2015, 8:40
Cognome: Ezio
Nome: Sacchi
Provenienza: Novate Milanese

Re: Da Identificare

Messaggio da esakki » gio 3 set 2020, 15:47

muscario ha scritto:
gio 3 set 2020, 14:48
Buongiorno esakki
Dovrebbe trattarsi di Lentinus lepideus Fr..
E' specie che si trova anche in periodo di caldo e siccità ma, per quanto mi risulta, è tipico dei boschi montani dove cresce, spesso, su legno di Larice.
Personalmente non l'ho mai trovato su Pino, anche se in letteratura viene segnalato come crescente su diverse conifere, Pino compreso.
Se lo hai conservato annusalo: ha odore di anice.
Saluti
Si appena annusato sul posto ho pensato all'anice, anche se l'odore era molto debole visto che l'esemplare non era piu' giovanissimo ...
Grazie
:bye:

Rispondi